Willow Creek: nuovo trailer e poster del found footage horror sul Bigfoot

Willow Creek: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller-horror nei cinema americani dal 6 giugno 2014.

[embed1]

Dopo il famoso filmato del 1967 che ritraeva la celeberrima creatura, alcuni appassionati del mito del Bigfoot si sono avventurati nel cuore selvaggio della California, videocamera alla mano, in cerca di ulteriori prove sull'esistenza della leggendaria creatura scimmiesca.

Il materiale video rinvenuto è la centro della trama di Willow Creek, l'ultima fatica dello sceneggiatore e regista Bobcat Goldthwait (God Bless America) che segue l'appassionato Jim (Bryce Johnson) e la sua scettica ragazza Kelly (Alexie Gilmore) mentre si recano presso la cittadina del titolo nella speranza di poter catturare una ripresa della bestia. Quello che inizia come un innocuo viaggio da turisti prende ben presto una connotazione terifficante quando la coppia si trova in balia della foresta e di ciò che dimora in essa.

Nulla di nuovo per l'inflazionato formato found-footage che stavolta come nell'interessante The Frankenstein Theory punta tutto sul fascino di un mito e sull'ambientazione, ma basteranno?

Willow Creek nuovo trailer e poster del found footage horror sul Bigfoot (1)

La trama ufficiale:

Descritto da Jimmy Kimmel come "“Scary and the Hendersons" e dallo stesso scrittore e regista Bobcat Goldthwait come "The Blair-Squatch Project" il film found footage "Willow Creek" è una svolta radicale nella carriera di Goldthwait dopo aver diretto una serie di dark-comedy (World’s Greatest Dad, God Bless America). Nella grande tradizione americana di persone che si avventurano nei boschi e finiscono per imbattersi in cose spaventose, quello che inizia con due imbranati che con una videocamera giocano ai documentaristi in un parco nazionale, metastatizza in qualcosa di molto più profondo, più oscuro e sinistro.

Ambientato nela Cotea di Humboldt in California, "Willow Creek" è incentrato su Jim (il Bryce Johnson della serie tv Pretty Little Liars) un appassionato di Bigfoot la cui idea di una fuga romantica è un'incursione nelle profondità della Foresta Nazionale Six Rivers nel nord della California, videocamera al seguito, cercando di riprendere il suo personale repertorio Bigfoot proprio presso il sito del celeberrimo filmato Patterson-Gimlin.

Quel frammento di filmato del 1967, che pretendeva di mostrare un vero Sasquatch che si muoveva a grandi passi lungo un fiume asciutto, è diventato un artefatto chiave nella comunità di criptozoologia e Jim sogna niente di più che mettere piede sulla stessa location in cui è stato girato. La sua fidanzata Kelly (la Alexie Gilmore di World’s Greatest Dad) accetta di unirsi all'escursione nonostante il fatto che lei pensi che il Bigfoot ha circa le stesse probabilità di essere reale quanto gli gnomi.

I due prima fanno tappa a Willow Creek, la capitale mondiale del Bigfoot e sede di un festival annuale sulla creatura, in cui vari locali parlano davanti alla videcamera di Jim avvertendolo di tenersi lontano dal bosco, cantando ballate sul Bigfoot e in generale godendosi il loro 15 minuti sotto i riflettori, mentre Jim e Kelly sul loro display vedono sfilare un'esplosione kitsch per turisti della leggenda del Bigfoot. Ma quando i due decidono di avventurarsi nella foresta percorrendo due ore di strada sterrata, cominciano a sentirsi un po' a disagio, almeno Kelly perchè Jim è al settimo cielo mentre si avvicina sempre più a ciò che egli ritiene un luogo sacro.

Quella notte i due vengono svegliati da rumori misteriosi che echeggiano tra i boschi e convulsi versi animaleschi di cui ignorano la natura e che potrebbero essere quelli di un Bigfoot, ma anche di qualche buontempone del posto che cerca di spaventarli. In entrambi i casi Jim e Kelly sentono di non essere i benvenuti e così decidono di tornare sui loro passi, scoprendo ben presto che potrebbe essere già troppo tardi e mentre il sole tramonta per la seconda volta i due si trovano a ripercorrere i passi di Roger Patterson e Bob Gimlin scoprendo la verità che si cela dietro al Bigfoot e il significato inquietante del termine "Forest Bride".


Willow Creek: nuovo poster del found footage horror sul Bigfoot

Fonte | EW

Willow Creek - trailer del found footage horror sul Bigfoot


Disponibile online un primo trailer e una locandina per Willow Creek un nuovo found footage horror dedicato al celeberrimo Bigfoot o Sasquatch che dir si voglia.

Alla regia troviamo Bobcat Goldthwait regista del notevole God Bless America che si cimenta per la prima volta con il formato mockumentary. Protagonisti del film Bryce Johnson (Hit List) e Alexie Gilmore (Extrema - Al limite della vendetta).

Il trailer promette piuttosto bene e le reminiscenze da The Blair Witch Project sono molteplici, vi ricordiamo ci sono anche altri found footage dedicati al Bigfoot, tra questi Bigfoot: The Lost Coast Tapes e il recente Embedded.

Il film ha recentemente debuttato al Boston Independent Film Festival da cui ci arriva una prima sinossi:

Jim e la sua ragazza Kelly si trovano a Willow Creek, in California, per ripercorrere i passi di Patterson e Gimlin che a caccia del Bigfoot nel 1967 hanno ripreso il più famoso filmato del mostro leggendario (si proprio quello della passeggiata nel bosco). Kelly è una scettica, ma ha accettato di intraprendere il lungo viaggio per trascorrere del tempo con il suo fidanzato; Jim invece è uno che crede nel mito del Bigfoot e spera di immortalare la creatura in un video che ,lo renderà celebre, quindi la sua videocamera sarà sempre in funzione, giorno e notte così da non perdere l'attimo fuggente.

La piccola città è una mecca per la comunità di Bigfoot; statue del sasquatch sono a guardia delle imprese locali, murales che ritraggono l'anello mancante occupano i muri della cittadina e i Bigfoot-burgers sono la specialità della città. La coppia intervista i locali che vanno dallo scettico al credente, dal maniacale al minaccioso. Alcune delle storie che sentono sono di incontri casuali con una creatura dolce, mentre altri sono racconti di misteriose eviscerazioni.

Il giorno in cui Jim e Kelly decidono per un'escursione nei boschi per cercare la prova, gli viene dato un semplice avvertimento: "Non è uno scherzo. Non dovreste andare li". Nonostante il messaggio minaccioso e le riserve di Kelly, la coppia si inoltra in profondità nella foresta dove si accampa. Gli eventi che seguono faranno loro rimpiangere di non aver trascorso la notte al Bigfoot Motel.


Willow Creek - poster del found footage horror sul Bigfoot

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO