Star Wars 7: il nuovo Chewbacca è un giocatore di basket finlandese

E' stato un giocatore di basket finlandese a girare le scene d'azione di Peter Mayhew in "Star Wars 7".

star-wars-7-il-nuovo-chewbacca-e-un-giocatore-di-basket-finlandese-2.jpg

Chiunque abbia visto Peter Mayhew sul red carpet dei vari eventi dedicati a Star Wars: Episodio VII si sarà chiesto come l'attore piuttosto avanti con gli anni abbia potuto compiere alcune delle scene nel film. L'attore, che ha interpretato il ruolo di Chewbacca in 5 dei 7 film live-action di Star Wars, ha notoriamente un ginocchio malandato e appare sempre con un bastone che l'aiuta a camminare. Come molto avranno intuito c'è il lavoro di una controfigura dietro al Chewbacca del nuovo Star Wars e ora il sito Business Insider ha rivelato che si tratta di Joonas Suotamo, è questo 29enne giocatore di pallacanestro della Finlandia che ha affiancato Harrison Ford in tutte le scene d'azione del film.

Si sapeva fin dall'inizio che un nuovo attore avrebbe dovuto prendere in consegna il ruolo di Peter Mayhew e a differenza di sostituire uno Han Solo, questo sarebbe stato senza dubbio un compito leggermente più facile. I realizzatori hanno quindi deciso di seguire la stessa strada scelta per Daisy Ridley e John Boyega reclutando uno sconosciuto per il ruolo. Alto 2 metri e 21 centimentri Peter Mayhew ha ora 71 anni suonati, ma nonostante la sua età tutte le persone coinvolte con la produzione sapevano di aver bisogno della sua presenza sul set e si è deciso di coinvolgerlo nel sequel. Vista la salute precaria di Mayhew, Disney e LucasFilm sapevano anche di aver bisogno di sangue fresco perché, come C-3PO e R2-D2, anche Chewbacca è un personaggio senza tempo che sarà sempre parte del franchise e quindi c'era bisogno di qualcuno molto più giovane per svolgere le scene più fisiche del film.

I direttori casting di Star Wars: Episodio VII hanno così scovato Joonas Suotamo, ragazzone finlandese dagli occhi azzuri alto 2 metri e 9 centimetri. Suotamo è un giocatore di basket che ha studiato e si è laureato in Pennsylvania militando nella squadra di basket dell'università Penn State e che gioca attualmente per la squadra della sua città natale Espoo situata appena fuori Helsinki.

Suotamo intervistato da Business Insider ha parlato della sua passione per la recitazione:

Ho amato fare teatro al liceo. Ma io non credevo nella possibilità di ottenere qualsiasi parte come attore a causa della mia altezza, così ho studiato più dietro la macchina da presa.


E' stato nel 2013 che Suotamo seppe dal suo allenatore di basket finlandese che una produzione cinematografica era alla ricerca di un ragazzo dagli occhi azzurri alto più di due metri. L'attore ha raccontato di aver inviato un suo provino su un nastro in cui imitava espressioni da uomo delle caverne e che a quel tempo non aveva idea che il film per cui stava sostenendo un'audizione era Star Wars: Episodio VII.

Quando ho ricevuto i primi documenti da firmare, ho potuto capire che si trattava di "Star Wars".


Joonas Suotamo è un fan di Star Wars e ha sempre voluto essere Luke Skywalker. Con la trama in continua evoluzione nel corso della produzione, il giocatore di basket diventato attore pensava di essere in corsa per interpretare un nuovo personaggio ed è stato così fino a quando non ha visitato una sede di produzione e in quel momento ha scoperto cosa stava succedendo.

Ho fatto tre viaggi per sostenere provini, ma non avevo capito quale sarebbe stato il mio personaggio fino a quando non ho avuto maggiori dettagli.


Una volta che gli hanno detto che avrebbe interpretato il braccio destro di Han Solo, è tornato e ha studiato le performance di Peter Mayhew, perfezionando il ruolo e studiato le mosse di Chewbacca nello stesso modo in cui studiava i suoi compagni atleti in campo.

In pratica nel basket io ero quello che sapeva sempre imitare lo stile dei miei compagni di squadra. Quindi interpretare Chewbacca è qualcosa a cui mi sono sempre preparato senza saperlo.


 

 

Nel mese di aprile del 2014, Joonas Suotamo ha finalmente incontrato il regista JJ Abrams a Londra. Non è stato fino a quel momento che è stato confermato per la parte. L'attore ha lavorato in costume per cinque mesi. Era sul set al fianco di Peter Mayhew e i due hanno parlato per ore della complessità nell'incarnare un personaggio così iconico come Chewbacca. Prima di essere chiamato sul set ogni giorno, Joonas Suotamo studiava i suoi movimenti da Chewbacca in uno specchio. La maggior parte delle scene con Chewbacca sono state girate due volte, una con Peter Mayhew nel suo costume e poi di nuovo con Joonas Suotamo che però non può rivelare quanto sia stato il suo tempo su schermo rispetto a Mayhew.

Non potrò mai entrare nel dettaglio. Questo sarà qualcosa che le persone dovranno capire e indovinare.


J.J. Abrams era molto felice della performance dell'attore e ha parlato del suo lavoro sul set:

Aveva questo amore e rispetto ed era legato al personaggio di Chewie da tutta la vita. Il fatto che abbia avuto modo di interpretare Chewie in tante scene era una cosa emozionante per lui, ma Peter era spesso lì mentre Joonas recitava, quasi come un consulente.


 

ATTENZIONE A SEGUIRE TROVATE SPOILER SU STAR WARS 7!!!

 

Joonas Suotamo ha naturalmente girato le scene sul set del Millennium Falcon ed era lì il giorno in cui Harrison Ford si ruppe una gamba. Era presente anche durante la scena della morte di Han Solo.

Non potevo credere che ero in piedi accanto al tavolo degli scacchi. Ho sentito che era stato costruito esattamente allo stesso modo e mi hanno detto che anche l'odore era esattamente lo stesso dei film originali.


Suotamo parla della morte di Han Solo e dell'atmosfera sul set durante le riprese di quella scena clou.

C'era una sensazione di tensione sul set. Tutto era molto più tranquillo del solito. Tra una ripresa e l'altra nessuno aveva molta voglia di parlare. Guardare Harrison e Adam Driver girare la scena è stato emozionante.


A proposito dell'incidente subito da Harrison Ford.

E' stata una giornata orribile. Ho subito cercato di sollevarlo, ma non riusciva nemmeno a muoversi. Era bloccato da un pulsante di emergenza, ma nessuno di noi lo sapeva. Siamo andati tutti nel panico, ma Ford è stato grande, ha detto a tutti di non preoccuparsi per lui.


Joonas Suotamo ha visto il film alla premiere londinese, da allora ha visto Star Wars: Il risveglio della Forza altre quattro volte, di solito con i suoi amici o la famiglia e dato che indossa una maschera, si può godere il suo anonimato mentre si trova in mezzo agli spettatori che non hanno idea di stare seduti accanto al nuovo Chewbacca. L'attore ha confermato di aver firmato per Star Wars: Episodio VIII, non ammette se è in procinto di sostituire completamente Peter Mayhew, ma lascia intendere che per il momento le cose rimarranno come per l'Episodio VII.

 

 

Fonti: Joonas Suotamo / Peter Mayhew / Business Insider / Movieweb

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO