Dal 14 novembre al cinema: Amore che vieni, amore che vai, Awake, Changeling, Deep Water, La fidanzata di papà, The Orphanage

Weekend in salaPochi i film in uscita da questo venerdì, ma la Palma di film da non perdere se la contendono in due: Changeling e The Orphanage, entrambi recensiti in anteprima. Il primo è l'ultimo lavoro del buon vecchio Clint, presentato a Cannes, con una (pare) grande Angelina Jolie come non la si è mai vista; il secondo è un ottimo horror spagnolo, presentato da del Toro, a suo modo teso e anche commovente, e che ha già messo d'accordo la nostra redazione. Personalmente ne parlerò tra poco per dire la mia, vista la sua presenza, con tanto di regista in sala, al Science+Fiction triestino.
Diamo un'occhiata quindi ai cinque titoli in uscita nelle nostre sale.

Amore che vieni, amore che vai: Genova, 1963. Tre uomini decidono di tentare una rapina per cambiare le loro vite e sistemarsi. Il furto riesce, ma uno di loro uccide il fratello gemello, si finge morto e fugge con il malloppo e la donna amata. Poi però, pentito, consegna i soldi ad un prete… ma non sa che il destino ha in serbo per lui altre novità. Un film di Daniele Costantini, tratto dal romanzo Un destino ridicolo di Fabrizio De Andrè e Alessandro Gennari. Con Fausto Paravidino, Filippo Nigro, Massimo Popolizio, Donatella Finocchiaro e Tosca d’Aquino. Presentato al Festival di Roma nella sezione L’Altro Cinema.

Awake – Anestesia cosciente: un ragazzo viene operato e, nonostante l’anestesia, rimane sveglio. Non riesce a comunicare il suo stato ai medici perché è praticamente paralizzato e muto. Dall’altra parte la moglie si trova costretta a prendere fondamentali decisioni per la loro vita. E lui sta per combattere un male ed un dolore immenso... Thriller americano diretto da Joby Harold, che aveva il titolo provvisorio Presunta Innocenza. Con Hayden Christensen e Jessica Alba.

Changeling: Los Angeles, marzo 1928: Christine Collins saluta il figlio di nove anni e va a lavoro. Una volta tornata a casa il piccolo Walter è scomparso. La polizia aspetta 24 ore prima di far partire le ricerche, ma di suo figlio non c’è traccia. Dopo 5 mesi di ricerche e di polemiche, un bambino che dice di essere Walter viene riportato a Christine. Peccato che il piccolo non sia suo figlio... Arriva finalmente in sala l'ultima fatica di Clint Eastwood, Premio Speciale del 61° anniversario a Cannes, dove il film era in concorso. Con Angelina Jolie, John Malkovich e Jeffrey Donovan. Qui la nostra recensione.

Deep Water - La folle regata: è il 1968 quando il Sunday Times annuncia la prima gara di vela in solitario, senza scali, intorno al mondo. Le difficoltà sono tantissime ma molti partecipano. Questa è la storia di Donald Crowhurst, navigatore dilettante, che accettò la sfida. Documentario inglese diretto da Louise Osmond e Jerry Rothwell. Arriva con due anni di ritardo.

La fidanzata di papà: Barbara e Matteo stanno per avere un bambino. Vivono a Miami dove gestiscono un ristorante. Massimo è il padre di Matteo ed è il titolare di un albergo di Cortina. Ha una relazione con Luminosa, ma quando parte per Miami per vedere il nipote conoscerà Angela, la madre di Barbara, una manager in carriera, e… Massimo Boldi anticipa la distribuzione del suo cinepanettone, diretto da Enrico Oldoini, e sfrutta la popolarità mediatica di Simona Ventura. Nel cast anche Enzo Salvi, Biagio Izzo, Elisabetta Canalis e Nino Frassica.

The Orphanage: Laura è stata adottata ed ora, adulta, decide di trasformare, insieme a suo marito Carlos, il vecchio orfanotrofio in un residence per bimbi bisognosi. Il figlio adottivo Simon dice di giocare con amici invisibili, ma i genitori non danno peso a queste storie. Finché il giorno dell’inaugurazione del residence Simon scompare… Arriva, in ritardo, dopo il successo ottenuto in giro per il mondo, l'horror di Juan Antonio Bayona, qui al suo esordio. Con Belén Rueda, Fernando Cayo e Geraldine Chaplin. Presentato da Guillermo del Toro. Qui la nostra recensione.

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: