Timecop torna al cinema: arriva il reboot Universal

Uscito nel 1994, e con Jean-Claude Van Damme mattatore, Timecop tornerà al cinema grazie alla Universal

Ancora reboot in quel di Hollywood, grazie al fumetto Dark Horse Timecop, pronto a tornare in sala per volere della Universal Pictures. Nel 1994, grazie alla regia di Peter Hyams e con Jean-Claude Van Damme protagonista, il film fece la sua comparsa al cinema, incassando 44.853.581 dollari negli USA e 56.793.000 nel resto del mondo, per un totale globale di 101.646.581 dollari.

Al centro della trama i viaggi nel tempo. Perché si possono cambiare sia il passato che il futuro. Il nostro futuro. Protagonista indiscusso Max Walker, poliziotto duro ed intransigente, chiamato a fermare un nefasto complotto per distruggere il tempo a noi conosciuto. La pellicola del 1994 trasse ovviamente ispirazione dai fumetti di Mike Richardson (autore del soggetto) e Mark Verheiden (che l'ha anche sceneggiato), con Sam Raimi alla produzione. Ad occuparsi del reboot, invece, saranno Marc Shmuger e Tom McNulty.


"Ragazzi, mi piacerebbe l'idea di un ritorno. Mi piace come rumor. 'Timecop' stato un progetto divertente e uno dei miei primi film. Fu divertente da fare e credo davvero che ci sia la possibilità di dar vita ad un franchise, per la TV o il cinema. Sarebbe bello riportarlo in sala".

Parole di Verheiden, rilasciate nel 2011 al sito Comingsoon.net ed oggi diventate realtà, per un film, quello del 1994, che ebbe anche un breve spin-off televisivo nel 1997 e un sequel, uscito direttamente in dvd nel 2003, titolato Timecop 2: The Berlin Decision. Al momento non si hanno notizie ulteriori, riguardanti regista e soprattutto protagonista, ma certo è che Timecop tornerà tra noi. Ma chi chiamare in sostituzione di Jean-Claude Van Damme, nel lontano 1994 autentico divo dell'action?

Fonte: ComingSoon.net

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO