Django Unchained: Kurt Russell e Sacha Baron Cohen non ci saranno

Django Unchained di Quentin Tarantino: prime immagini ufficiali

Dopo le rinunce di Kevin Costner e Joseph Gordon-Levitt a Django Unchained, per Quentin Tarantino è tempo di contare altri due attori che hanno deciso di non prendere parte al prossimo progetto dell'attore: si tratta di Kurt Russell, inizialmente dato proprio come sostituto di Costner, e Sacha Baron Cohen, che avrebbe dovuto avere nel film un piccolo cameo.

Per Russell non sembra essere noto al momento il motivo del rifiuto, mentre Sacha Baron Cohen avrebbe rinunciato per motivi legati ad altri impegni, che non gli permetterebbero di prendere parte alle riprese con Tarantino. Il progetto del regista comunque andrà avanti a gonfie vele, visto che nel cast possiamo già contare gente come Leonardo DiCaprio, Jamie Foxx, Samuel L. Jackson, Christoph Waltz, Garrett Dillahunt, Walton Goggins, RZA, MC Gainey, Dennis Christopher, Gerald McRaney, Laura Cayouette, Don Johnson e Tom Savini.

Questa invece la sinossi ufficiale di Django Unchained, insieme alle prime immagini pubblicate pochi giorni fa:

"Ambientato nel Sud due anni prima della Guerra Civile, DJANGO UNCHAINED ha come protagonista il premio Oscar Jamie Foxx nei panni di Django, uno schiavo che, a causa della storia di violenza con gli ex padroni, si scontra con il cacciatore di taglie tedesco il Dr. King Schultz (il premio Oscar Christoph Waltz). Schultz è sulle tracce degli assassini e fratelli Brittle, e solo Django lo potrà condurre alla sua ricompensa. Il poco ortodosso Schultz acquista Django con la promessa di liberarlo dopo la cattura dei Brittle, vivi o morti."

Django Unchained di Quentin Tarantino: prime immagini ufficialiDjango Unchained di Quentin Tarantino: prime immagini ufficiali

Il successo porta Schultz a liberare Django, anche se i due uomini scelgono di non andare ognuno per la propria strada. Schultz andrà in cerca del criminale più ricercato del Sud con Django al suo fianco. Affinando le proprie abilità di segugio, Django rimane concentrato su un unico obiettivo: cercare e salvare Broomhilda (Kerry Washington), la moglie che ha perduto durante la tratta degli schiavi tempo prima.

La ricerca di Django e Schultz alla fine li condurrà a Calvin Candie (il candidato all’Oscar Leonardo DiCaprio), il proprietario di ”Candyland”, un’infame piantagione dove gli schiavi vengono allenati da Ace Woody (Kurt Russell) per combattere uno contro l’altro per sport. Esplorando la piantagione sotto copertura, Django e Schultz destano il sospetto di Stephen (il candidato all’Oscar Samuel L. Jackson), schiavo e fidato domestico di Candie. Le loro mosse sono ormai svelate e la perfida organizzazione si chiude su di loro come una morsa. Se Django e Schultz vogliono fuggire insieme a Broomhilda, devono scegliere tra l’indipendenza e la solidarietà, tra il sacrificio e la sopravvivenza …

Uscita fissata nei cinema americani per il giorno di Natale, mentre in Italia arriverà il 4 gennaio 2013 (Maya permettendo).

Via | Collider.com

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO