X-Men: Apocalisse - nuove clip e featurette in italiano

X-Men Apocalisse: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul nuovo cinecomic di Bryan Singer nei cinema italiani dal 18 maggio 2016.

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

X-Men: Apocalisse ha fatto il suo debutto nei cinema italiani e 20th Century Fox ha reso disponibili due clip in italiano e due nuove featurette sottotitolate con approfondimenti sul film.

Nella prima clip l'agente della CIA Moira MacTaggert (Rose Byrne) parla a Charles Xavier (James McAvoy) di En Sabah Nur aka Apocalisse e della sua antica origine che ne fa il primo mutante conosciuto. Nella seconda clip scopriamo come Scott Summers / Ciclope (Tye Sheridan) scopre in modo abbastanza traumatico il suo potere di mutante.

Nella prima featurette il giornalista e conduttore televisivo Roberto Giacobbo pone a confronto il mutante En Sabah Nur aka Apocalisse con le divinità dell'Antico egitto, l'evoluzione di alcune civiltà del passato che ancora oggi sorprendono e il ritrovamento di scheletri giganti che si è ipotizzato potessero appartenere a uomini alti più di 7 metri. Nella seconda featurette spettacolari scene del film è un commento della nuova Tempesta di Alexandra Shipp.

 

Featurette - Roberto Giacobbo: Uomini mutanti, sono esistiti veramente?:

 

Clip - Diventare Ciclope:

 

Featurette - E' tempo di combattere:

 

 

X-Men Apocalisse: trailer LEGO e nuova featurette in italiano con James McAvoy


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponibili un trailer versione LEGO e una nuova featurette in italiano di X-Men: Apocalisse, il nuovo cinecomic di Bryan Singer ambientato negli anni '80 che chiude la seconda trilogia dedicata ai mutanti Marvel inaugurata con X-Men: L'inizio ambientato nel 1963 (che corrisponde all'anno d'esordio degli X-Men nei fumetti) e proseguita con X-Men: Giorni di un futuro passato ambientato nel 1973 (in cui Wolverine viaggia indietro nel tempo e cambia la linea temporale evitando un futuro apocalittico).

Il trailer LEGO fornito di sottotitoli in italiano e accompagnato da una galleria fotografica con i mutanti versione mini-figures è stato realizzato dai Toscano Bricks, due ragazzi siciliani, tra i più seguiti Traileristi Lego al mondo.

 

 

La featurette sottotitolata in italiano ci porta dietro le quinte del film mostrandoci la trasformazione dell'attore James McAvoy in Charles Xavier che include rasatura completa della testa e videochiamata con Patrick Stewart, interprete del "Professor X"anziano, che fornisce supporto morale alla sua giovane controparte.

 

Featurette - James McAvoy diventa Charles:

 

 

X-Men Apocalisse: nuovi spot tv e una clip in italiano con Jennifer Lawrence


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Questo è un grande mese per i film Marvel, dopo Captain America: Civil War, attualmente nelle sale, il prossimo 18 maggio sarà il turno di X-Men: Apocalisse. Oggi abbiamo una nuova entusiasmante clip sottotitolata in italiano con protagonista Jennifer Lawrence. L'attrice premio Oscar riprende il suo ruolo di Raven per la terza volta dopo essere apparsa in X-Men: L'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato. Questo doveva essere l'ultimo film di Jennifer Lawrence come Mystica, ma a quanto pare nelle scorse settimane l'attrice ci ha ripensato e in un'intervista ha rivelato che se ci sarà un altro film sugli X-Men lei sarà a bordo.

Nella clip vediamo anche Nightcrawler, interpretato da Kodi Smit-McPhee, che è stato catturato e portato in un club dove si svolgono combattimenti clandestini, qui si scontrerà con l'Angelo di Ben Hardy. Usando i suoi poteri di teletrasporto, Nightcrawler non sembra una partita facile, fino a che non finisce sulla recinzione elettrificata della gabbia ed è in quel momento che arriva Raven in suo soccorso.

A seguire trovate anche anche tre nuovi spot tv dedicati ad altrettanti mutanti.

 

Spot tv - Magneto:

Spot tv - Psyloche:

Spot tv - Angel:

Spot tv - Tempesta:

 

 

 

X-Men Apocalisse: nuova featurette in italiano, spot tv e svelato un "easter egg"


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

20th Century Fox ha reso disponibili una nuova featurette sottotitolata in italiano e nuovi spot tv per X-Men: Apocalisse, il cinecomic di Bryan Singer nei cinema italiani dal prossimo 18 maggio.

La nuova featurette che trovate nel video che apre l'articolo offre un quadro più chiaro sulla nemesi En Sabah Nur aka Apocalisse interpretata da Oscar Isaac.

Il regista Bryan Singer spiega in questa anteprima che Apocalisse è nato un millennio fa ed è diventato sempre più potente assorbendo poteri da altri mutanti per migliaia di anni. Questo mutante si sveglia nel 1983 dopo essere stato inattivo per molti anni e intraprende una missione che ha lo scopo di purificare questa civiltà ormai corrotta.

Il regista ha anche affrontato in un'intervista con il sito IGN alcuni problemi sorti con i fan che si sono lamentati riguardo la voce di Apocalisse. Problema poi risolto visto che quella che si può ascoltare nel primo teaser trailer non sarà la voce finale utilizzata nel film.

Nel primi trailer del film Oscar stava semplicemente usando la sua normale voce, che è meravigliosa, la sua performance è fantastica, ma si trattava solo del primo teaser poiché avevamo assolutamente bisogno di quelle parole. Così la gente ha pensato "Oh aspetta un attimo, ma non sarà mica la sua voce durante tutto il film?". No, ma per raccontare la storia del primo teaser ci serviva la voce che non avevo ancora ricreato. Quello che sto facendo è qualcosa di molto particolare. Non è stato fatto prima. Stiamo registrando nuovamente tutta la sua prestazione perché il suo costume scricchiolante faceva ogni tipo rumore e comunque non la si poteva usare. Così viene registrato in ADR con un microfono standard Sennheiser, ma anche con un microfono basso posizionato sulla guancia destra e un microfono grancassa sulla guancia sinistra. Questi due microfoni hanno la capacità di tirare fuori dalla sua voce l'estensione vocale che l'orecchio umano non può sentire e posso prendere quell'estensione vocale che ora ho registrato e usarla per aumentare la sua voce e con un po' di magia digitale sono in grado di creare una voce che sia completamente governata dalla sua interpretazione, ma non è naturale poiché fluisce e rifluisce e si muove attraverso il film modificandosi, così lui non ha una sola voce, ma parla con voci diverse a seconda dei diversi momenti del film

 

ATTENZIONE SPOILER A SEGUIRE!!!

 

E ora veniamo ad un "easter egg" del film svelato da una nuova immagine ufficiale in cui si cita la mutante e cantante "Dazzler" per la prima volta in un film degli X-Men. L'immagine sembra svelare un fugace omaggio al personaggio con un nuovo album della mutante che ha attirato l'attenzione di Ciclope e Jean Grey. Questa nuova immagine arriva da Sophie Turner, che l'ha pubblicata sulla sua pagina personale di Twitter.

Dazzler, il cui vero nome è Alison Blaire, ha fatto il suo debutto nell'albo "Uncanny X-Men n.130" nel lontano febbraio 1980. È stata creata da Marvel per cavalcare la moda della cosiddetta musica "Disco" e in realtà il personaggio è una creazione multimediale condivisa tra Casablanca Records e Marvel Comics. Dazzler è una mutante con la capacità di convertire le vibrazioni sonore in fasci di luce ed energia. Dazzler è stata creata da un team di artisti guidato dallo scrittore / editore Tom DeFalco e dall'illustratore John Romita, Jr.. Anche se in origine era un cantante di musica "Disco", quando il genere è passato di moda, abbandonato dai consumatori americani,  Alison Blaire si è spostata al rock e alla musica contemporanea.

 

x-men-apocalisse-nuova-featurette-in-italiano-spot-tv-e-svelato-un-easter-egg-1.jpg

 

Dazzler è apparsa in diverse serie animate degli X-Men nel corso degli anni, ma non è mai apparsa in un film live-action. Quando X-Men: Giorni di un futuro passato è andato in produzione, è stato annunciato che Lady Gaga avrebbe interpretato il personaggio, notizia che si è poi rivelata un Pesce d'Aprile. Nel lontano 1980, quando il personaggio è apparso per la prima volta nei fumetti, lo sceneggiatore Gary Goddard è stato ingaggiato per scrivere un film su Dazzler in cui avrebbe recitato Bo Derek. Quel progetto è poi naufragato a causa di un interesse calante nella "Disco" con Goddard e la Derek che si sono spostati sull'avventuroso Tarzan - L'uomo scimmia.

Insieme a questo easter egg di Dazzler, 20th Century Fox ha anche rilasciato nuovi spot televisivi che trovate a seguire.

 

Nuovi spot tv internazionali:

 

Nuovi spot tv in italiano:

 

Fonte: Movieweb

 

X-Men Apocalisse: terzo trailer italiano con Wolverine


Aggiornamento di Pietro Ferraro

Come promesso 20th Century Fox ha reso dipsonibile un terzo e forse ultimo trailer di X-Men: Apocalisse diretto da Bryan Singer già regista di X-Men e X-Men 2 e X-Men: giorni di un futuro passato.

Il nuovo teaser presenta filmati inediti di questa nuova avventura con supereroi che arriverà nei cinema italiani il prossimo 18 maggio.

X-Men: Apocalisse è ambientato 10 anni dopo gli eventi di X-Men: giorni di un futuro passato e 20 anni dopo X-Men: L'inizio e si svolge nel corso dell'anno 1983, con questo ultimo trailer che annuncia il ritorno dell'iconico Wolverine interpretato da Hugh Jackman.

Ci sono state voci su un nuovo cinecomic di Bryan Singer che pare abbia già firmato per dirigere un altro film degli X-Men, con le riprese che dovrebbero partire il prossimo anno a Montreal, ma questa voce non è stata ancora confermata.

 

X-Men Apocalisse: nuovo spot tv esteso italiano, video virali, locandine e prima foto del mutante Blob


Aggiornamento di Pietro Ferraro

20th Century Fox ha reso disponibili nuovi contenuti per l'imminente cinecomic X-Men: Apocalisse nei cinema italiani il prossimo 18 maggio.

L'aggiornamento include uno spot tv esteso in italiano, un video virale, 14 nuove locandine, tre clip e una prima immagine ufficiale del mutante Blob.

Con X-Men: Apocalisse ancora in post-produzione e un nuovo trailer annunciato a breve il regista Bryan Singer ha colto l'occasione per pubblicare su Instagram una nuova foto che ci mostra per la prima Volta il mutante Blob ritratto insieme a Ben Hardy nei panni di Arcangelo. Insieme alla foto Singer ha pubblicato il commento "Arti marziali mutanti. Leggero come una piuma". Non si sa ancora chi interpreterà Blob, pseudonimo di Fred Dukes, che nei fumetti è un fenomeno da baraccone obeso che ha una forza sovrumana e sostiene di essere "inamovibile". Blob è stato precedentemente interpretato da Kevin Durand nel prequel X-Men le origini: Wolverine.

 




Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

  Quasi dieci anni fa il mondo è venuta a conoscenza dell’esistenza dei mutanti. E se invece scoprissimo che il primo dei mutanti è comparso già migliaia di anni fa? Un nuovo video che trovate a seguire esplora le straordinarie origini del loro più potente antenato, conosciuto come En Sabah Nur alias Apocalisse. Il video narrato da George Takei, il Sulu della serie classica di Star Trek, è ispirato alla serie TV del 1977 "In Search of..." presentata dal grande Leonard Nimoy. Questo video mostra frammenti di filmati da X-Men: Giorni di un futuro passato quando il mondo ha appreso per la prima volta che i mutanti vivevano in mezzo a noi. L'annuncio prosegue collocando nella storia Apocalisse, scomparso dopo aver spazzato via intere civiltà migliaia di anni fa.  

  Le 3 clip che trovate a seguire sono video virali che ci portano all'interno della scuola degli X-Men del Professor Xavier. I video realizzati i collaborazione con "Coldwell Banker" partner immobiliare ufficiale del film ci permettono di godere di un tour al'interno della suggestiva X-Mansion oltre che di alcune scene del film inedite.   Clip - Nice to come home:
Clip - Being at Home:
Clip - Home of the Week:
  Le nuove locandine:  
     

X-Men Apocalisse: prima featurette in italiano e 4 nuovi character poster

Aggiornamento di Pietro Ferraro Disponibili online una prima featurette sottotitolata in italiano e 4 nuovi character poster del cinecomic X-Men: Apocalisse in arrivo nei cinema italiani il prossimo 19 maggio. La featurette ci introduce ai 4 cavalieri mutanti di Apocalisse ritratti anche nei character poster che trovate a seguire con immagini di Tempesta (Alexandra Shipp), Arcangelo (Ben Hardy), Magneto (Michael Fassbender) e Psylocke (Olivia Munn). Dagli albori della civiltà Apocalisse è stato adorato come un dio. Il primo e più potente mutante dell’universo Marvel degli X-Men, Apocalisse ha inglobato i poteri di molti altri mutanti, divenendo immortale e invincibile. Dopo essersi risvegliato dopo migliaia di anni, disilluso dal mondo, trova e ingaggia un gruppo di potenti mutanti, tra cui un avvilito Magneto (Michael Fassbender), con l’intento di purificare l’umanità e creare un nuovo ordine dell’universo, su cui regnere. Il futuro della Terra è così in bilico. Raven (Jennifer Lawrence), grazie all’aiuto del Professore X (James McAvoy), deve guidare un gruppo di giovani X-Men per fermare la più potente nemesi e salvare il genere umano dalla distruzione totale.  

  x-men-apocalisse-prima-featurette-in-italiano-4-nuovi-character-poster-2.jpg   x-men-apocalisse-prima-featurette-in-italiano-4-nuovi-character-poster-1.jpg  

X-Men Apocalisse: nuovo trailer italiano e cover fumetto "L'era di Apocalisse"

Aggiornamento di Pietro Ferraro Disponibile un nuovo trailer italiano di X-Men: Apocalisse, il nuovo film sui mutanti Marvel diretto da Bryan Singer in arrivo nei cinema nei cinema italiani il prossimo 19 maggio. Insieme al nuovo trailer vi proponiamo una galleria fotografica con alcune cover che confermano l'annuncio della Marvel di voler ripubblicare a maggio la serie a fumetti crossover L'era di Apocalisse, spin-off della serie Secret Wars. Naturalmente la notizia non è una sorpresa visto l'imminente debutto nelle sale di X-Men: Apocalisse. Il sito IGN ha fornito sette cover del fumetto che ci mostrano versioni speciali con look alternativi degli X-Men, ma anche di Spider-Man, Captain America, Ant-Man, gli Avengers e I Fantastici 4. Il fumetto originale L'era di Apocalisse è stato pubblicato tra il 1995 e il 1996. La storia è ambientata in una linea temporale alternativa dove la morte del Professor X ha permesso ad Apocalisse di conquistare il mondo, lasciando Magneto a guidare gli X-Men contro la potente divinità mutante. Questa storia naturalmente non intersecherà quella del film X-Men: Apocalisse della 20th Century Fox, ma è interessante che la Marvel stia ripubblicando una storia a fumetti con questa particolare nemesi, soprattutto in quanto la società non detiene i diritti cinematografici degli X-Men. Il nuovo L'era di Apocalisse sarà caratterizzato da una nuova versione della stessa storia dei fumetti originali, che molto probabilmente caratterizzerà personaggi diversi dai molti eroi che sono morti nella versione originale.  
 

X-Men Apocalisse: nuovo trailer, locandine, cover Empire e spot tv in italiano

Aggiornamento di Pietro Ferraro Dopo l'acclamato successo globale X-Men: Giorni di un futuro passato, il regista Bryan Singer il prossimo 27 maggio torna al cinema con X-Men: Apocalisse. Corposo aggiornamento per il nuovo film degli X-Men con un nuovo trailer ufficiale, due locandine italiane, un set di spettacolari copertine che la rivista Empire ha dedicato al film e un nuovo spot tv in italiano. Ci sono state voci che Hugh Jackman potrebbe apparire come Wolverine, ma questo rumor non è stato confermato. L'attore interpreterà il personaggio per l'ultima volta il prossimo anno in Wolverine 3 in arrivo nei cinema il 3 marzo 2017. Bryan Singer dirige "Apocalisse" da una sceneggiatura di Simon Kinberg, basata su una storia che il regista e lo sceneggiatore hanno scritto insieme a Dan Harris e Michael Dougherty (X-Men 2).
Questo ultimo film degli X-Men chiuderà una trilogia prequel che include X-Men: L'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato e si svolge negli anni '80 esplorando la paura di un potenziale annientamento nucleare e l'ideologia che erano in gioco nel corso di quel decennio. Singer ha annunciato parecchie sorprese e riferimenti nascosti e non sarebbe una sorpresa se anche il presidente Reagan fruisse di un cameo. Dopo il successo dello spin-off Deadpool uscito all'inizio di quest'anno, la 20th Century Fox inizierà la produzione di Gambit nel 2016 con lo studio che attualmente sta sviluppando anche film per i Nuovi Mutanti e X-Force, anche se non ci sono notizie su quando la produzione di questi due progetti prenderà il via. Ci sono state anche voci che il regista Bryan Singer tornerà alla regia di un X-Men 7, ma questa eventualità non è stata ancora confermata.   Spot tv - Beautiful:
 

X-Men Apocalisse: nuovo spot tv Super Bowl del cinecomic di Bryan Singer

Aggiornamento di Pietro Ferraro 20th Centrury Fox ha sfruttato il super-evento sportivo del Super Bowl per presentare un nuovo spot tv del cinecomic X-Men: Apocalisse. Dagli albori della civiltà Apocalisse è stato adorato come un dio. Il primo e più potente mutante dell’universo Marvel degli X-Men, Apocalisse ha inglobato i poteri di molti altri mutanti, divenendo immortale e invincibile. Dopo essersi risvegliato dopo migliaia di anni, disilluso dal mondo, trova e ingaggia un gruppo di potenti mutanti, tra cui un avvilito Magneto (Michael Fassbender), con l’intento di purificare l’umanità e creare un nuovo ordine dell’universo, su cui regnere. Il futuro della Terra è così in bilico. Raven (Jennifer Lawrence), grazie all’aiuto del Professore X (James McAvoy), deve guidare un gruppo di giovani X-Men per fermare la più potente nemesi e salvare il genere umano dalla distruzione totale. Bryan Singer ha dichiarato che X-Men: Apocalisse sarà la fine di un'ideale trilogia che include X-Men: L'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato. 20th Century Fox sta inoltre espandendo il franchise con altri tre film che hanno connessioni con questo universo, Deadpool, Gambit e Wolverine 3. Un rumor emerso il mese scorso affermava che Bryan Singer sta preparando un misterioso nuovo film sugli X-Men che la 20th Century Fox rilascerà nel 2018, ma la voce non è stata confermata. Riprenderanno i loro ruoli da X-Men: L'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato Nicholas Hoult (Bestia), Rose Byrne (Moira MacTaggert) e Evan Peters (Quicksilver). I nuovi membri del cast includono Oscar Isaac come il malvagio Apocalisse, Olivia Munn come Psylocke, Sophie Turner come Jean Grey, Alexandra Shipp come Tempesta, Tye Sheridan come Ciclope e Kodi Smit-McPhee come Nightcrawler. Bryan Singer dirige da una sceneggiatura di Simon Kinberg, basata su una storia che il regista ha scritto con Dan Harris e Michael Dougherty ( X-Men 2).   Fonte: Movieweb  

X-Men: Apocalisse - primo trailer italiano e poster del cinecomic di Bryan Singer

Aggiornamento di Pietro Ferraro Dopo un primo trailer in lingua originale di X-Men: Apocalisse ecco approdare online la versione in italiano via 20th Century Fox.

...Dalle ceneri del loro mondo ne costruiremo uno migliore.

I mutanti del Professor X (James McAvoy) si dividono i due fazioni, una parte di loro sperduti, rabbiosi e in cerca di una guida diventeranno seguaci della divinità mutante Apocalypse, il primo mutante della storia pronto a scatenare l'Armageddon sulla Terra, mentre un manipolo di giovani X-Men guidato da Raven (Jennifer Lawrence) tenterà di fermarli, ma la potenza di Apocalypse è di proporzioni "bibliche" e non in senso metaforico.

Dagli albori della civiltà Apocalisse è stato adorato come un dio. Il primo e più potente mutante dell’universo Marvel degli X-Men, Apocalisse ha inglobato i poteri di molti altri mutanti, divenendo immortale e invincibile. Dopo essersi risvegliato dopo migliaia di anni, disilluso dal mondo, trova e ingaggia un gruppo di potenti mutanti, tra cui un avvilito Magneto (Michael Fassbender), con l’intento di purificare l’umanità e creare un nuovo ordine dell’universo, su cui regnere. Il futuro della Terra è così in bilico. Raven (Jennifer Lawrence), grazie all’aiuto del Professore X (James McAvoy), deve guidare un gruppo di giovani X-Men per fermare la più potente nemesi e salvare il genere umano dalla distruzione totale.

Bryan Singer conclude quella che è stata annunciata come una trilogia che include il prequel X-Men: L'inizio e il sequel X-Men: Giorni di un futuro passato.   x-men-apocalisse-primo-trailer-italiano-e-poster-del-cinecomic-di-bryan-singer-2.jpg  

X-Men: Apocalypse - primo trailer del cinecomic di Bryan Singer

Aggiornamento di Pietro Ferraro Finalmente ci siamo la 20th Century Fox ha reso disponibile un primo spettacolare trailer di X-Men: Apocalypse. Sin dagli albori della civiltà fu adorato come un dio. Apocalypse, il primo e più potente mutante dell'universo degli X-Men accumulò i poteri di molti altri mutanti, diventando immortale e invincibile. Al suo risveglio dopo migliaia di anni, egli è deluso da come trova il mondo e così recluta una squadra di potenti mutanti, tra cui un Magneto sfiduciato (Michael Fassbender), per purificare l'umanità e creare un nuovo ordine mondiale su cui egli potra regnare incontrastato. Con il destino della Terra in bilico, Raven (Jennifer Lawrence) con l'aiuto del Professor X (James McAvoy) deve guidare una squadra di giovani X-Men per fermare il loro più grande nemico e salvare l'umanità dalla distruzione completa. Sarà una delle più grandi prove che questi supereroi Marvel hanno mai affrontato e come annuncia la tagline del poster: "Solo il più forte sopravvive". A riprendere i loro ruoli da X-Men: L'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato sono Nicholas Hoult (Bestia), Rose Byrne (Moira McTaggert) e Evan Peters (Quicksilver). Nuovi membri del cast includono Oscar Isaac come il malvagio Apocalypse, Olivia Munn come Psylocke, Sophie Turner come Jean Grey, Alexandra Shipp come Tempesta, Tye Sheridan come Ciclope e Kodi Smit-McPhee come Nightcrawler. Bryan Singer dirige da una sceneggiatura di Simon Kinberg, basata su una storia scritta dal regista e lo sceneggiatore con Dan Harri e Michael Dougherty co-sceneggiatori di X-Men 2. Bryan Singer ha parlato di  X-Men: Apocalypse come ultimo capitolo di un'ideale trilogia che include X-Men: L'inizio e X-Men: giorni di un futuro passato. 20th Century Fox sta inoltre ampliando il franchise degli X-Men con altri tre film che avranno connessioni con questo universo: Deadpool, Gambit e Wolverine 3. Una notizia emersa il mese scorso affermava che Bryan Singer sta preparando un misterioso nuovo film degli X-Men che la 20th Century Fox distribuirà nel 2018, ma la notizia non è stata confermata.

X-Men: Apocalypse - motion poster e anteprima trailer

x-men-apocalypse-motion-poster-e-anteprima-trailer-2.jpg Aggiornamento di Pietro Ferraro In attesa del primo trailer di  X-Men: Apocalypse, che arriverà online a breve, la 20th Century Fox ha pubblicato un nuovo motion poster. Questo sequel ci mostrerà il più potente e antico mutante della storia, l'Apocalypse del titolo interpretato da Oscar Isaac, che recluta i suoi quattro cavalieri, tra cui uno sfiduciato Magneto (Michael Fassbender), per purificare l'umanità e creare un nuovo ordine mondiale su cui regnare incontrastato. A combattere la divinità mutante ci saranno Raven (Jennifer Lawrence), il Professor X (James McAvoy) e una squadra di giovani X-Men. A seguire trovate il motion poster, la locandina in versione standard e un'immagine tratta dal trailer pubblicata dal regista Bryan Singer via Instagram, foto che ritrae James McAvoy nei panni del Professor X con indosso l'iconico casco Cerebro.  




Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

x-men-apocalypse-motion-poster-e-anteprima-trailer.jpg  

X-Men: Apocalypse - prima sinossi ufficiale e nuovo video

x-men-apocalypse-prima-sinossi-ufficiale-e-nuovo-video.jpg Aggiornamento di Pietro Ferraro La prima sinossi ufficiale dell'atteso X-Men: Apocalypse è sbarcata online. Bryan Singer è tornato alla regia del franchise da lui creato e dopo aver diretto X-Men: Giorni di un futuro passato è il turno di un nuovo epico capitolo che chiuderà un'ideale trilogia iniziata con il prequel X-Men: L'inizio.

Sin dagli albori della civiltà, fu adorato come un dio. Apocalypse, il primo e più potente mutante dell'universo degli X-Men della Marvel, accumulò i poteri di molti altri mutanti, diventando immortale e invincibile. Al suo risveglio, dopo migliaia di anni, è disilluso di fronte al mondo che si trova davanti e recluta una squadra di potenti mutanti, tra cui un Magneto sfiduciato (Michael Fassbender), per purificare l'umanità e creare un nuovo ordine mondiale, su cui egli regnerà. Con il destino della Terra in bilico, Raven (Jennifer Lawrence) con l'aiuto del Professor X (James McAvoy) deve guidare una squadra di giovani X-Men per fermare il loro più grande nemico e salvare l'umanità dalla completa distruzione.

Sappiamo che il film oltre al malvagio Apocalypse di Oscar Isaac introdurrà anche giovani versioni di Ciclope (Tye Sheridan), Jean Grey (Sophie Turner), Nightcrawler (Kodi Smit-McPhee), Tempesta (Alexandra Shipp) e Jubilee (Lana Condor). Questo sinossa ufficiale, che è stato rivelata attraverso un promozione di marketing con M & M (via Heroic Hollywood), getta più luce sulla storia e rivela un cambiamento chiave. Sapevamo che Apocalisse avrebbe arruolato Magneto per completare i suoi quattro cavalieri dell'Apocalisse (insieme a Tempesta, l'Angelo di Ben Hardy e la Psylocke di Oliva Munn), ma c'è un particolare in coda alla sinossi che riguarda gli stessi X-Men, la parte finale del testo chiarisce che Raven sarà alla guida degli X-Men. Anche il Professor X è coinvolto, ma questa sinossi sembra suggerire che sarà più un mentore a supporto del gruppo. A seguire vi proponiamo anche un nuovo video via Instagram che ci mostra la graziosa Olivia Munn che si allena per il ruolo di Psylocke che come abbiamo visto dalla sinossi ufficiale avrà un ruolo molto importante nel film.  

  Un video pubblicato da Olivia Munn (@oliviamunn) in data:

  Fonte: Collider

X-Men: Apocalypse - terminate le riprese principali e nuove foto dal set


x-men-apocalypse-terminate-le-riprese-principali-e-nuove-foto-dal-set.jpg Aggiornamento di Pietro Ferraro Dopo il tweet in cui il co-presidente Marvel Louis D'Esposito ha annunciato la fine delle riprese di Captain America: Civil War, ora arriva un messaggio del regista Bryan Singer che annuncia che anche le riprese della prima prima unità del sequel X-Men: Apocalypse sono terminate. Singer ha anche condiviso alcune foto via Instagram dell'ultimo giorno di produzione. Il 2016 sarà un anno esplosivo per i supereroi al cinema, non solo vedremo X-Men: Apocalypse, ma il film darà il via il prossimo anno ad una spettacolare serie di cinecomic che includeranno due spin-off, con Deadpool in arrivo a febbraio e Gambit che debutterà nel mese di ottobre. Disney e Marvel hanno in programma Captain America: Civil War e Doctor Strange mentre DC e Warner Bros. rilasceranno Batman v Superman: Dawn of Justice e Suicide Squad. Con X-Men: Giorni di un futuro passato, il regista Bryan Singer è riuscito con successo a fondere la trilogia originale con i nuovi prequel, consentendo a tutti i personaggi di condividere lo schermo. Ora X-Men: Apocalypse promette di portare l'intero franchise al termine. Il messaggio di Bryan Singer:

Terminate le riprese sull'unità principale. C'è ancora da girare nel corso delle prossime settimane con la seconda unità, ma ora...il party di chiusura! #xmen #xmenapocalypse"


Tra le immagini pubblicate da Bryan Singer c'è una foto con alcuni monitor e un set di grandi dmensioni, forse parte di un monumento egizio o forse una parte della X-Mansion che non abbiamo ancora visto. Sui monitor è possibile vedere una donna non identificata in piedi all'interno di questa struttura. Si è ipotizzato che la donna sia Rose Byrne, che in questo sequel riprende il ruolo di Moira MacTaggert interpretato in X-Men: L'inizio. Il personaggio di Moira MacTaggert è una agente della CIA e alleata dei mutanti. Bryan Singer ha anche condiviso alcune immagini dal party di chiusura, sfoggiando un menu che include cocktail dai nomi iuttosto fsamiliari: Nightcrawler, Mystica, Apocalypse, Angel e Ciclope. Il regista appare anche in uno scatto con il cast maschile con James McAvoy, che interpreta il Professor X, Ben Hardy che interpreta Angel e Josh Helman che interpreta il colonnello William "Bill" Stryker. Un'altra immagine mostra Bryan Singer con due nuovi arrivi del cast femminile, Alexandra Shipp che interpreta Tempesta e Olivia Munn, che interpreta Pyslocke. Entrambe fanno parte dei quattro cavalieri di Apocalypse. X-Men: Apocalypse arriva nei cinema italiani il 27 maggio 2016.




Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:




Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

  Fonte: Movieweb

X-Men: Apocalypse - nuovi video dal set con Olivia Munn e il regista Bryan Singer


x-men-apocalypse-nuovi-video-dal-set-con-olivia-munn-e-il-regista-bryan-singer.jpg Aggiornamento di Pietro Ferraro Disponibili nuovi video dal set via Instagram per il sequel X-Men: Apocalypse che presentano la graziosa Olivia Munn mentre si allena per interpretare la mutante Psyloche e un video in cui il regista Bryan Singer ci presenta un set che rappresenterà l'appartamento di Tempesta (Alexandra Shipp) al Cairo. Per l'appartamento egiziano di Tempesta è stato usato un set condiviso con Stonewall, il nuovo dramma sui diritti dei gay diretto da Roland Emmerich, come rivela il messaggio allegato al video da Singer:

Roland Emmerich sta finendo di girare ID4 ad Albuquerque. In attesa di vedere il suo film Stonewall abbiamo preso il suo set del bar e ne abbiamo fatto il nostro appartamento di Tempesta al Cairo nel 1983.


x-men-apocalypse-nuovi-video-dal-set-con-olivia-munn-e-il-regista-bryan-singer.jpg Per quanto riguarda il personaggio di Psyloche, al Comic-Con è stato mostrato un filmato con il pubblico entusiasta del look sfoggiato da Olivia Munn, mentre l'aspetto di Apocalypse ha invece destato qualche perplessità con alcuni fan che lo hanno subito paragonato al cattivo dei Power Rangers Ivan Ooze. X-Men: Apocalisse è ambientato nel 1983, 10 anni dopo gli eventi di X-Men: Giorni di un futuro passato. La storia è incentrata sul malvagio Apocalypse (Oscar Isaac), che sta reclutando i suoi quattro cavalieri. Tempesta è uno di questi cavalieri, che Apocalypse ritrova al Cairo. La nuova nemesi intraprende anche un viaggio intorno al mondo per reclutare L'Arcangelo di Ben Hardy, la Psylocke di Olivia Munn e il Magneto di Michael Fassbender che negli ultimi dieci anni ha vissuto una vita appartata in Polonia in seguito agli eventi di X-Men: Giorni di un futuro passato. Quando Xavier (James McAvoy) e Mystica (Jennifer Lawrence) finalmente scoprono i piani di Apocalypse, mettono insieme un team di giovani mutanti con Jubilee (Lana Condor), Jean Grey (Sophie Turner), Ciclope (Tye Sheridan) e Nightcrawler (Kodi Smit -McPhee) per combattere l'antica nemesi mutante. Nicholas Hoult (Bestia), Lucas Till (Havok), Evan Peters (Quicksilver) e Rose Byrne (Moira McTaggert) riprendono i loro ruoli da X-Men: l'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato.




Un video pubblicato da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

Un video pubblicato da Olivia Munn (@oliviamunn) in data:




Un video pubblicato da Sara Potts (@mamapeachsb) in data:

Un video pubblicato da Sara Potts (@mamapeachsb) in data:




Una foto pubblicata da Sara Potts (@mamapeachsb) in data:

Una foto pubblicata da Sara Potts (@mamapeachsb) in data:

  Fonte: Mamapeachsb

X-Men: Apocalypse - cover EW, nuove immagini e dettagli sulla trama


x-men-apocalypse-cover-ew-nuove-immagini-e-dettagli-sulla-trama-1.jpg Aggiornamento di Pietro Ferraro Dopo il trailer trapelato online dal Comic-Con, la rivista Entertainment Weekly ci pubblica alcune immagini ufficiali di alcuni dei nuovi personaggi di X-Men: Apocalypse che includono graditi ritorni e un cattivo che sembra molto familiare, qualcuno ha fatto notare una certa somiglianza tra l'Apocalypse di Oscar Isaac in X-Men e Ronan l'Accusatore di Lee Pace nei Guardiani della Galassia altri hanno addirittura tirato in ballo l'Ivan Ooze della serie Power Rangers. Il primo mutante della storia è affiancato da Michael Fassbender, che torna come Magneto e c'è anche la graziosa Olivia Munn come Psylocke. Inoltre appare in veste ufficiale per la prima volta in queste immagini anche Alexandra Shipp come Tempesta. All'appello mancano Lana Condor come Jubilee, Sophie Turner come una giovane Jean Grey e Tye Sheridan come un giovane Ciclope. Ulteriori immagini ci danno un primo sguardo ai graditi ritorni di Jennifer Lawrence, che riprende il suo ruolo di Raven (aka Mystica) per la terza volta e Evan Peters che ha rubato ls scena in X-Men: Giorni di un futuro passato con il suo eccentrico Quicksilver. Abbiamo anche la possibilità di vedere Lucas Till com Hovak e Rose Byrne che ritorna come Moira MacTaggert, personaggio introdotto nel 2012 in X-Men: L'inizio. Bryan Singer fa anche un'apparizione ritratto mentre dirige il suo cast. In X-Men: Apocalypse, Oscar Isaac interpreta un malvagio mutante egizio di 5.000 anni:

Lui crede di essere il primo mutante, qualunque cosa ciò significhi. Egli è la forza creativa / distruttiva di questa terra. Quando le cose iniziano ad andare male o quando le cose sembrano non muoversi verso l'evoluzione, egli distrugge quelle civiltà.


X-Men: Giorni di un futuro passato includeva un cast fenomenale sia dalla trilogia originale partita nel 2000 che dalla trilogia più recente iniziata nel 2012 con X-Men: L'inizio. "Giorni di un futuro passato" sembrava un film difficile da superare, soprattutto nel modo in cui ha riscritto l'intero franchise con la sua narrazione temporale alterata. Questa è la principale ragione  per cui è stato introdotto Apocalypse come speiga lo sceneggiatore e produttore Simon Kinberg:

Il problema con Giorni di un futuro passato è che era difficile dargli un seguito. Ogni volta che abbiamo parlato del sequel, la sfida era che non fosse necessariamente più grande visivamente, ma che la posta in gioco si alzasse per renderlo più grande.


Apocalypse in X-Men: Apocalypse è pronto a distruggere il mondo. La storia concluderà la nuova trilogia, mentre l'introduzione di nuovi mutanti più giovani avrà il compito di portare il franchise verso il futuro.. Il film prende il via nel 1983, esattamente lo stesso fine settimana in cui Star Wars: Episodio VI - Il ritorno dello Jedi debuttò nei teatri. Sono passati 10 anni dall'ultima volta che abbiamo visto Raven, il Professor X e Magneto. Sono separati quando Apocalypse viene svegliato dalla sua tomba egizia. Egli si propone di prendere i suoi quattro cavalieri a cominciare da Tempesta che vive per le strade del Cairo. Poi trova Angel (Ben Hardy) in un fight club di Berlino e scopre la bella Psylocke al lavoro dietro la Cortina di ferro al servizio del mutante-mediatore Calibano. Il suo ultimo cavaliere è Magneto, che nel frattempo ha cercato di condurre una vita 'normale' in Polonia, dove si è innamorato. Ma il suo mondo andrà presto in frantumi con Apocalypse che arriverà come suo salvatore. A miglia di distanza Raven da sola contribuisce a salvare mutanti smarriti o oppressi, tra cui il teleporta Nightcrawler (Kodi Smit-McPhee) che potrebbe essere suo figlio. Mentre lei non sa nulla di Apocalypse, avverte che qualcosa di devastante è successo a Erik e si propone di trovarlo. Ciò innesca una riunione tra lei e Charles Xavier che non sta più istruendo giovani mutanti alla battaglia, ma invece sta utilizzando le sue risorse per insegnare ai mutanti a come comportarsi in pubblico, trovare un vero lavoro e un posto nella società come spiega James McAvoy:

Non sta insegnando a nessuno come combattere in questo momento. Sta insegnando alle persone come controllare le loro abilità in modo che possano lavorare in una banca. Ma naturalmente questo film sfida tutto questo.


Sventare il piano di Apocalypse di conquistare / distruggere il mondo diventa la nuova missione di Xavier e Raven che hanno messo insieme un nuovo team per fermare questa minaccia e salvare i loro amici.

x-men-apocalypse-cover-ew-nuove-immagini-e-dettagli-sulla-trama.jpg   Fonte: EW / Movieweb

 

X-Men: Apocalypse - primo trailer bootleg dal Comic-Con 2015

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Dopo l'affollato e convulso weekend del Comic-Con con teaser, trailer, immagini e filmati esclusivi mostrati durante i panel, alcuni di questi sono già trapelati online, uno dei più attesi era senza dubbio il primo teaser trailer ufficiale di X-Men: Apocalypse e ora anche questo teaser è disponibile online in versione bootleg e integrale con la prima apparizione di Oscar Isaac come Apocalypse e la presentazione dei Quattro Cavalieri. X-Men: Apocalypse è stato parte del panel 20th Century Fox che ha visto anche presentazioni per Maze Runner: La fuga, Victor Frankenstein, I Fantastici Quattro e Deadpool. Prima che il teaser debuttasse i fan hanno guardato una breve celebrazione di tutto il franchise di X-Men, 15 anni di lavoro in un montaggio di filmati da tutta la serie, compreso un filmato datato 1999 del provino di un certo Hugh Jackman meglio noto come Wolverine. L'attore poi è apparso sul palco scherzando con il pubblico e confermando Wolverine 3 come suo ultimo film nei panni di Logan. Bryan Singer ha poi introdotto l'incredibile cast di X-Men: Apocalypse che include Evan Peters (Quicksilver), Lucas Till (Havok), Lana Condor (Jubilee), Kodi Smit-McPhee (Nightcrawler), Tye Sheridan (Ciclope), Sophie Turner (Jean Grey), Nicholas Hoult (Bestia), James McAvoy (Professor X), Mystica (Jennifer Lawrence), Michael Fassbender (Magneto), Oscar Isaac (Apocalypse), Olivia Munn (Psylocke), Ben Hardy (Angel), Alexandra Shipp (Tempesta) e lo scrittore-produttore Simon Kinberg. X-Men Apocalypse arriva nei cinema il 27 maggio 2016.   Fonte: Movieweb

X-Men: Apocalypse - poster ufficiale Comic-Con 2015 della nemesi mutante di Oscar Isaac

x-men-apocalypse-primo-poster-ufficiale-della-nemesi-apocalypse-di-oscar-isaac-1.jpg Aggiornamento di Pietro Ferraro It Sabah Nur alias Apocalisse è stato finalmente rivelato in uno dei filmati tratti da X-Men: Apocalypse e proposti ai fan durante il panel 20th Century Fox tenutosi al Comic-Con. E' Oscar Isaac ad interpretare questa nemesi che nei fumetti rappresenta il più antico dei mutanti. Proprio dal Comic-Con arriva questa prima locandina ufficiale che vi presentiamo a seguire, si tratta di uno speciale poster distribuito alla convention di San Diego che ci permette di dare un primo sguardo ufficiale a quella che potrebbe rivelarsi la nemesi più potente di sempre con cui gli X-Men dovranno confrontarsi.     x-men-apocalypse-primo-poster-ufficiale-della-nemesi-apocalypse-di-oscar-isaac-2.jpg

X-Men: Apocalypse - nuove immagini e un video dal set con Bryan Singer

x-men-apocalypse-nuove-immagini-e-un-video-dal-set-con-bryan-singer-2.jpg Aggiornamento di Pietro Ferraro Da quando X-Men: Apocalypse ha iniziato le riprese a Montreal, il regista Bryan Singer ha condiviso numerose foto che hanno incluso membri del cast  e location. Ora abbiamo due nuove foto e un video che il regista ha condiviso su Instagram. La prima immagine che trovate a seguire è un concept art che ci porta all'interno della tomba egizia della nemesi Apocalypse interpretata da Oscar Isaac. Entertainment Weekly ha pubblicato questa immagine insieme a nuovi dettagli dal regista Bryan Singer. Come saprete X-Men: Apocalypse completa la trilogia iniziata con X-Men: L'inizio e proseguita con X-Men: Giorni di un futuro passato, ma il regista ci tiene a precisare che questo film darà essenzialmente una conclusione a tutte sei i film degli X-Men.

Questa è una specie di una conclusione dei sei film degli X-Men, ancora una potenziale rinascita del più giovane, personaggi nuovi. Questa è la vera nascita degli X-Men. È così che accade.

Suona come se X-Men: Apocalypse potesse portare il franchise a chiudere uma sorta di cerchio con un finale che potenzialmente si ricongiungerebbe con l'originale X-Men del 2000 in cui tutto è iniziato. Chiaramente ciò non può essere possibile senza l'aiuto di alcuni elementi come il viaggio nel tempo o forse una sequenza di flash-forward alla fine del film dato che X-Men: Apocalypse è ambientato nell'anno 1983. Il regista ha già stabilito che sia X-Men: Apocalypse che Wolverine 3 in arrivo per il 2017 segneranno la "fine" di questo franchise, ma la 20th Century Fox ha ancora Deadpool e Gambit in uscita il prossimo anno, che sono anch'essi una parte degli Universo Cinematografico degli X-Men. x-men-apocalypse-nuove-foto-e-un-video-dal-set-con-bryan-singer.jpg Nella seconda immagine si annuncia l'arrivo sul set di Oscar Isaac nei panni del malvagio Apocalypse. Sfortunatamente, non abbiamo la possibilità di vedere l'attore stesso, ma il regista ha mostrato la sua sedia esclamando in un messaggio: "Oggi! #Xmen #apocalypse si risveglia". Speriamo che sia solo una questione di tempo prima di vedere Oscar Isaac sul set, ma non è ancora chiaro sul modo in cui sarà mostrato in X-Men: Apocalypse. E' possibile che una prima immagine di Apocalypse arrivi al Comic-Con durante la presentazione del panel 20th Century Fox di sabato 11 luglio, ma è anche possibile che, dal momento che l'attore ha iniziato a girare le sue scene, il regista Bryan Singer possa rivelare altre foto durante lo svolgimento della convention. Abbiamo avuto un primo sguardo ad Apocalypse durante una scena sui titoli di coda in X-Men: Giorni di un futuro passato, che era caratterizzata da una versione molto più giovane del malvagio mutante X-Men che stava letteralmente costruendo le piramidi egizie con le sue capacità telecinetiche. Nei fumetti Marvel, Apocalypse alias En Sabah Nur, è considerato il primo mutante, nato più di 5.000 anni fa. Sappiamo anche che quattro cavalieri dell'Apocalisse saranno presenti nel film, ma le nostre informazioni finiscono qui. Concludiamo questo aggiornamento con un breve video dal set in cui il regista ha rivelato una scena di distruzione che si svolge di fronte ad uno schermo verde e include un grosso elicottero, naturalmente non c'è molto altro che possiamo intuire dalla scena. Tra i dettagli confermati sappiamo che Gambit non sarà coinvolto nella storia, la sua assenza è stata confermata dallo stesso Channing Tatum durante un'intervista che trovate scorrendo l'articolo.

Today! #Xmen #apocalypse awakens.   Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:




I sent this to my awesome costume designer Louise to articulate that I was a little busy at the moment. #Xmen #apocalypse Un video pubblicato da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

X-Men: Apocalypse - nuovo video dal set con Olivia Munn e niente cameo per il Gambit di Channing Tatum

x-men-apocalypse-nuovo-video-dal-set-con-olivia-munn-e-niente-cameo-per-il-gambit-di-channing-tatum.jpg Aggiornamento di Pietro Ferraro X-Men: Apocalypse si sta attualmente girando a Montreal, sotto la direzione di Bryan Singer. Il film chiude la trilogia di X-Men che è iniziato nel 2011 con X-Men: L'inizio e proseguita con X-Men: Giorni di un futuro passato uscito lo scorso anno con la storia ambientata nel 1983. Mentre diversi membri del cast dei due film citati sono di ritorno, ci sono diversi nuovi attori che entrano nel cast tra cui tra cui la graziosa Olivia Munn che vestirà i panni di Psylocke. Non abbiamo ancora visto la Munn in costume sul set, ma l'attrice ha rivelato un nuovo video sulla sua pagina di Instagram, dove lei mostra le sue nuove abilità di spadaccina. Il video mostra l'attrice fare pratica con un falsa spada katana da allenamento, arma che è il marchio del personaggio nei fumetti di X-Men. Olivia Munn si unisce ad un cast che comprende anche James McAvoy come Professor X, Michael Fassbender come Magneto, Jennifer Lawrence come Mystica e Nicholas Hoult come Bestia. I nuovi arrivati ​​includono Oscar Isaac come la nemesi titolare Apocalypse, Lana Condor come Jubilee, Sophie Turner come giovane Jean Gray, Tye Sheridan come giovane Ciclope, Alexandra Shipp come giovane Tempesta e Kodi Smit-McPhee come giovane Nightcrawler. Prima di lasciarvi al video una brutta notizia per tutto quelli che speravano in un cameo nel film per il Gambit di Channing Tatum. L'attore ha confermato che il popolare mutante Cajun non farà la sua comparsa nella prossima avventura degli X-Men, quindi dovremo attendere il suo film da solista che arriva solo pochi mesi dopo il sequel di Bryan Singer. Questa ultima notizia rispecchia una dichiarazione di Channing Tatum fatta all'inizio dell'anno, in cui l'attore diceva che non avrebbe necessariamente voluto introdurre il suo personaggio in un contesto di altri mutanti. Quando gli è stato chiesto se sarebbe stato in X-Men: Apocalypse nel corso di una recente chiacchierata online  la risposta di Tatum è stata semplice e cristallina:

No....io sicuramente non ci sarò.

Prima che Channing Tatum firmasse ufficialmente per il ruolo, il produttore Lauren Shuler Donner aveva parlato di X-Men: Apocalypse come un luogo perfetto per reintrodurre Gambit dopo il suo iniziale debutto sul grande schermo nel 2009 in X-Men le origini: Wolverine, un esordio accolto piuttosto male dai fan, ma ora sembra che il regista appena annunciato Rupert Wyatt e Channing Tatum abbiano altri piani. In un'altra dicchiarazione Tatum fa intuire che con lo spin-off Gambit si avrebbe voglia di cambiare il modo in cui sino ad ora Marvel ha impostato i suoi cinecomic, l'attore ha palesato l'intenzione di cambiare approccio e struttura dei film Marvel:

Abbiamo finalmente trovato qualcuno che credo veramente voglia fare Gambit, sarà il secondo personaggio autonomo. E io lo credo davvero perché Gambit non è il più popolare o il più grande degli eroi, credo che ci sia un'opportunità davvero unica. Marvel ha fatto un sacco di grandi film che hanno fatto una quantità folle di denaro, ed è sempre un bene cercare di capire come modificare la struttura.

X-Men: Apocalypse uscirà nei cinema il 27 Maggio 2016 seguito da Gambit in sala il 7 ottobre 2016. UPDATE [ a quanto pare il Gambit di Channing Tatum sarà in X-Men: Apocalypse come riporta questa NEWS]

Learned some new tricks...   Un video pubblicato da Olivia Munn (@oliviamunn) in data:

Fonte: Collider / Movieweb

X-Men: Apocalypse - nuovi video dal set con il regista Bryan Singer


X-Men Apocalypse - nuovi video dal set con il regista Bryan Singer Aggiornamento di Pietro Ferraro Disponibili via Instagram tre video e una nuova foto dai set di Montreal dove si sta girando X-Men: Apocalypse. Il regista Bryan Singer come accaduto con X-Men: Giorni di un futuro passato si prodiga per tenerci aggiornati sull'andamento delle riprese e stavolta lo fa attraverso la condivisione di questi video che non svelano troppo, ma contribuiscono a tenere alta l'attenzione dei fan. Nel primo video Singer ci accompagna all'interno della tenuta del professor Xavier:

Ehi, qui è Bryan, stiamo lavorando a tarda notte nei corridoi sotterranei del palazzo. Stiamo facendo una scena segreta davvero cool che non posso mostrare, ma spero la amerete. Ci sentiamo presto.


Negli altri video e nella foto Bryan Singer mostra a Sophie Turner (Jean Grey) come tenere correttamente arco e freccia e in un altro video viene mostrata una piattaforma montata su una sospensione cardanica che scuote l'intero set. Sappiamo che la trama di X-Men: Apocalypse ruoterà intorno alla nemesi del titolo interpretata da Oscar Isaac. Sappiamo che è ambientato nell'anno 1983 e sarà il capitolo finale della trilogia iniziata nel 2011 con X-Men: L'inizio e proseguita con il notevole X-Men: Giorni di un futuro passato uscito lo scorso anno. Il cast include anche James McAvoy (Professor X), Michael Fassbender (Magneto), Jennifer Lawrence (Mystica), Nicholas Hoult (Bestia), Lana Condor (Jubilee), Tye Sheridan (Ciclope), Alexandra Shipp (Tempesta), Kodi Smit-McPhee (Nightcrawler), Evan Peters (Quicksilver), Olivia Munn (Psylocke) e Rose Byrne (Moira McTaggert). X-Men: Apocalypse esce nei cinema il 27 Maggio 2016.




Late night. #Xmen #XmenApocalypse   Un video pubblicato da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

Teaching young #JeanGrey @sophiet what I learned in summer camp. #Xmen #XmenApocalypse Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:




Found the play back #Xmen #XmenApocalypse   Un video pubblicato da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

Stop motion motion base #Xmen #XmenApocalypse Un video pubblicato da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data:

X-Men: Apocalypse - nuova foto dal set con James McAvoy


X-Men Apocalypse - nuova foto dal set con James McAvoy (3)

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Il regista Bryan Singer ha finalmente risposto ad una delle domande che più incuriosivano i fan riguardo a X-Men: Apocalypse. L'attore James McAvoy sarà calvo così come l'iconico mutante Marvel Professor Xavier? Da questa nuova foto dal set arrivata via Instagram la risposta è decisamente si.

Bryan Singer ha condiviso una nuova immagine dal set tramite il account Instagram, che mostra James McAvoy in fase di rasatura della testa. I fan hanno atteso per vedere James McAvoy assumere l'aspetto classico del Professor X sin da quando la prima volta apparve nel prequel X-Men: L'inizio. In X-Men: Giorni di un futuro passato non sembrava che il telepate stesse perdendo i capelli e fino ad ora non si sa quale sia l'improvvisa causa che ci mostrerà un giovane Xavier calvo sul grande schermo.

Insieme alla foto di James McAvoy vi proponiamo anche quella che ritrae i genitori di Scott Summers (Ciclope) e Alex Summers (Havok) che come saprete sono fratelli, anche se sino ad ora non erano mai apparsi insieme nello stesso film. Tye Sheridan nei panni di un giovane Ciclope e Lucas Till che riprenderà il ruolo di un giovane Havoc gia interpretato in X-Men: L'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato condivideranno finalmente lo schermo in X-Men Apocalypse.

L'immagine dei genitori di Alex e Scott è accompagnata da un messaggio del regista Bryan Singer:

I genitori di #ScottSummers #Cyclops e #AlexSummers #Havok guardano la fine del mondo svolgersi in TV #XMEN #XMenApocalypse # 3ALITYTechnica


Non è stato rivelato chi siano gli attori nella foto, ma nei fumetti i genitori di Scott e Alex Summers erano Christopher e Katherine Anne Summers. Christopher è un pilota collaudatore dell'Aeronautica Militare che alla fine diventa Corsair, il leader di un gruppo noto come i Spacejammers. Sembra improbabile che questa storia sarà utilizzata in X-Men: Apocalypse, ma dal momento che non abbiamo dettagli della trama confermati in questo momento, non possiamo darlo per certo.

Il cast di X-Men: Apocalypse include Oscar Isaac (Apocalypse), James McAvoy (Professor Xavier), Michael Fassbender (Magneto), Jennifer Lawrence (Mystica), Nicholas Hoult (Bestia), Lana Condor (Jubilee), Sophie Turner (Jean Grey), Alexandra Shipp (Tempesta), Olivia Munn (Psylocke), Ben Hardy (Angel) e Kodi Smit-McPhee (Nightcrawler). Bryan Singer dirige da una sceneggiatura di Simon Kinberg, con una data di uscita fissata al 27 maggio 2016.

X-Men Apocalypse - nuova foto dal set con James McAvoy (2)

X-Men Apocalypse - nuova foto dal set con James McAvoy (1)

 

X-Men: Apocalypse - nuove foto ufficiali di Jean Grey, Jubilee e Nightcrawler

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Da quando sono iniziate le riprese del cinecomic X-Men: Apocalypse sono trapelate diverse foto dal set. Alcune sono state scattate dal regista Bryan Singer e alcune dai fan che stanno seguendo lo svolgersi delle riprese a Montreal. Oggi vi proponiamo immagini via Instagram di Sophie Turner e Lana Condor nei loro abiti anni '80 di Jean Grey e Jubilee.

La storia è ambientata nel 1983 e va a chiudere una nuova trilogia degli X-Men che include X-Men: L'inizio ambientato negli anni '60 e X-Men: Giorni di un futuro passato ambientato negli anni '70. Sia Sophie Turner che Lana Condor sono volti nuovi del franchise e interpretano le versioni più giovani delle mutanti viste in precedenza. Il resto del cast include Alexandra Shipp (Storm), Tye Sheridan (Ciclope), Ben Hardy (Angel) e Kodi Smit-McPhee (Nightcrawler). Oscar Isaac ritrae il malvagio Apocalypse, al fianco di James McAvoy (Professor Xavier), Michael Fassbender (Magneto), Jennifer Lawrence (Mystica), Lucas Till (Havok), Evan Peters (Quicksilver), Olivia Munn (Psylocke), Rose Byrne (Moira McTaggart) e Nicholas Hoult (Bestia).

Per quanto riguarda il "teleporta" Nightcrawler interpretato da Kodi Smit-McPhee, abbiamo un'immagine ufficiale e una clip dedicate al personaggio. Kodi Smit-McPhee ha parlato di una nuova visione del personaggio di X-Men che riporterà Kurt Wagner alle sue radici. Questo significa che la Mystica di Jennifer Lawrence si rivelerà come sua madre? Non è ancora certo, ma è del tutto possibile. Avendo a che fare con un Kurt adolescente e a causa della linea temporale alterata creata dagli eventi di X-Men: Giorni di un futuro passato questo nuovo Nightcrawler non sembra avere molto in comune con quello ritratto da Alan Cumming in X-Men 2 e X-Men: Conflitto finale.

X-Men: Apocalypse debutterà nelle sale 27 maggio 2016.

X-Men Apocalypse - nuove foto ufficiali con Jean Grey, Jubilee e Nightcrawler (1)X-Men Apocalypse - nuove foto ufficiali con Jean Grey, Jubilee e Nightcrawler

X-Men: Apocalypse - nuovi concept art per l'Angel di Ben Hardy

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Lo scorso febbraio l'attore britannico Ben Hardy (EastEnders) era stato annunciato in un ruolo importante, ma non specificato, del sequel X-Men: Apocalypse, che si appresta ad iniziare le riprese questo mese a Montreal in Canada.

La settimana scorsa un aggiornamento ha rivelato che l'attore avrebbe interpretato Angel, un personaggio che ora è stato mostrato in un paio di concept art pubblicati dal regista Bryan Singer. Oggi il regista conferma che Ben Hardy sarà il mutante Angel e accompagna la conferma con un messaggio stringato in cui allude al fatto che Angel in realtà non è molto "angelico".

Ben Hardy è Angel, ve lo sto confermando, ma lui non sarà un angelo buono. Questo è tutto ciò che dirò ...!


Nel fumetto crossover "Massacro Mutante" le ali di Warren vengono danneggiate irreparabilmente e quindi amputate per ragioni mediche. Sarà il malvagio mutante Apocalypse a cambiare l'aspetto di Angel, dando alla sua pelle uan tonalità blu e sostituendo le ali mancanti con un paio di protesi bioniche create da lui e realizzate con un materiale simile all'acciaio e dotate di piume di metallo che vengono utilizzate da Warren come proiettili dotati di neurotossine che paralizzano le sue vittime. Come completamento alla trasformazione Apocalisse lo nomina "Morte" e lo pone a capo dei suoi apocalittici Cavalieri.

Da ricordare che Angel è stato precedentemente interpretato da Ben Foster nel 2006 in X-Men 3: Conflitto finale, anche se diversi eventi di quel film, tra cui la morte della Jean Grey di Famke Janssen, sono stati essenzialmente cancellati dopo che X-Men: Giorni di un futuro passato ha impostato una nuova linea temporale alternativa, in cui Jean Grey è viva e vegeta al fianco di Ciclope (James Marsden). Tutto quello che sappiamo finora su X-Men: Apocalypse è che sarà ambientato negli anni '80 e chiuderà una trilogia che include X-Men: L'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato.

Il nutrito cast del film include anche Oscar Isaac (Apocalypse), Alexandra Shipp (giovane Tempesta), Sophie Turner (giovane Jean Grey), Tye Sheridan (giovane Ciclope) e Kodi Smit-McPhee (giovane Nightcrawler) insieme ai cast di X-Men: L'inizio e X-Men: Giorni di un futuro passato con Rose Byrne (Moira McTaggert), James McAvoy (Charles Xavier), Michael Fassbender (Erik Lensherr), Jennifer Lawrence (Mistica), Nicholas Hoult (Bestia) e Evan Peters (Quicksilver). Anche il Wolverine di Hugh Jackman e la Tempesta di Halle Berry dovrebbero tornare insieme ad un potenziale cameo per il Gambit di Channing Tatum.

X-Men: Apocalypse arriva nei cinema il 27 maggio 2016.


X-Men Apocalypse - nuovi concept art per l'Angel di Ben Hardy (3)

 


 

X-Men: Apocalypse - rumor, anticipazioni e foto dal set

Aggiornamento di Pietro Ferraro

C'è ancora molto che non sappiamo su X-Men: Apocalypse di Bryan Singer, ma è stato confermato che la storia sarà ambientata negli anni '80 e sarà il completamento di una trilogia iniziata con il prequel X-Men: L'inizio e proseguita lo scorso anno con X-Men: Giorni di un futuro passato.

La storia dovrebbe concentrarsi principalmente sui giovani mutanti dei due film citati, ma un recente rumor rivela che X-Men: Apocalypse conterrà anche due camei di personaggi molto amati dai fan degli X-Men, con l'introduzione di un nuovo mutante.

il sito Latino Review riporta che le riprese di X-Men: Apocalypse inizieranno a Montreal, in Canada il prossimo 28 aprile e saranno caratterizzate da camei del Wolverine di Hugh Jackman, la Tempesta di Halle Berry e il Gambit di Channing Tatum, quest'ultimo recentemente confermato nel ruolo del popolare mutante Marvel. Gambit è stato precedentemente interpretato sul grande schermo da Taylor Kitsch nel 2009 nello spin-off X-Men Le origini: Wolverine. Un cameo del Gambit di Channing Tatum avrebbe un certo senso dal momento che la 20th Century Fox ha fissato la data del film in solitaria di Gambit al 7 ottobre 2016, cioè pochi mesi dopo l'uscita di X-Men: Apocalypse nelle sale  (27 maggio 2016).

Quanto ai camei di Hugh Jackman e Halle Berry, non si sa come si inseriranno nella storia, soprattutto perché si svolge principalmente negli anni '80. Naturalmente il Wolverine di Hugh Jackman era già apparso in un cameo per X-Men: L'inizio ambientato negli anni '60, ma forse X-Men: Apocalypse ci mostrerà i molti cambiamenti avvenuti a seguito della linea temporale alternativa creata dopo gli eventi di X-Men: Giorni di un futuro passato. E' anche interessante notare che Alexandra Shipp sarà nel nuovo film nei panni di una versione anni '80 di Tempesta, insieme a Sophie Turner nei panni di una giovane Jean Grey, Tye Sheridan sarà invece un giovane Ciclope e Kodi Smit-McPhee un giovane Nightcrawler. Resta da vedere se saranno incluse apparizioni per le versioni precedenti di questi personaggi.

X-Men Apocalypse - rumor, anticipazioni e foto dal set

Insieme a questi nuovi rumor è stata pubblicata sull'account Instagram della campionessa canadese di "Arti Marziali Miste" Holly Lawson una nuova foto che ci mostra Alexandra Shipp (Tempesta) e Sophie Turner (Jean Grey) mentre si preparano entusiaste per la fase di allenamento che precede le riprese, infatti Bryan Singer che vuole il suo cast in forma e pronto al combattimento ha assunto proprio la Lawson come trainer.

Sempre via Instagram il regista Bryan Singer ha condiviso anche un paio di nuove foto dal set di Montreal. La prima immagine mostra come la costruzione del set di Cerebro sta progredendo, mentre nella seconda foto il regista mostra una scala a forma di "X" all'interno della X-Mansion. Singer si è anche ha rotto il terzo metatarso del piede durante una vacanza, il che spiega il piede sollevato nella foto.

Ricordiamo inoltre che il nutrito cast di X-Men: Apocalypse includerà anche Oscar Isaac come l'apocalittica nemesi, James McAvoy (Professor X), Michael Fassbender (Magneto), Jennifer Lawrence (Mistica), Nicholas Hoult (Bestia), Ian McKellen (Magneto anziano), Evan Peters (Quicksilver), Rose Byrne (Moira McTaggert) e Ben Hardy in un ruolo non specificato.

X-Men Apocalypse - rumor, anticipazioni e nuove foto dal set (1)X-Men Apocalypse - rumor, anticipazioni e nuove foto dal set (2)

X-Men: Apocalypse - prima foto dal set con il regista Bryan Singer

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Che cosa potrebbe celarsi dietro le iconiche porte di metallo dell'Accademia di Xavier? Qualcosa di nuovo, almeno è quello che promette il regista Bryan Singer con una prima foto dal set di X-Men: Apocalypse pubblicata sul suo account Instagram.

La pre-produzione di X-Men: Apocalypse è attualmente in corso a Vancouver e sembra che qualcosa di straordinario sia stato costruito nella stanza che ospita Cerebro. Il dispositivo utilizzato per rilevare gli esseri umani, in particolare mutanti, è stato creato dal professor X e Magneto e poi modificato e potenziato dal Dr. Hank McCoy. Mentre queste porte sono presenti in gran parte dei precedenti film di X-Men, non si sa in che modo è stato cambiato o aggiornato Cerebro per questa nuova avventura.

Si è anche ipotizzato che questa porta non conduca di nuovo a Cerebro, ma potrebbe invece condurre all'iconica "Danger Room", apparsa in X-Men: Conflitto finale e creata da Charles Xavier per addestrare i suoi X-Men. Mentre nei fumetti la "Danger Room" è spesso usata, il regista Bryan Singer che ha diretto l'originale X-Men del 2000, il sequel X-Men 2 del 2003 e il recente X-Men: Giorni di un futuro passato non ha ancora mai utilizzato questa particolare location.

A seguire trovate l'immagine pubblicata da Bryan Singer accompagnata dal sequente messaggio:

#XmenApocalypse Lo so. Vecchia porta. Ma ci sarà qualcosa di nuovo dietro di essa.
X-Men: Apocalypse

arriva nei cinema il 27 maggio 2016.

X-Men Apocalypse - prima foto dal set con il regista Bryan Singer (2)

X-Men: Apocalypse - Bryan Singer confermato alla regia: è ufficiale

Si sapeva da tempo ma solo ora è arrivata l'ufficialità. Bryan Singer, tornato tra i suoi amati mutanti con l'ultimo straordinario X-Men: Giorni di un Futuro Passato, girerà anche l'annunciato X-Men: Apocalypse, in uscita il 27 maggio del 2016. La 20th Century Fox ha finalmente confermato quel che i fan dei supereroi Marvel attendevano da tempo, perché Singer è riuscito nel miracolo di rilanciare nel migliore dei modi Wolverine&Co.

Terzo incasso worldwide di stagione, il 5° capitolo degli X-Men ha rastrellato fino ad oggi ben 746 milioni di dollari in tutto il mondo. Mai nessun film della saga, tra spin-off, prequel, reboot e sequel, aveva incassato tanto. Stracciati i 460 milioni di X-Men: The Last Stand, fino a pochi mesi fa primatista in questa speciale 'classifica'.

Singer, regista anche dei primi due X-Men usciti rispettivamente nel 2000 e nel 2003, dirigerà uno script firmato a 6 mani da Simon Kinberg, Mike Dougherty e Dan Harris. Pochissimi i dettagli relativi a questo 6° capitolo, probabilmente ambientato nel 1980. Confermati Gambit e Nightcrawler, il Charles Xavier di James McAvoy sarà finalmente 'calvo'. Proprio Kinberg, pochi mesi fa, ha descritto X-Men: Apocalypse come un vero e proprio disaster movie.

La cosa per cui abbiamo trascorso la maggior parte del tempo a discutere non ha riguardato l'approccio visivo al personaggio, ma la sfida nella creazione di un personaggio che potrebbe essere il più potente villain mutante che abbiamo visto finora nei film sugli X-Men. Più potente di Magneto. Il tipo di portata e le dimensioni di cui stiamo parlando sono da disaster-movie, un evento da estinzione di massa. Sullo stile dei film di Roland Emmerich, qualcosa che non si è mai visto in un film degli X-Men o in qualsiasi film di supereroi, il che è entusiasmante.
X-Men Giorni di un futuro passato - spoiler e dettagli sulla scena dopo i titoli di coda (1)

Nella scena extra presentata al termine dei titoli di coda in X-Men: Giorni di un Futuro Passato, lo ricordiamo, vedemmo una figura incappucciata di fronte ad una folla meravigliata che urla il suo nome, "En Sabah Nur". Tutto questo mentre ci svela come siano state costruite le piramidi. Un giovane ragazzo che potrebbe essere l'Apocalypse del titolo, mentre sullo sfondo si scorgono quattro cavalieri.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO