Maze Runner - Il labirinto: due nuove featurette in italiano

Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani dall'8 ottobre 2014.

Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani dall'8 ottobre 2014.

Domani 8 ottobre debutta nei cinema italiani Maze Runner - Il labirinto e nell'attesa di goderci il film in sala vi proponiamo due nuove featurette sottotitolate in italiano: nella prima conosciamo i "Radurai" mentre nella seconda il cast ci parla della location del film, lo sconfinato e misterioso labirinto al centro della trama.

A seguire trovate la seconda featurette, nuove note di produzione e se volete sono disponibili anche una recensione in anteprima, una guida al film e la colonna sonora ufficiale.

Featurette 2 - Making The Maze:

Note di produzione (2)

A volte l’ispirazione artistica può addirittura migliorare la storia originale. Fisichella spiega: “Il centro nevralgico della Sala della Mappa è il tavolo con la mappa, appunto, che è stata una delle mie realizzazioni preferite del film. I Corridori si avventurano nel Labirinto e tornano con le loro note e gli schizzi realizzati a mano che poi assemblano insieme su questo grande tavolo, una volta collegati nel giusto modo lasciano intravedere la struttura del Labirinto. Ho pensato che sarebbe stata una grande opportunità per il pubblico avere la possibilità di visualizzare il Labirinto in tre dimensioni. Mi dicevo: ‘Non sarebbe grandioso se i Radurai costruissero effettivamente un modellino del labirinto con bastoncini e ramoscelli, e fosse questo il modo di documentarlo?’ Ed è finita con questo bellissimo tavolo di due metri e mezzo con una riproduzione completa del Labirinto fatta con bastoncini di 6 centimetri, e c’è addirittura una versione in miniatura della Radura proprio nel centro. Sembra molto primitivo, ma è un capolavoro artistico, e quando le guardi nell’insieme puoi renderti conto di quanto sia grande il Labirinto in realtà.”

Per quanto riguarda i Dolenti, le mostruosità a presidio dei corridoi senza fine del Labirinto, Godfrey promette qualcosa di indimenticabile e terrificante. “Quello che è piaciuto a tutti dei Dolenti è che sono biomeccanici. Esseri biologici sul quale gli scienziati hanno innestato alcuni pericolosi apparati come gambe metalliche o pungiglioni. Sono molto, molto spaventosi.”

La location della Radura boscosa dove sono iniziate le riprese, era in una fattoria a St. Francisville in Louisiana, a circa un’ora da Baton Rouge. La lussureggiante zona remota aveva molto di più delle numerose sfide poste al regista e al cast. Stollman ha sottolineato le più importanti: “Vari tipi di serpenti velenosi, insetti, zanzare, tafani, gran caldo, molta umidità, fango, pioggia... era un po’ come le piaghe d’Egitto tutte nello stesso posto.” (I serpenti non erano uno scherzo, l’addetto della produzione alla bonifica è stato tenuto occupato per la loro rimozione dal set con quelli potenzialmente letali: dozzine di mocassino acquatico, tre serpenti a sonagli e alcuni testa di rame durante le tre settimane di riprese lì. Il cast e la troupe hanno cosi evitato di essere morsi, e tutti i serpenti, dopo un periodo di ‘relax’ nel loro rettilario, sono stati liberati alla fine delle riprese).

Prima dell’inizio delle riprese, Ball aveva fatto fare un training di sopravvivenza a tutto il cast dei ragazzi con anche un’indimenticabile e movimentata notte di campeggio grazie a un’improvvisa tempesta completa di tuoni e fulmini spettacolari. Godfrey è convinto che questa esperienza all’aperto “abbia favorito un legame tra gli attori e i loro personaggi vivendo direttamente quello che c’è nel libro”. Ha anche sentito che la location scelta per le riprese offriva al cast e alla troupe la possibilità di rendere al massimo la realtà, di potersi cimentare: “nell’avventura di sopravvivere senza la tecnologia. Questi personaggi devono procurarsi il loro cibo, costruirsi un rifugio e prendersi cura l’uno dell’altro. Penso che sia un aspetto interessante avere la possibilità di eliminare la tecnologia e vivere allo stato brado.”

Terminata la produzione, Godfrey ha ribadito il perché Wes Ball fosse stata la scelta giusta per dirigere THE MAZE RUNNER. “La prima cosa che mi ha colpito di Wes, ed è basato sulla visione del suo corto, Ruin, è stata la sua immaginazione e il suo impegno nel render reale questo mondo. Comprendeva perfettamente quello che Thomas stava attraversando".

Anche l’autore, James Dashner, concorda: “Con Wes ci siamo capiti fin dall’inizio e potrei affermare che ha capito, praticamente immediatamente, il mio punto di vista. Il suo entusiasmo, la sua passione e la sua fedeltà allo spirito del libro erano impressionanti, tanto che mi sono fidato di lui completamente.” Riflettendo sul fascino del racconto, Dashner osserva come gran parte di questo derivi dal “costante stato di imprevedibilità di cosa sta per succedere. Volevo che i miei lettori, e ora il pubblico del film, si sentissero come Thomas quando entra nella Radura.".

Maze Runner - Il labirinto: featurette in italiano con James Dashner e 6 nuove locandine


Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani dall'8 ottobre 2014.

Il prossimo 8 ottobre esce nei cinema Maze Runner - Il labirinto e 20th Century Fox Italia ha reso disponibile una featurette sottotitolata che ci porta sul set del film con una guida d'eccezione, lo scrittore James Dashner autore della serie di best seller su cui è basato il film.

A seguire trovate anche 6 nuove locandine e alcune note di produzione che ci parlano delle suggestive scenografie del film ad opera di Marc Fisichella e naturalmente vi ricordiamo la nostra recensione in anteprima e la speciale guida al film con anticipazioni e curiosità.

Note di produzione (1)

La produzione del film ha dato vita a THE MAZE RUNNER, dalle mura del Labirinto alte decine di metri e ricoperte da vegetazione fino al look artigianale dell’accampamento dei Radurai. Sia la Radura che il Labirinto sono stati creati in location reali arricchite poi da effetti aggiunti in post produzione. Come immaginate da Ball e dallo scenografo Marc Fisichella, le imponenti mura del Labirinto sono allo stesso tempo moderne e antiche. La torreggiante struttura ricoperta da rampicanti e i corridoi apparentemente vuoti nascondono in realtà una minaccia che terrorizza anche i Radurai più indurti ed esperti. Le creature che vi si nascondono, che i ragazzi chiamano i Dolenti, anche se nessuno ne ha mai effettivamente visto uno, cacciano quelli che restano troppo a lungo nel Labirinto; per questo i ragazzi devono uscire dal Labirinto prima che le mura si richiudano, perché nessuno sopravvive alla notte.

Fisichella ci parla della concreta progettazione e costruzione del set del Labirinto. “Nel film, abbiamo tanti labirinti, e, naturalmente, eravamo molto limitati nel numero di quanti potessimo effettivamente crearne. Ho così pensato ad un concetto modulare che potevamo riorganizzare in modo da creare diversi corridoi e incroci che avrebbero potuto ricreare molti dei blocchi che avevamo nella trama. Con diversi strati di vegetazione e rampicanti, insieme ad altri elementi, siamo stati in grado di cambiarne abbastanza l’aspetto così da spacciarli per parti diverse del Labirinto.” E aggiunge: “Abbiamo costruito le mura del labirinto alte 5 metri avendo come limite l’altezza del teatro di posta per lasciare spazio anche all'illuminazione proveniente dall’alto. Gli effetti speciali poi li allungano fino ad una trentina di metri.

”Uno dei progetti di ingegneria più impegnativi del Dipartimento Artistico è stato la creazione di un set di porte per il Labirinto. “Le porte erano spesse 6 metri, alte altrettanto con un’apertura sempre di almeno 6 metri.” -dice Fisichella- “Si tratta di porte meccaniche, in modo che si potessero aprire e chiudere alla bisogna per consentire agli attori di passarci attraverso, così da rendere le riprese del film più dinamiche rispetto a un blue-screen. Con un peso di circa 300 chili l’una, le porte erano azionate dallo staff degli effetti visivi. “E’ stata una realizzazione a dir poco impegnativa, dal momento che l’abbiamo allestita all’aperto in un campo lontano dal nostro set base.”, aggiunge. Fisichella ha avuto un approccio innovativo per rendere la capanna di ogni Raduraio autentica e unica per ogni personaggio. “L’ultima cosa che volevo e che si pensasse fossero fatte in serie, volevo che ognuna avesse un tocco personale, così abbiamo avuto diverse squadre che hanno costruito tutte le varie capanne.”

Le squadre hanno anche fatto un uso eccellente dei vari materiali da costruzione a loro disposizione. “Abbiamo raccolto quasi tutto quello che abbiamo utilizzato per costruire direttamente sul campo; era come avere il nostro negozio di ferramenta “Radura” proprio nel nostro cortile e questo ci ha fatto risparmiare tempo. Ogni volta che avevamo bisogno di un pezzo, bastava correre nel bosco e prenderlo.”

Nella storia la Sala della Mappa è quella dove i Corridori hanno riversato tutta la loro conoscenza del Labirinto raccolta a prezzo dalle loro rischiose esplorazioni quotidiane. “Ho pensato che la Sala della Mappa dovesse essere nascosta e non in bella vista nella Radura; così abbiamo scelto un posto, bello e rigoglioso, nascosto nel bosco.” – racconta Fisichella - “Con la nebbia era un sito con un alone di mistero. Abbiamo così deciso di girare direttamente sul posto (in Lousiana) sia gli interni che gli esterni, così da poter sfruttare tutti i fasci di luce provenienti dagli intrecci dei rami e poter mostrare il lussureggiante fogliame attraverso le pareti".

Maze Runner - Il labirinto: seconda clip in italiano, videogioco ufficiale e Manuale dei corridori


Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani dall'8 ottobre 2014.

Disponibile una nuova clip in italiano tratta da Maze Runner - Il labirinto adattamento dell'omonimo libro, primo volume della fortunata serie sci-fi per ragazzi di James Dashner.

Pubblicato nell’ottobre del 2009 il romanzo "Il labirinto" è entrato nella classifica dei bestseller del New York Times ed è stato descritto come una combinazione fra il “Signore delle mosche”, “Hunger Games” e la  serie televisiva “Lost”.

Dashner riconosce queste affinità, specialmente quella con il “Signore delle mosche”, ma sottolinea che “The Maze Runner” ha in fondo una trama molto diversa: “Non penso che i personaggi reagiscano come nel ‘Signore delle mosche, credo che siano molto più civilizzati, stabili e determinati a sopravvivere e a fuggire. “The Maze Runner” è un’avventura, ma anche una storia sulla speranza e sulle potenzialità dello spirito umano".

Vi segnaliamo che è anche disponibile il videogioco ufficiale del film per i vostri dispositivi iOS (cliccate QUI) e Android (cliccate QUI).

Svela il mistero del Labirinto e corri per sopravvivere nel gioco ufficiale di Maze Runner – Il Labirinto!

Tu e i Radurai siete intrappolati nel cuore di un labirinto letale in continuo cambiamento. Corri per la tua vita schivando macigni, baratri infuocati e acquedotti che riversano acqua! Raccogli gli indizi per sbloccare ulteriori sezioni del Labirinto e completare nuovi livelli. Scegli il tuo corridore in base a velocità e resistenza e corri contro il tempo per fuggire prima che il Labirinto si chiuda!

Caratteristiche

– Comandi intuitivo, tocca e inclina per CORRERE, SALTARE e SCIVOLARE verso la salvezza!
– GIOCA nei panni del tuo corridore preferito di Maze Runner – Il Labirinto!
– ESPLORA il Labirinto, RACCOGLI gli indizi nascosti e sblocca i nuovi LIVELLI!
– CORRI contro il tempo e salvati prima che il Labirinto si chiuda!
– RICOMPENSE e regali quotidiani per gli appassionati più fedeli!

Trailer del videogame ufficiale:

A seguire trovate manuale e codice dei corridori stilato da Minho, il personaggio interpretato da Ki Hong Lee e se volete è anche disponibile una recensione in anteprima del film.

MANUALE DEI CORRIDORI

by Minho

CODICE DEI CORRIDORI

MAI FERMARSI
STARE SEMPRE ALLERTA
RESTITUIRE LA SPERANZA

Missione: risolvere il labirinto

Procedura:

1. Report alla Stanza della Mappa ogni mattino prima di colazione

2. Ricevere la sezione di pertinenza dal Capo

3. Vestizione

a. Scarpe - se sono bucate, riparatele, se non è possibile chiedetene di nuove al Capo.

b. Intimo da corsa - se è bucato, riparatelo, se non è possibile chiedetene di nuovo al Capo.

c. Copia della Mappa – da restituire non appena tornati dalla corsa nel labirinto.

d. Matita/Blocco Notes – da utilizzare esclusivamente per aiutarvi nell’orientamento e per annotare schemi e percorsi nel labirinto.

e. Acqua – per idratare la vostra schifosa faccia.

f. Tracolla – per portare la vostra robaccia.

g. Protezione per le Mani – Protegge le vostre dannate mani.

4. Fermata alla Cucina di Frypan – Prendete la vostra razione giornaliera.

a. NON appesantitevi. Più leggeri siete più veloci sarete. Più veloci siete meno morti sarete.

5. Impacchettate tutto e incontratevi con il vostro compagno di corsa alla porta del labirinto che vi è stata assegnata.

6. Concordate i Checkpoint con il vostro compagno.

a. Stabilite vari Checkpoint nel labirinto dove incontrarvi mentre esplorate la vostra sezione. Seguite il Codice dei Corridori, ma tenete anche conto del vostro partner.

b. Criteri per la definizione dei Checkpoint:

I. 4 vie di fuga – Assicuratevi di avere sempre 4 vie di fuga dalla zona di Checkpoint. Non è il caso di restare intrappolati in un corridoio.
II.  NON ENTRATE IN UNA STRADA SENZA USCITA.
III.  Molte briciole – Anche se tutti e due sapete dov’è il Checkpoint, lasciate comunque una traccia nel caso il vostro partner si smarrisca.

7. Correte nel labirinto.

a. Tieni sempre a mente il Codice dei Corridori.

I. Mai fermarsi
II. Stare sempre allerta
III. Restituire la speranza

b. Idratati.

c. Controlla il tempo.

8. Torna prima che le mura si chiudano.

9. Report alla Stanza della Mappa.

a. La tua prima destinazione non appena rientri nella Radura è la Stanza della Mappa, NIENTE ECCEZIONI. Non importa se devi fartela addosso nei pantaloni.

10. Disegna gli schemi giornalieri e presentali per l’ispezione.

a. Se non sei in grado di rileggere i tuoi stessi appunti perderai la cena. NON SPRECARE LE PROVVISTE DELLA RADURA.

11. Debriefing sugli schemi del giorno e su quello che hai trovato.

12. Pausa per la cena.

13. Dormire.

14. Correre di nuovo.

Preghiera dei corridori

Donaci velocità e destrezza per muoverci nel Labirinto
Aiutaci a proteggere e difendere la nostra famiglia nella Radura
Guidaci dalle strettoie alla lame fino alla sicurezza della mura prima che si chiudano

Quando siamo in pericolo, proteggici dal morso dei Dolenti
Donaci vittoria e pace duratura
Così che non abbiamo corso invano
Se non qui nella Radura, li fuori in un posto migliore.

Maze Runner - Il labirinto: prima clip in italiano


Maze Runner - il labirinto ha debuttato negli States con un incasso di 32,5 milioni di dollari piazzandosi saldamente al primo posto nel box office USA dello scorso week end.

Oggi vi proponiamo la prima clip in italiano del film tratto dal romanzo di James Dashner, pellicola che inaugura una nuova trilogia, ambientata in un futuro distopico, che potrebbe rivelarsi un'altra piacevole sorpresa del filone "Young Adult" a tinte sci-fi come lo sono stati Hunger Games e Divergent.

Il cast è composto da un parterre di talentuose "nuove leve" tra cui i protagonisti Kaya Scodelario e Dylan O'Brien (quest'ultimo co-protagonsita della serie tv "Teen Wolf").

La trama ci racconta di un misterioso labirinto che diventa la prigione di un gruppo di ragazzi che, privati della memoria, mentre cercano di sopravvivere e trovare una via d'uscita cercano anche di scoprire il perchè sono stati confinati in quell'inquietante location popolata di mostruose creature e letali trappole.

Maze Runner - Il labirinto: 4 nuove clip, una featurette e 17 locandine


Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani l'8 ottobre 2014.

Disponibili 4 clip, una featurette e 17 nuove locandine per Maze Runner - Il labirinto adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di James Dashner in arrivo nei cinema italiani il prossimo 8 ottobre.

Questo nuovo adattamento "Young Adult" è nella nostra personale lista di film da vedere, mentre l'approccio a The Giver - Il mondo di Jonas ci ha lasciato piuttosto freddi, l'adattamento del best seller di Dashner diretto da Wes Ball sembra aver un appeal piuttosto dinamico e dark con una digressione "mistery" oltremodo corposa che speriamo venga sfruttata a dovere.

Nelle nuove clip trovate un promo intitolato "Survival" che ci introduce alla storia, la clip "Chosen" che suggerisce che Thomas (Dylan O'Brien) e gli altri Gladers (Radurai) sono stati messi lì per un motivo ben preciso, nel terzo video "Clue" si può dare un'ulteriore occhiata ai mostruosi Grievers (Dolenti), mentre nella quinta e ultima clip trovate una featurette con un nuovo "dietro le quinte" del film.

Clip 2 - Chosen:

Clip 3 - Clue:

Clip 4 - Runners:

Featurette - Survive:


Maze Runner - Il labirinto: 3 clip e una featurette del thriller sci-fi con Dylan O'Brien


Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani il 24 settembre 2014.

20th Century Fox ha reso dsiponibili tre nuove clip e una featurette di Maze Runner - Il labirinto, primo adattamento della serie di libri sci-fi per ragazzi dello scrittore James Dashner.

La storia è incentrata su un giovane uomo di nome Thomas (Dylan O'Brien), che si trova in un luogo misterioso conosciuto come The Glade (Radura) da cui non c'è scampo, in quanto la zona è racchiusa in un enorme labirinto di pietra.

La prima clip mostra Thomas che cerca di convincere i suoi compagni Gladers (Radurai) a dirgli cosa ci sia di così pericoloso nel labirinto, mentre la seconda clip mostra il gruppo in azione all'interno del labirinto per salvare uno dei loro amici.

La featurette ci porta invece dietro le quinte con la visita dello scrittore James Dashner al set, clip che comprende anche nuovi filmati che mostrano scorci dei terrificanti Grievers (Dolenti).

Clip 2 - Doors:

Clip 3 - Fight:

Featurette - Dashner Walk & Talk:


Maze Runner - Il labirinto: nuovo trailer italiano del thriller sci-fi con Dylan O'Brien


Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani il 24 settembre 2014.

Archiviata la tappa al Comic-con 2014 con un panel che ha visto annunciare un potenziale sequel, ecco approdare online un nuovo trailer italiano di Maze Runner - Il labirinto, adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di James Dashner, il primo di una trilogia che include anche La via di fuga (The Scorch Trials) e The Death Cure (più un quarto libro, il prequel The Kill Order).

La trama racconta di un cupo futuro distopico / post-apocalittico nel quale Thomas (Dylan O'Brien) viene rinchiuso in una comunità di ragazzi, dopo che la sua memoria è stata cancellata. Dopo aver scoperto di essere prigioniero in un labirinto, Thomas si unirà ai suoi amici “runners” non solo per scappare dal labirinto, ma anche per risolvere il mistero e svelare il segreto su chi li ha portati lì e perché.

Il cast di The Maze Runner oltre a O’Brien noto per il ruolo di Stiles nella serial-remake Teen Wolf e di recente apparso nella comedy Gli stagisti, include anche Kaya Scodelario (Scontro tra titani), Will Poulter (Le cronache di Narnia - Il viaggio del veliero), Thomas Brodie-Sangster (in tv Il trono di spade), Aml Ameen (Evidence) e Patricia Clarkson (Il miglio verde).

Vi ricordiamo che è disponibile il resoconto del panel dedicato al film tenutosi al Comic-Con.

Maze Runner - Il labirinto: nuovo trailer del thriller sci-fi con Dylan O'Brien


Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani il 24 settembre 2014.

Dopo la tappa al Comic-Con approda online un nuovo trailer di Maze Runner - Il labirinto l'adattamento del regista Wes Ball del romanzo di James Dashner.

La storia ruota attorno ad un adolescente che si sveglia nel bel mezzo di un labirinto senza alcun ricordo circondato da altri ragazzi adolescenti anche loro senza memoria. Il gruppo dovrà fare squadra per trovare una via d'uscita e scampare alle mostruose creature che popolano e sorvegliano il labirinto.

Il film vede protagonista Dylan O'Brien volto noto della serie tv Teen Wolf supportato da Patricia Clarkson e un manipolo di giovani promesse che include Kaya Scodelario (in tv la serie Skins), Will Poulter (Come ti spaccio la famiglia), Aml Ameen (The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca), Thomas Brodie-Sangster (Nanny McPhee - Tata Matilda) e Hong Ki Lee, cantante e attore sudcoreano voce del gruppo rock degli F.T. Island.

Se volete è disponibile anche il resoconto del panel al Comic-Con.

Maze Runner - Il labirinto: primo trailer italiano del thriller sci-fi con Dylan O'Brien


Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema italiani da settembre 2014.

E' approdato online un primo trailer italiano di Maze Runner - Il labirinto, il thriller sci-fi a sfondo post-apocalittico direto dall'esordiente Wes Ball esperto in animazione e Cg e interpretato da Dylan O'Brien visto nella commedia Gli stagisti e volto noto della serie tv Teen Wolf (è il migliore amico del giovane licantropo Tyler Posey); l'attrice e modella inglese Kaya Scodelario nota per il ruolo di Elizabeth "Effy" Stonem nella serie televisiva Skins e apparsa anche nel remake Scontro tra titani e Will Poulter visto nei panni di Eustachio Scrubb ne Le cronache di Narnia - Il viaggio del veliero e nel cast della commedia Come ti spaccio la famiglia.

La trama basata sul primo libro di una trilogia distopica (vedi Hunger Games e Divergent) scritta da James Darshner è ambientata in un mondo post-apocalittico, nel quale Thomas (O'Brien) è rinchiuso in una comunità di ragazzi, dopo che la sua memoria è stata cancellata. Dopo aver scoperto di essere rinchiusi in un labirinto, Thomas si unirà ai suoi amici “runners” non solo per scappare dal labirinto, ma anche per risolvere il mistero e svelare il segreto su chi li ha portati lì, e perché.

The Maze Runner - Il labirinto: primo trailer e poster del thriller sci-fi con Dylan O'Brien


The Maze Runner - Il labirinto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller fantascientifico nei cinema americani dal 19 settembre 2014.

20th Century Fox ha reso disponibile un primo trailer per The Maze Runner - Il labirinto l'adattamento diretto dall'esordiente Wes Ball e interpretato da Dylan O'Brien, volto noto della serie tv Teen Wolf.

La storia, basata sul libro "Il labirinto" di James Dashner, è incentrata su un gruppo di adolescenti che si risvegliano senza memoria in una zona conosciuta come la Radura (The Glade). Il luogo sembra essere un labirinto di pareti massicce in continuo movimento che ospitano pericolose creature conosciute come Custodi (Grievers). Solo uno dei ragazzi, Thomas (Dylan O'Brien), conosce il segreto che permetterà la loro fuga.

Il regista Wes Ball, specialista in animazione e CG, ha diretto il notevole "Ruin", un corto d'animazione che potete visionare in coda all'articolo ambientato in uno scenario post-apocalittico e che la Fox ha deciso di adattare in un film live-action affidando la regia allo stesso Ball.

Trailer molto suggestivo e con un intrigante tocco dark, l'esperienza con gli effetti visivi di Ball si percepisce in positivo nelle immagini e il film ha delle notevoli potenzialità "mistery" che vanno oltre la controparte cartacea.

The Maze Runner - il labirinto ha tutte le carte in regola per dar vita ad una nuova trilogia "Young Adult" (vedi Hunger Games e l'imminente Divergent) visto che Darshner nel frattempo ha sfornato altri due libri "La via di fuga" e "The Death Cure".

Il cast include anche Will Poulter, Kaya Scodelario, Aml Ameen, Thomas Brodie-Sangster, Ki Hong Lee e Patricia Clarkson.

Basato sul romanzo per ragazzi "Il labirinto" di James Dashner il film è incentrato sul teenager Thomas (O'Brien) che si risveglia in un ascensore arrugginito senza alcun ricordo. L'unica cosa di cui è cosapevole è che si trova al centro di un intricato labirinto insieme a numerosi altri ragazzi che per tutto il tempo hanno cercato di trovare una via d'uscita dal labirinto in continua evoluzione e che nel frattempo hanno istituito una comunità al suo interno con leggi e regole che hanno chiamato la Radura.
The Maze Runner - Il labirinto: primo poster del thriller sci-fi con Dylan O

The Maze Runner - prime immagini ufficiali del thriller sci-fi con Dylan O'Brien


20th Century Fox ha reso disponibile un primo set di immagini ufficiali tratte da The Maze Runnner, il thriller fantascientifico diretto da Wes Ball, basato sull'omonima trilogia di best seller di James Dashner e in uscita nelle sale italiane il 27 febbraio 2014.

La trama racconta di un cupo futuro distopico / post-apocalittico nel quale Thomas (Dylan O'Brien) viene rinchiuso in una comunità di ragazzi, dopo che la sua memoria è stata cancellata. Dopo aver scoperto di essere prigioniero in un labirinto, Thomas si unirà ai suoi amici “runners” non solo per scappare dal labirinto, ma anche per risolvere il mistero e svelare il segreto su chi li ha portati lì, e perché.

Inutile dire che nella trama le reminiscenze abbondano a partire dal recente Hunger Games per l'ambientazione temporale e il target adolescenziale cui il film fa riferimento.

La regia è stata affidata all'esordiente Wes Ball, all'attivo per lui alcuni cortometraggi tra cui Ruin (potete visionare il corto in coda all'articolo), uno short d'animazione ambientato in uno scenario post-apocalittico che la Fox ha deciso di adattare in un lungometraggio live-action affidando la regia allo stesso Ball, supportato dallo sceneggiatore T.S. Nowlin, il regista McG e il produttore Steve Tzirlin della Lucasfilm. Ricordiamo che Ball gestisce anche la Oddball, azienda specializzata in animazione e CGI.

Il cast di The Maze Runner oltre al citato Dylan O’Brien (Gli stagisti), noto per il ruolo di Stiles nella serial-remake Teen Wolf, include anche Kaya Scodelario (Scontro tra titani), Will Poulter (Le cronache di Narnia - Il viaggio del veliero), Thomas Brodie-Sangster (in tv Il trono di spade), Aml Ameen (Evidence) e Patricia Clarkson (Il miglio verde).

La trilogia di Dashner è composta da tre volumi: Il labirinto (The Maze Runner); La via di fuga (The Scorch Trials) e The Death Cure. Segnaliamo inoltre che Dashner ha anche pubblicato un quarto libro, il prequel The Kill Order.

Quando le porte dell'ascensore si aprirono, l'unica cosa che Thomas ricordava era il suo nome di battesimo. Ma non è il solo. Intorno a lui ci sono molti ragazzi che lo accolgono al Glade, un accampamento murato al centro di un bizzarro e terribile labirinto di pietra. Ne Thomas ne i Gladers sanno perché o come sono arrivati in quel luogo o quello che è successo al mondo esterno. Tutto ciò che sanno è che ogni mattina, quando i muri scivolano indietro saranno pronti a rischiare tutto per scoprirlo, anche ad affrontare i Grievers, orribili creature metà macchine e metà animali, che pattugliano i corridoi. [tratto dalla sinossi del libro]
The Maze Runner - prime foto ufficiali

The Maze Runner - Il labirinto primo trailer e poster del thriller sci-fi con Dylan O

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su
App Store
    e su
Google Play
    ed è gratuita”.


 


Vota l'articolo:
3.33 su 5.00 basato su 3 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO