Blood Father: nuovo trailer e locandine dell'action-thriller con Mel Gibson

Blood Father: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller con Mel Gibson nei cinema americani dal 12 agosto 2016.

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponibili un nuovo trailer e due locandine di Blood Father, un thriller che vede protagonista Mel Gibson in un nuova incursione "action" dopo il divertente Viaggio in paradiso e il più recente I Mercenari 3 dove l'attore vestiva i panni della nemesi di Sylvester Stallone.

La trama segue John Link (Mel Gibson), un ex detenuto che combatte per proteggere una figlia estraniata rapita dal cartello della droga a cui stava dando la caccia. John dovrà usare le conoscenze delle sua vita passata e le sue abilità da ex criminale per sopravvivere e mantenere in vita sua figlia.

Il cast è completato da Erin Moriarty, Diego Luna, Michael Parks e William H. Macy.

Il film è scritto da Peter Craig (The Town) e diretto dal regista francese Jean-Francois Richet (Assault on Precinct 13, Nemico Pubblico n.1).

 

 

 

Fonte: Collider

 

 

Blood Father: trailer e poster dell'action-thriller con Mel Gibson


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Travagli personali a parte Mel Gibson resta un attore particolarmente carismatico e l'action è un genere nelle sue corde come ha recentemente dimostrato in veste di "villain" nel sequel I Mercenari 3. Il suo ultimo film Blood Father sembra che continuerà su questa strada, almeno a giudicare da un primo trailer ricco di azione.

Scritto da Peter Craig (The Town) e diretto dal regista francese Jean-Francois Richet (Assault on Precinct 13, Nemico Pubblico n.1), in Blood Father Gibson interpreta John Link, un ex detenuto che deve proteggere la figlia (Erin Moriarty) che non vede da anni da violenti spacciatori di droga che la stanno braccando.

Il film interpretato anche da William H. Macy, Thomas Mann, Elisabeth Röhm, Diego Luna e Michael Parks debutta nei cinema australiani il 25 agosto.

 

blood-father-trailer-e-poster-del-thriller-con-mel-gibson-2.jpg

 

Fonte: Collider

 

Blood Father per Mel Gibson - alla regia Jean-François Richet


blood-father-trailer-e-poster-del-thriller-con-mel-gibson.jpg

Articolo pubblicato il 29 marzo 2014

Fino a pochi anni fa era uno dei divi più potenti di Hollywood. Premio Oscar alla regia con Braveheart, contratti milionari, incassi stellari, 611,899,420 dollari rastrellati solo con The Passion e 120,654,337 quelli portati a casa da Apocalypto, per poi cedere al lento declino. Perché Mel Gibson ne ha combinate di tutti i colori. Ha divorziato dalla storica moglie con cui ha avuto 7 figli, dando vita alla separazione più ricca di sempre (400 milioni), per poi avere un'altra bimba da Oksana Grigorieva, insultata e minacciata al telefono. Condannato ed umiliato dinanzi all'opinione pubblica dopo un clamoroso alterco con la polizia, con le accuse di essere sessista, razzista ed omofobo ormai quasi indelebili, Gibson ha praticamente finito di esistere in quel di Hollywood.

Negli ultimi 5 anni ha preso parte al flop Edge of Darkness, 80 milioni di dollari di budget ed 80 milioni incassati; al disastro The Beaver dell'amica Jodie Foster, meno di un milione incassato in America e appena 7 in tutto il mondo dopo esserne costati 21; al sottovalutato Viaggio in paradiso, visto in Italia e addirittura inedito in America; e infine al deludente Machete Kills, riuscito ad incassare appena 15 milioni di dollari in tutto il mondo. Ebbene Mel, a detta di Deadline, è pronto a tornare.

Premiere Of Open Road Films' "Machete Kills" - Arrivals

Blood Father il titolo del progetto, presentato come un action-thriller alla Taken, sceneggiato da Peter Craig di The Town e con al centro della trama un ex detenuto che che torna ad occuparsi della figlia di 16 anni quasi mai conosciuta perché rapita da alcuni spacciatori che vogliono ucciderla. Nulla di particolarmente nuovo sotto il sole, con Jean-François Richet, regista francese visto in sala con Assault on Precinct 13 e con i due capitoli di Nemico pubblico N. 1, dietro la macchina da presa. Altre news non se ne hanno, se non fosse che per Mel, attore da 2 miliardi di dollari d'incasso solo in America, potrebbe davvero essere l'ultima spiaggia. Prima di un ritiro praticamente obbligato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail