L'Isola senza Nome - Madonna regista per il romanzo Ade: A Love Story

Terzo film da regista per Madonna. Arriva Ade: A Love Story

Nel 2008 gli applausi al Festival di Berlino con Sacro e Profano, poi arrivato in Italia con la Sacher Film di Nanni Moretti, mentre nel 2012, fuori Concorso, il gelo della Mostra del Cinema di Venezia che accolse la sua opera seconda, W.E., poi disastrosa in sala dopo essere costata una ventina di milioni di dollari. Eppure Madonna, Regina del pop da oltre 30 anni, ha deciso di prendere ancora una volta la strada della settima arte. Ma non come attrice, 'evento' più volte verificatosi tra gli anni 80 e 90, ma ancora una volta come regista.

L'Hollywood Reporter ha infatti annunciato che sarà proprio la signora Ciccone a dirigere l'adattamento cinematografico di Ade: A Love Story, romanzo d'esordio di Rebecca Walker arrivato in Italia con il titolo L'Isola senza Nome. Ad occuparsi della produzione Bruce Cohen de Il Lato Positivo, per un film che racconterà questa storia:


“Quando una ragazza americana di vent’anni decide di partire con un’amica per l’Africa, quella che immagina è una vacanza esotica e avventurosa, un viaggio magari un po’ trasgressivo ma destinato a finire con il ritorno a casa. Una volta arrivata, trova ad accoglierla la straordinaria ricchezza dei paesaggi dal deserto al mare, dai fiumi sinuosi alle isole lussureggianti -, l’inebriante intensità dei profumi, la noncurante sensualità della gente. Eppure c’è qualcosa di più, una malia sottile, un richiamo ancestrale, forse la misteriosa trama di un dio minore, che la trattengono e la sospingono verso un luogo preciso: un’isola, una casa verde, al largo delle coste del Kenya. Dove ad aspettarla è l’amore: quello di Ade, un giovane swahili per il quale lei è unica, eccezionale, tanto da meritarsi un nuovo nome, Farida, che significa “gioiello”. E Farida decide di fermarsi lì – mentre l’amica prosegue – per vivere fino in fondo quell’amore, e scoprire un’altra se stessa: una completa, vera donna“.

Lisola-senza-nome

Sesso, religione, lesbismo, razzismo e femminismo, ovvero temi assai noti nella lunga carriera musicale di Madonna, pronta a volare nell'amata Africa per provare a decollare anche come regista, dopo due tentativi più o meno andati a vuoto. Rebecca Walker, tra le altre cose, non è altro che la figlia di Alice Walker, premio Pulitzer per la narrativa con Il Colore Viola.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail