Hunger Games boom al box office americano

Scritto da: -

Hunger Games boom al box office americano

Il quinto miglior primo giorno di sempre, il primo per un ‘non sequel’, il migliore di sempre per il mese di marzo. Hunger Games ha letteralmente fatto il botto al box office statunitense, incassando ben 68,250,000 dollari in 24 ore. Battuto persino Il Cavaliere Oscuro, per un film che punta a macinare record. Finito Harry Potter, e con Twilight ormai ad un passo dall’addio, Hollywood si ritrova così un altro franchise dalle uova d’oro tra le mani. In casa Lionsgate ovviamente festeggiano, pregustando un successo strabiliante. Costato ’solo’ 78 milioni di dollari, Hunger Games potrebbe incassarne addirittura 140 in questo primo fine settimana di programmazione. Le previsioni sono infatti state ritoccate in eccesso, per un film che potrebbe entrare nella storia. Perché tra i film ‘non sequel’ il primo della lista è Alice in Wonderland, con 116 milioni di dollari in cassa. La pellicola di Gary Ross, esaltata dalla stampa americana, potrebbe piazzarsi tra i due Twilight, ovvero New Moon e Breaking Dawn Parte 1.

Tutt’altra musica in Italia, grazie alla sorpresa Ghost Rider 2. Probabilmente aiutato dalla 3, che ha regalato i ticket d’ingresso ai suoi abbonati, il film ha infatti esordito in prima posizione, con 248,000 euro incassati in 24 ore. Se in seconda posizione troviamo Quasi Amici, ormai inaffondabile, in terza ecco spuntare È nata una Star?, con solo 176,000 euro in tasca. Sono invece 116,000 quelli raccolti da The Raven, a conclusione di un venerdì estremamente povero. Domani sera, come sempre, troverete il resoconto finale del weekend Usa, mentre lunedì mattina quello tutto tricolore.

Vota l'articolo:
3.82 su 5.00 basato su 11 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: deception

    a giudicare dalle prime recensioni che ho letto, pare anche che sia un bel film… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: littlefrancy92

    Sembrano tutti impazziti per questo film o.O…mi aspettavo un buon successo,ma questo mi sembra esagerato…scommetto che entro domani sera il muro dei 140 mila dollari sarà abbattuto….io credo che si fermerà intorno a 700 milioni dollari worldwide… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: xibalba

    Un pelo di esagerazione secondo me c'è in tutto questo successo… Voglio dire, tanto pianificato pareva questo successo quanto altrettanto "previsto" è stato il flop di John Carter. Sembrano un tantino pilotati questi hype… Non nego che il film sarà bello (ed aspetto anch'io di vederlo) ma a parte tutto mi pare che l'impianto della storia sia un tantino "rubacchiato" dai vari Philip Dick e Stephen King ( chi si ricorda L'implacabile?) con quel tanto di aggiornamento per un pubblico teen che fa sempre presa…. Sicuramente ci troviamo davanti ad un prodotto superiore a tutta la saga di Twilight s'intende, però, scusate il dubbio, ma tutti questi critici americani che osannano HG perchè non hanno adottato un metro di giudizio quantomeno normale per un "qualsiasi" JC di Marte…. Nei confronti di quest'ultimo è stato deciso che era flop e flop in effetti è stato (ovviamente anche per via di quei costi esagerati e ingiustificati)… Non so, forse mi sfugge qualcosa…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: django

    Ok ma boh.. Sarà anche pilotato ma se io voglio andare a vedere un film, anche se le critiche sono negative, ci vado, non è che me ne sto a casa. Dipende un po da film a film, da quello che attrae o meno. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    @xibalba concordo solo parzialmente con te. da una parte è vero che le difformità di attesa e di percezione critica tra "john carter" ed "hunger games" sembravano studiate a tavolino, tuttavia era prevedibile la maggiore attesa per "the hunger games", E' una saga fresca, che ha pubblicato il primo romanzo nel 2008 e l'ultimo nel 2010, i primi due libri si trovano ancora sugli scaffali delle librerie (il terzo, inedito, uscirà a maggio). Per la saga di burroughs, il discorso è differente. i libri sono stati scritti un secolo fa, se il film fosse uscito negli anni 80, forse avrebbe avuto il successo che meritava, al giorno d'oggi invece, erano in pochissimi a conoscere i romanzi di John carter, ed i libri erano fuori catalogo, fino all'uscita del film. Comunque, se posso darti un consiglio, ti invito a leggerti "Hunger Games". Quando lo comprai, sul retro della copertina vi era scritto che "non si riusciva a smettere di leggere per quanto avvincente", giudicai quella frase con un certo scetticismo, be' mi sono dovuto ricredere Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    se questo film fosse uscito tra 50 anni, dopo che altre centinaia di opere avevano saccheggiato le idee di questa saga, molto probabilmente avrebbe ricevuto la medesima fredda accoglienza di JC Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    Ragazzi, ormai è solo ed esclusivamente questione di pubblicità. Con John Carter la Disney ha sbagliato completamente la sua campagna, iniziando a reclamizzare il film solo a un mese dall'uscita (incredibile se si pensa a quanto sia costato). Di Hunger Games si vedono trailer e articoli sulle riviste da oltre un anno. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    Veramente credo che il primo trailer sia stato mostrato a novembre 2011, poi non capisco tutto questo scetticismo, non capisco perché si debba pensare che un film abbia successo solo in base alla pubblicità, non potrebbe essere semplicemente un bel film? Non potrebbe essere semplicemente che John Carter non ha avuto successo perché non è un film abbastanza buono? Io vado a vedere un film se mi ispira, non se i media decidono che io ci vada, non sono andato a vedere John Carter perché il trailer non mi diceva nulla… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    Che tristezza vedere John Carter floppare mentre il solito fantasy per adolescenti trionfare… Magari sarà anche un bel film, ma basta guardare gli incassi di Twilight o di Harry Potter per capire il perché dell'enorme successo… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    che i film vanno solo x pubblicità è falso,verdone e brizzi con pubblicità e comparsate di attori in tv, sono stati succlassati da quasi amici,che mantiene un passaparola eccellente, e nonostante medusa con brizzi proclamava successo e in tv strumentalizzava il successo, la gente non è andata a vederlo, brizzi è un flop sotto tutti i suoi film, era in 3d j carter non è un buon film,, la pubblicità va di pari passo con il prodotto, puoi dire che la tua pasta è la migliore, ogni giorno metterla in tv, ma se quando la provo , a me non piace, poi sarò io a dire a ogni persona che vuole comprarla di non farlo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: django

    Per chi ha letto i libri: mi hanno incuriosito ma io oltre alla storia guardo anche a come sono scritti; del tipo, sono apprezzabili come HP oppure scritti in modo molto adolscenziale come Twilight? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    @django, il libro è narrato in prima persona e in tempo presente, dal punto di vista della protagonista. il libro, pur senza presentare esaustive descrizione dei personaggi, ha comunque il grande merito di avere uno stile solido, forte e bn serrato, cpace di catalizzare subito la tua attenzione, facendoti provare una vera empatia per i protagonisti Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    non ho mai letto ne twilight ne harry potter quindi non posso paragonarli. Penso che la saga di hunger games sia molto godibile, non dico che ho letto i primi due tutto d'un fiato ma quasi, attendo il terzo con ansia :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: nick788

    ma cosa c'entra la 3 con il successo di Ghost Rider….dovreste sapere che i biglietti regalati da 3 finiscono nel cumulo delle admissions ma non negli incassi (infatti la media biglietto è più bassa)….quindi se aveste fatto bene i compiti avreste scritto che è primo NONOSTANTE la cosa di 3…siete sempre un pò amatoriali voi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: augustus

    xibalba Non ti sfugge niente, e' un grande complotto dove la massoneria decide che film gli piace e ne decreta il successo o il disastro. Mi pare ovvio… O anche no. Hai preso John Carter come esempio. Mi sembra che il loro successo o flop in quest o caso sia completamente rispecchiato dalle recensione dei critici e del pubblico ( su rotten 87% per the hunger games, 51% per John Carter). "Hype" non si genera da sola, lo si deve creare e alle major costa. Se loro reclutano un prodotto buono e con buone probabilita' di successo, si crea una campagna publicitaria ad hoc per generare hype. Se poi il film e' buono (e per buono non parlo della qualita' del film, ma come prodotto rivolto ad un mercato), e' successo al botteghino. Cosa che sembra sia successo in questo caso. Non vedo misteri. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: luporosso

    Solo marketing. Farà più soldi di Twilight perché stavolta gli stregoni hanno confezionato un prodotto che a differenza di Twilight può essere smerciato anche a un pubblico maschile (minoritario, certo, ma nel caso di Twilight era totalmente assente.) La nota positiva è che fuori dai confini degli states il contagio può essere arrestato. Non a lungo forse, imboccheranno alla fine anche i teenagers europei. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    giovi 88 ma taci a guardati quella c@cc@ di john flopparter Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    @darko1000 Già visto con piacere, tu vatti a vedere quella porcata di Twilight!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    @augustus: hai ragione, ma bisogna anche considerare che John Carter alla Disney è costato 300 milioni di dollari. Indipendentemente che valuti sia un prodotto vendibile oppure no, se hai sostenuto costi simili devi spingerlo il più possibile. Cosa che la Disney non ha fatto con JC. Sia come trailer che come campagna pubblicitaria, non ha goduto di un'esposizione pari ad altri colossal di quel livello. Già partiva col punto debole che il personaggio è poco conosciuto dalla massa… È vero che il passaparola è fondamentale, ma il pubblico latitava già al day one. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: augustus

    spider Una campagna publicitaria decente costa sui 50 milioni di dollari. Anche di piu' se devi vendere un prodotto sconosciuto ai piu' (per esempio, Lo Hobbit ha gia' un'ottima fama avendo il signore degli anelli alle spalle nell'ultimo decennio, al contrario di JC). Se sai il prodotto che hai, e devi scegliere se spendere altri 50 milioni, credo che se il film non ha grandi potenzialita' andrai con la scelta di minimizzare i danni e salvare quei 50 milioni. Comunque, appena tornato dalla visione di Hunger Games ed e' un ottimo film. Un po' di tutto: azione, sangue, romanticismo, effetti speciali, e trama mescolati bene. Le 2 ore e mezza passano velocemente, ci si emoziona ed ha un buon finale (parlo come uno che non ha letto il libro). Unica cosa che non mi e' piaciuta: telecamera un po' troppo mossa in certi punti. Per il resto, davvero un ottimo prodotto, complimenti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: deception

    quanto sangue c'è di preciso? perché so che è pg-13 ma nel libro ci sono alcune scene molto grafiche e quindi mi domandavo se nel film la violenza sia "suggerita" o se si siano autocensurati rendendo le scene meno cruente Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    Il trailer di Hunger Games merita la visione c'è da dire che non vedo un franchse tanto da abbattere Harry Potter.Anche per me hanno alzato plebiscito a questo prodotto ancora prima di vederlo mentre affossavano già John Carter quasi per antipatia verso Staton e il prodotto.Stessa cosa fatta con Watchmen.La Lity floppa e non c'è nemmeno la critica ad aiutarla.Il Fatto Quotidiano la boccia totalmente.Impressionante ormai il numero di film italiani che sta producendo la casa del coniglio.Ha iniziato con "Si può fare" flop ingiuto ma non ha voluto fermarsi nonostante il buco nell'acqua di Castelitto e ha aperto un franchise con "La peggior settimana della mia vita".Nonostante il flop della Littizetto vedremo altri film italiani targati Warner Bros.Le altre mayor americane si sono fermate al palo al contrario. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    deception se è PG-13 è ammorbidito.Non avrebbero mai fatto questo film Recstred e per il pubblico di adolescenti come lo è il libro. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    ahahahhahhah ha già incassato quanto il superpompatissimo John Flopper Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    be' il signore degli anelli ed il cavaiere oscuro sono entrambi pg 13, ma sono abbastanza cruenti ( una pioggia di teste mozzate per il primo, arti fracassati per il secondo) e sono comunque degli splendidi film. Leggendo le recnsioni, pare che il regista abbia optato per uno stile che sugggerisse la violenza senza mai mostrarla, il che, a mio avviso, è molto più efficace del mostrre ettolitri di sangue, come negli slasher prodotti da michael bay Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: wertengo

    boohhh, ho visto il trailer e mi riesce difficile trovare un motivo per andarlo a vedere questo film, capisco comunque che potrebbe attrarre al pubblico grazie al modo in cui viene pubblicizzato, davvero in modo molto intelligente………… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    @augustus: Il punto è che se sai che un prodotto è commercialmente fallimentare, non ci investi 300 milioni sin dall'inizio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: luporosso

    I siti americani specializzati analizzando il pubblico di questo giocattolo non parlano nemmeno di teenager ma di cosiddetti tween, ossia preadolescenti, ragazzini tra i 9 e i 13 anni. Ho detto tutto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: deception

    il libro è bello - e anch'io che all'inizio ero molto scettico mi sono dovuto ricredere: è uno young adult ma è anni luce superiore a twilight. per quanto mi riguarda, se il film vale anche solo la metà del libro, varrà comunque la pena di vincere le ritrosie e dargli una chance poi, certo, i tween da 9 a 13 anni e ho detto tutto sono stupidi e io sono un cinema snob, per cui, no thanks, penso che mi limiterò a guardarvi con disprezzo mentre accarezzo la mia copia di battle royale Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: edwoodknight2000

    @luporosso hai ragione,infatti è pieno di critiche di chi si è sorbito il film tra folle di ragazzini maleducati,urlanti e con cellulari accesi,cosa che purtroppo nelle sale americane sta diventando prassi comune.Grazie anche al Pg-13… Poi parlano di far uscire Prometheus con il Pg-13.Che andassero a cag**e Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: damiax

    Budget alto o basso, l'importante rimane il cuore del film (e Hunger Games deve avere un grande cuore a vedere le recensioni)! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    Luporosso Nella mia sala (circa cento posti) di ragazzi sotto la soglia dei 13 anni ne avro' visti 3. La maggior parte erano studenti universitari e adulti sui 30-50 anni. Cosa confermata da altri amici che hanno visto il film durante altri spettacoli e da altri che mi hanno detto come erano i loro parenti che volevano andare a vederlo. E confermato anche dalla crotica su rotten tomatoes e dalle recensioni su imdb. Eh gia, hai detto tutto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by:

    òaugustus, scusa, dove hai visto il film, io sto facendo un vero e proprio stilicidio dei giorni che ci separano dall'ucita del film Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: luporosso

    Augustus il fenomeno HG è stato costruito a tavolino, vuoi che le recensioni positive della stampa addomesticata non fossero previste? Insomma, il regista è quello di SEABISCUIT, ma di che stiamo parlando? HG è pensato perché è finito Twilight, ci vuole un'altra "saga" su cui lucrare. Se volete aprire i portafogli fatelo pure, contenti voi… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su Hunger Games boom al box office americano

    Posted by: deception

    è ovvio che non hai idea di cosa stai parlando, se paragoni HG a twilight Scritto il Date —