Roberto Faenza a New York gira Un giorno questo Dolore ti sarà Utile di Peter Cameron

Roberto Faenza a New York gira Un giorno questo Dolore ti sarà UtileCoproduzione con gli USA e in collaborazione con Rai Cinema per Un giorno questo Dolore ti sarà Utile, trasposizione cinematografica dell’acclamato romanzo di Peter Cameron. A girare la pellicola, prodotta da Elda Ferri per Jean Vigo Italia, Roberto Faenza, negli ultimi anni visto al cinema con I giorni dell'abbandono (3.253.000 euro incassati), Alla luce del sole (1.403.000 euro incassati), I Vicerè (445.000 euro raccolti) e Il caso dell'infedele Klara (805.000 euro portati a casa). Interpretato da un eccellente cast di attori anglo-americani, Un giorno questo Dolore ti sarà Utile, le cui riprese sono iniziate ieri, 18 agosto, porta al cinema un ritratto lieve e appassionato della New York di oggi, raccontato attraverso gli occhi del giovane James (Toby Regbo, che vedremo nel prossimo Harry Potter) e della sua squinternata famiglia.

La madre (il premio Oscar Marcia Gay Harden vista di recente in “Mystic River” e “Into the Wild”) ha una galleria d'arte e colleziona mariti. Il padre (Peter Gallagher, “American Beauty”, “Californication”) esce solo con donne che potrebbero essere sue figlie. La sorella (Deborah Ann Woll, la protagonista di “True Blood”) ha una relazione con il suo professore di semiotica e non riesce a innamorarsi di uomini che non abbiano almeno il doppio della sua età. Solo una nonna enigmatica e anticonformista (il premio Oscar Ellen Burstyn, star di “Alice non abita più qui” e “L’esorcista”) riesce a comprendere lo spaesamento di un diciassettenne inquieto alla ricerca di un’identità. Un post adolescente in cui convivono freschezza e cinismo, anti-eroe irriverente e politicamente scorretto che viene mandato in terapia da un’implacabile life coach (Lucy Liu, “Charle’s Angels, “Kill Bill vol.1”). Tra gli interpreti, anche Stephen Lang (il cattivo di “Avatar”), nel ruolo per lui inedito di un giocatore compulsivo, il quale in luna di miele con la madre di James sperpera il suo denaro in un casinò di Las Vegas.

La produzione, che si svolgerà interamente a New York dal 18 agosto al 4 ottobre, conta su un cast tecnico italo americano fra cui spiccano la costumista Milena Canonero, qui in veste di produttore esecutivo, che ha al suo attivo 3 Oscar per “Marie Antoinette”, “Barry Lyndon”, “Momenti di gloria” e 6 nominations, il direttore della fotografia Maurizio Calvesi (“Mine Vaganti”, “Prendimi l’anima”) mentre le scenografie sono di Tommaso Ortino (“The Good Guy”, “How to seduce difficult women”), i costumi sono affidati a Donna Zakowska (“Romance & Cigarettes”, “Kate & Leopold”) e il montaggio a Massimo Fiocchi (“Happy Family”, “Lo spazio bianco”, “I Vicerè”). Un giorno questo Dolore ti sarà Utile uscirà nelle sale italiane nel corso del 2011 con 01 Distribution.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO