Kill Bill 3, Quentin Tarantino conferma: ne sto parlando con Uma Thurman

Uma Thurman e Quentin Tarantino di nuovo insieme con Kill Bill 3.

Kill-Bill-Vol.-II-5632

Ne ha parlato una prima volta nel 2009, per poi bissare il tutto nel 2013 e rilanciare la posta ad inizio dicembre del 2015. Ed ora, con The Hateful Eight in promozione, Quentin Tarantino è tornato a stuzzicare la fantasia dei fan che 12 anni fa impazzirono dinanzi a Kill Bill Volume 1, 12 mesi dopo seguito dal conclusivo Volume 2. Perché Kill Bill 3 è tutt'altro che un miraggio, come confermato dallo stesso regista due volte premio Oscar a Variety:

«Io non me la sento di confermarlo, ma non rimarrei sorpreso se La Sposa facesse un’ultima apparizione. Ne sto parlando un po’ con Uma (Thurman). Ci sono alcune cose che ho scritto che non sono mai diventate film e che invece potrei utilizzare».

Tempo fa, come dimenticarlo, Quentin si concesse persino un ipotetico spoiler sulla trama di Kill Bill 3, incentrata su Nikki, ovvero la figlia di Vernita Green (Vivica A. Fox) che nel primo Kill Bill vide Beatrix ucciderle la madre davanti agli occhi. Una scena che si concludeva con una sorta di presagio della Sposa, di fatto pronta ad attendere la sua meritata vendetta. Tra le tante 'robe' mai inserite nei primi due volumi spicca anche una scena di combattimento tra Bill (David Carradine) e un personaggio interpretato da Michael Jai White, girata e mai montata.

Per ora, è evidente, si tratta di pure e semplici illazioni, anche se la Thurman ha già abbondantemente fatto sapere che sarebbe pronta a ritrovare gli abiti di Beatrix. Per Tarantino si tratterebbe del primo vero sequel della propria carriera. Non ci resta altro da fare che attendere.

Fonte: Collider

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 67 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO