ACE Eddie Awards 2016, le nomination dei montatori di Hollywood - c'è Pietro Scalia per The Martian

Star Wars: il Risveglio della Forza tra i film nominati per il miglior montaggio agli ACE Eddie Awards 2016

the-martian-15_12_2015-15_00_46.jpg

La American Cinema Editors (ACE) è una società onoraria di montatori cinematografici che da decenni premia i migliori montatori d'America, poi il più delle volte premiati con gli Oscar. Ebbene arrivati alla 66esima edizione, gli ACE Eddie Awards 2016 hanno quest'oggi annunciato le nomination di stagione, che vedono Star Wars: il Risveglio della forza new entry dell'ultima ora. Il titolo di J.J. Abrams dovrà sfidarsi con Mad Max: Fury Road, The Revenant, Sicario e il nostro Pietro Scalia, già due volte premio Oscar (JFK - Un caso ancora aperto e Black Hawk Down) oggi candidato grazie a The Martian di Ridley Scott. Una soddisfazione tutta italiana.

Tra le comedy pesa l'assenza, un po' inattesa, de Il Caso Spotlight, fatto fuori per lasciar spazio ad Ant-Man della Marvel, La grande Scommessa, Joy, Quel fantastico peggior anno della mia vita e Un disastro di Ragazza. Sfida a tre tra i cartoon, con Anomalisa terzo incomodo in mezzo ai due Pixar Il Viaggio di Arlo - Inside Out, mentre tra i doc Amy dovrà battere la forte concorrenza di Cobain: Montage of Heck e Going Clear: Scientology and the Prison of Belief.

Va detto che non sempre American Cinema Editors e Oscar per il mongaggio vanno di pari passo, anzi, come dimostrato negli ultimi due anni da Whiplash ed Argo, premiati con una statuetta eppure tornati a casa dagli ACE senza alcun tipo di riconoscimento. Il prossimo 26 gennaio la consegna dei premi.

Miglior montaggio in un film drammatico
Mad Max: Fury Road - Margaret Sixel
The Martian - Pietro Scalia
The Revenant - Stephen Mirrione
Sicario - Joe Walker
Star Wars: il Risveglio della forza - Maryann Brandon e Mary Jo Markey

Miglior montaggio in una commedia
Ant-Man - Dan Lebental e Colby Parker, Jr.
The Big Short - Hank Corwin
Joy - Jay Cassidy, Alan Baumgarten, 
Christopher Tellefsen e Tom Cross
Me and Earl and the Dying Girl - David Trachtenberg
Un disastro di ragazza - William Kerr e Paul Zucker

Miglior montaggio in un lungometraggio animato
Anomalisa - Garret Elkins
Inside Out - Kevin Nolting
Il viaggio di Arlo - Stephen Schaffer

Miglior montaggio in un documentario
Amy - Chris King
Cobain: Montage of Heck - Jo Beshenkovsky e Brett Morgen
Going Clear: Scientology and the Prison of Belief - Andy Grieve
He Named Me Malala - Greg Finton, ACE, Brian Johnson e Brad Fuller
The Wrecking Crew - Claire Scanlon

Fonte: Collider

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO