American Pastoral: due clip in italiano dell'esordio alla regia di Ewan McGregor

American Pastoral: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Ewan McGregor nei cinema italiani dal 20 ottobre 2016.

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Ha debuttatto nei cinema italiani American Pastoral, film tratto dal celebre romanzo di Philip Roth vincitore del Premio Pulitzer e debutto alla regia dall’attore Ewan McGregor.

Eagle Pictures ha reso disponibili due clip con scene in italiano del film che vede protagonista Ewan McGregor affiancato da Dakota Fanning, Jennifer Connelly, Uzo Aduba, Molly Parker e Rupert Evans.

Il romanzo di Philip Roth fa il resoconto dei profondi cambiamenti della vita americana degli ultimi cinquant’anni. L’adattamento si focalizza sulla ricerca dello Svedese della figlia, ma soprattutto su temi come l’incertezza, i cambiamenti del destino, la famiglia e la perdita, la cui trasposizione sul grande schermo ha impegnato i filmmakers per oltre tredici anni.

 

 

Ewan McGregor (Trainspotting, Velvet Goldmine, Moulin Rouge, L’uomo nell’ombra, Il pescatore di sogni) era destinato ad interpretare il personaggio chiave dello Svedese in American Pastoral molto prima di decidere di seguire anche la regia del film. In ultima analisi, è stato il suo amore per la storia che l’ha spinto a decidere di sperimentarsi con il debutto come regista.

La sceneggiatura mi ha toccato profondamente e sono stato catturato dallo Svedese e dall’analisi della relazione padre-figlia. È un uomo che crede fermamente nel vivere la sua vita in modo giusto. È un prodotto del dopoguerra e incarna in modo totale l’idea che un tempo ci fosse un Sogno Americano apparentemente raggiungibile. In un certo senso, lo Svedese è il Sogno Americano e sua figlia Merry è gli anni ‘60. Ho sempre desiderato curare la regia di un film, ma non volevo farlo tanto per farlo. Volevo avere una storia che fossi motivato a raccontare.

 

American Pastoral: trailer italiano dell'esordio alla regia di Ewan McGregor


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Arriverà nelle sale italiane il 20 ottobre con Eagle Pictures, il dramma American Pastoral, film tratto dal celebre romanzo di Philip Roth vincitore del Premio Pulitzer.

La pellicola è diretta dall’attore Ewan McGregor per la prima volta dietro la macchina da presa e interpretata dallo stesso McGregor insieme a Dakota Fanning (MI chiamo Sam, The Twilight Saga, La Guerra dei mondi) e Jennifer Connelly (A Beautiful Mind, Blood Diamond – diamanti di sangue). Il cast è completato dalla Uzo Aduba della serie Orange is the New Black, Molly Parker e il Rupert Evans della serie tv The Man in the High Castle

 

La trama ufficiale:

“American Pastoral” è la storia di Seymour Levov detto "lo Svedese", un uomo che dalla vita ha avuto tutto: bellezza, carriera, soldi, una moglie ex Miss New Jersey e una bambina a lungo desiderata, ma il cui mondo pian piano va in pezzi quando la figlia ormai adolescente compie un attacco terroristico che provoca una vittima. Come è possibile che una tragedia di queste proporzioni sia accaduta proprio allo Svedese, la persona che per tutta la sua vita ha incarnato il Sogno Americano ? Dove ha sbagliato ?

 

american-pastoral-trailer-italiano-e-locandina.jpg

 

 

American Pastoral: trailer e poster dell'esordio alla regia di Ewan McGregor


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponibili trailer e poster di American Pastoral, film d'esordio da regista per l'attore Ewan McGregor che per il suo debutto dietro la macchina da presa ha scelto di adattare un romanzoo dello scrittore Philip Roth.

Ewan McGregor sarà anche protagonista del film nei panni di un padre che negli anni '50 si ritrova a frontreggiare una figlia ribelle, le cui inclinazioni politiche la porteranno verso una pericolosa deriva radicale che sfocerà in un atto terroristico.

Il film interpretato anche da Jennifer Connelly, Dakota Fanning, la Uzo Aduba della serie Orange is the New Black, Molly Parker e il Rupert Evans della serie tv The Man in the High Castle, è previsto in uscita negli States per il 21 ottobre.

American Pastoral è il sesto adattamento di un romanzo di Philip Roth dopo La ragazza di Tony di Larry Peerce (Goodbye, Columbus, 1969), Se non faccio quello non mi diverto di Ernest Lehman (Portnoy's Complaint, 1972), La macchia umana di Robert Benton (The Human Stain, 2003) con Anthony Hopkins e Nicole Kidman, Lezioni d'amore di Isabel Coixet (Elegy, 2008) con Ben Kingsley e Penélope Cruz e il più recente The Humbling (2014) diretto da Barry Levinson, interpretato da Al Pacino e basato sul romanzo "L'umiliazione".

 

american-pastoral-trailer-e-poster-dellesordio-alla-regia-di-ewan-mcgregor-2.jpg

 

Fonte: Collider

 

American Pastoral di Philip Roth: debutto alla regia per Ewan McGregor


Un altro divo pronto a provare l'esperienza 'dietro' la macchina da presa. Ewan McGregor sarà infatti il protagonista ma soprattutto il regista di American Pastoral, trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di Philip Roth, arrivato in Italia con il titolo Pastorale americana. Voluta dalla Lakeshore Entertainmen, la pellicola vedrà Jennifer Connelly e Dakota Fanning al fianco di McGregor. A sceneggiare il classico di Roth John Romano (The Lincoln Lawyer), con un via alle riprese previsto per settembre, a Pittsburgh. Phillip Noyce era stato precedentemente legato al progetto, poi finito non si sa come sulle mani del debuttante Ewan.

Pastorale Americana segue Seymour Levov, atleta alto, biondo e atletico. Malgrado sia di origine ebraica al liceo lo chiamano "lo Svedese". Negli anni '50 sposa miss New Jersey, avviandosi ad una vita di lavoro nella fabbrica del padre. Nella sua splendida villa cresce Merry, la figlia cagionevole e balbuziente. Finché arriva il giorno in cui le contraddizioni del paese raggiungono la soglia del suo rifugio, devastandola. La guerra del Vietnam è al culmine. Merry sta terminando la scuola e ha l'obiettivo di "portare la guerra in casa". Letteralmente.

Schermata 2015-02-19 alle 10.34.00

Con questo libro Roth vinse il Premio Pulitzer per la narrativa nel 1998. Queste le prime parole di McGregor una volta annunciata la produzione.

"E' un grande privilegio lavorare con la Lakeshore per dar vita allo stupefacente romanzo di Phillip Roth' Pastorale americana'. Per anni ho pensato alla regia ma ho voluto aspettare fino a quando non avessi trovato una storia che volevo veramente raccontare, e in questo script so di aver trovato quella storia. Non vedo l'ora di andare incontro alla sfida di dover stare su entrambi i lati della cinepresa, soprattutto perché so che lavorerò con Jennifer e Dakota".

Fonte: Comingsoon.net

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO