Alien Covenant sarà ambientato 10 anni dopo Prometheus

La costumista Janty Yates rivela che "Alien: Covenant" sarà ambientato 10 anni dopo "Prometheus" e il divario di tempo si rifletterà nei costumi.

Tra pochi mesi inizieranno le riprese di Alien: Covenant con la fase casting in pieno corso. All'inizio di questo mese la Katherine Waterston di Animali fantastici e dove trovarli si è aggiudicata il ruolo chiave di Daniels, che sarà affiancata da Michael Fassbender che torna nei panni dell'androide David co-protagonista del primo Prometheus. Sappiamo anche che Alien: Covenant sarà il primo di una nuova trilogia prequel che alla fine avrà una connessione con l'Alien originale di Ridley Scott.

Collider ha recentemente parlato con la costumista premio Oscar Janty Yates (Il gladiatore) collaboratrice di lunga data di Ridley Scott che ha curato i costumi di Prometheus, Exodus e The Martian. La Yates ha rivelato che Alien: Covenant si svolgerà 10 anni dopo gli eventi narrati in Prometheus rivelando alcuni dettagli sui costumi del nuovo film.

Alien: Covenant non un film con molte tute spaziali. Ci sono due differenti tipi di tute spaziali in esso, ma non è un grande film con tute spaziali. Stiamo portando un solo elemento da Prometheus, che è David, il robot. Lui sta affrontando le conseguenze di Prometheus 1. Si trova dopo Prometheus, 10 anni nel futuro.

La costumista ha anche aggiunto che Ridley Scott ha voluto due diverse tute spaziali, ma non ha offerto alcun dettaglio su quanto siano differenti dai costumi visti in Prometheus. Dopo le voci diffusesi in rete che Noomi Rapace, protagonista di Prometheus, non avrebbe avuto un ruolo in Alien: Covenant, si è poi scoperto che invece l'attrice ci sarà, ma che avrà solo un piccolo ruolo in questo sequel. Dal momento che il film è ambientato 10 anni dopo Prometheus, non si sa se la vedremo in un flashback o se il suo personaggio, Elizabeth Shaw unico superstite umano di Prometheus, sia morto nel corso del decennio successivo.

La storia è incentrata sull'equipaggio della nave coloniale Covenant in viaggio per un remoto pianeta sul versante più lontano della galassia. Questi viaggiatori spaziali scopriranno che quello che pensavano fosse un paradiso inesplorato, in realtà si rivelerà come un mondo oscuro e pericoloso, il cui unico abitante è il "sintetico" David (Michael Fassbender), superstite della perduta spedizione Prometheus.

Ridley Scott dirige da una sceneggiatura di Jack Paglen, Michael Green e John Logan. E' stato confermato anche dal regista che Alien: Covenant sarà caratterizzato da una sorta di connessione all'iconico personaggio Ellen Ripley di Sigourney Weaver interpretato nell'Alien originale. Qualcuno ha ipotizzato che potremo vedere Ripley concepita sulla nave Covenant e che il personaggio di Katherine Waterston potrebbe in realtà essere la madre di Ripley.

Alien: Covenant debutterà nei cinema il 6 ottobre 2017.

 

alien-covenant-sara-ambientato-10-anni-dopo-prometheus.jpg

 

Fone: Movieweb

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO