1981: Indagine a New York - trailer italiano e poster del dramma crime "A Most Violent Year"

1981 Indagine a New York: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma crime di JC Chandor nei cinema italiani dal 4 febbraio 2016.

Il prossimo 4 febbraio arriva nei cinema italiani 1981: Indagine a New York (A Most Violent Year), il dramma crime di JC Chandor (Margin Call, All Is Lost).

La trama ci porta in una New York anni '80 e ci racconta di un immigrato americano (Oscar Isaac) e sua moglie (Jessica Chastain), che cercano di espandere i loro affari mentre violenza e corruzione minacciano di distruggere tutto quello che hanno costruito.

1981: Indagine a New York è un feroce dramma criminale ambientato a New York City nell’inverno del 1981, statisticamente considerato l’anno più pericoloso nella storia della città. Scritto e diretto dall’acclamato J.C. Chandor e interpretato da Oscar Isaac (A Proposito Di Davis) e Jessica Chastain (Zero Dark Thirty), questa appassionante vicenda si sviluppa in un labirinto di corruzione che vede coinvolti industriali e politici rampanti e che infesta le strade di una città in declino. Il terzo lungometraggio di J.C. Chandor ci parla della risoluta ascesa di un immigrato in una società moralmente corrotta, dove rivalità che covano da tempo e aggressioni gratuite minacciano il suo lavoro, la sua famiglia e, soprattutto, la sua incrollabile fede nella rettitudine del suo percorso esistenziale. Con 1981: Indagine a New York, Chandor intraprende coraggiosamente una nuova strada, verso il luogo in cui le migliori intenzioni cedono il passo al puro istinto, il luogo in cui finiamo per essere più vulnerabili nel compromettere ciò che sappiamo essere giusto.

 

Nei quattro anni successivi alla nomination agli Oscar per Margin Call, il regista e sceneggiatore J.C. Chandor si è affermato come narratore sofisticato nonché regista determinato e formalmente audace. Tutti i suoi lungometraggi, il thriller Margin Call, sulla spregiudicatezza dell’alta finanza, e l’epico All Is Lost - Tutto È Perduto, un film quasi muto sulla sopravvivenza nel bel mezzo dell’oceano, sono costruiti intorno ai concetti del collasso o della crisi che si inasprisce, indipendentemente dal fatto che essi si situino in ambito finanziario, professionale, fisico o morale. Chandor ci invita ad entrare in un teatro operativo, in cui spezza in due la psiche dei suoi personaggi: uomini appassionati e motivati, costretti ad impiegare le loro capacità di fronte a limitate possibilità e a violenti dilemmi etici. Con il suo nuovo film, il dramma storico criminale 1981: Indagine a New York, Chandor ci porta di nuovo sulla soglia del pericolo e della confusione morale attraverso la vicenda di Abel Morales, un immigrato alla ricerca del Sogno Americano in una città in declino, pervasa dalla violenza e dalla corruzione.

1981: Indagine a New York è ambientato nei cinque distretti e nei loro pressi durante il 1981 - considerato all’epoca, statisticamente, l’anno più violento a New York City. Uscita dalla crisi petrolifera degli anni Settanta, la città andò incontro ad un drammatico periodo di transizione successivo alla forte espansione della metropoli dagli anni Venti agli anni Sessanta: la città praticamente si fermò a causa dei tagli di budget, dell’elevatissimo tasso di criminalità e della corruzione politica. L’inizio degli anni Ottanta rappresentò il picco del cosiddetto ‘trasloco dei bianchi’ verso la sicurezza dei sobborghi circostanti, mentre una nuova ondata di immigrati si riversò nei distretti alla ricerca di opportunità, trasformandodrammaticamente il tenore e la struttura della città. Lavorare nell’epicentro del capitalismo portò ad attriti e difficoltà: erano finiti i giorni degli intricati codici di comportamento che regolavano i rapporti tra Municipio, Mafia e mondo degli affari. Per i piccoli imprenditori che cercavano di conquistare un rango più elevato nell’ambito dell’industria e del commercio, significava doversela cavare da soli. 1981: Indagine a New York documenta tre giorni nella vita di Abel Morales (Isaac), un ispano-americano che, insieme alla moglie Anna (Chastain), nata a Brooklyn, inizia a lavorare in una piccola azienda di olio combustibile acquistata dal di lei padre, un gangster. Dopo essersi ripromesso di fare affari onestamente, scopre che la scalata verso il successo è fatta di corruzione.

 

A Most Violent Year: primo trailer e poster del dramma crime con Oscar Isaac e Jessica Chastain


Il regista JC Chandor dopo il notevole debutto con Margin Call, thriller indipendente ambientato sulo sfondo della genesi della crisi economica globale e l'assolo con Robert Redford All is Lost, torna dietro la macchina da presa con il dramma a tinte crime A Most Violent Year.

Il film è ambientato a New York nel 1981 e ruota attorno ad un immigrato americano (Oscar Isaac) e sua moglie (Jessica Chastain), che cercano di espandere il proprio business mentre violenza e corruzione minacciano di distruggere tutto quello che hanno costruito.

Chandor recluta un paio di talenti che fino ad oggi non hanno sbagliato una performance e su cui può tranquillamente poggiare l'intero suo film che dal trailer sfoggia un impatto visivo piuttosto elegante.

Il cast include anche Ashley Williams, Elyes Gabel, Harris Yulin, Elizabeth Marvel, Giselle Eisenberg e Robert Clohessy.

Ambientato durante l'inverno del 1981, statisticamente uno dei periodi più criminosi della storia di New York City, "A Most Violent Year" è un dramma che segue la vita di un immigrato e la sua famiglia nel tentativo di capitalizzare il sogno americano, mentre la dilagante violenza, il degrado e la corruzione rischiano di travolgerli minacciando di distruggere tutto quello che hanno costruito.

A Most Violent Year: primo poster del dramma crime con Oscar Isaac e Jessica Chastain

A Most Violent Year primo trailer e poster del dramma crime con Oscar Isaac e Jessica Chastain (2)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO