Agent 47 - Zachary Quinto nel reboot di Hitman

Rupert Friend e Zachary Quinto saranno i protagonisti di Agent 47, reboot di Hitman

Nel 2007 ci provò Skip Woods a portare in sala Hitman, celebre videogioco con protagonista l'Agente 47, letale assassino clonato ingaggiato dall'International Contract Agency. Interpretato da Timothy Olyphant ed Olga Kurylenko, e con Vin Diesel produttore, il film Fox venne giustamente stroncato dalla critica, con 100 milioni di dollari incassati in tutto il mondo. Sarebbe dovuto partire un franchise, e invece la 'serie' finì all'istante.

Passati 7 anni la major ha deciso di riprovarci, con il più scontato dei reboot che si chiamerà molto più semplicemente Agent 47. Perso Paul Walker, annunciato protagonista, la Fox ha trovato in Rupert Friend, visto in Homeland, un più che degno sostituto. Al suo fianco si farà spazio Zachary Quinto, Spock in Star Trek e indimenticabile Sylar di Heroes. Questa la novità del giorno targata Deadline, con Aleksander Bach alla regia e la coppia Skip Woods/Michael Finch allo script.

Via alle riprse a marzo, con Chuck Gordon, Alex Young e Adrian Askarieh in cabina di produzione. Per Quinto si tratterà di un ritorno al cinema dopo aver preso parte in questi ultimi mesi ad un'opera teatrale al Booth Theater di New York, al fianco del Tony Awards Cherry Jones. Eccezionali le critiche ricevute dalla stampa. Come detto non si tratterà di un vero e proprio sequel, bensì di un più che meritato reboot, visti i deludenti risultati ottenuti da Xavier Gens nel 2007.

Hitman, per chi non lo sapesse, è un clone creato in un sotterraneo segreto di una sperduta casa di cura romena dal dottor Otto Wolfgang Ort-Meyer, uno scienziato pazzoide. Il nome 47 gli fu stato dato poiché unico sopravvissuto dopo ben 46 cloni non funzionanti.

Schermata 2014-02-01 a 13.00.31

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO