Box Office Usa, insuperabile Star Wars 7 - ottimo Revenant al debutto

Altro fine settimana da urlo per Star Wars: il Risveglio della forza, con Revenant secondo a quota 38 milioni.

star-wars-7-jj-abrams-parla-di-kylo-ren-spoiler.jpg

Solo una star come Leonardo DiCaprio, di fatto tombola fissa al botteghino americano, poteva provare a 'spaventare' Star Wars: il Risveglio della forza. Lo straordinario Revenant - Redivivo, costato la bellezza di 135 milioni do dollari, ha infatti debuttato con 38 milioni di dollari in 72 ore, mettendo in saccoccia una media per sala monster da 11,259 dollari. Numeri superiori alle attese per la pellicola Fox, spettacolare al punto giusto per crescere di giorno in giorno grazie al passaparola. Davanti a tutti, ancora una volta e per la 4° volta consecutiva, Star Wars 7. Il titolo Disney ha infatti preso il largo dopo aver superato Avatar dalla vetta dei maggiori incassi d'America, raggiungendo gli 812,011,043 dollari totali. Il sogno del miliardo si fa sempre più possibile per il titolo Disney, che ha debuttato in Cina con numeri ovviamente da record (53 milioni in 48 ore), tanto da raggiungere i 1,733,411,043 dollari worldwide. Superato Jurassic World, il film di J.J. Abrams è diventato il 3° incasso di tutti i tempi (inflazione esclusa), con Titanic ed Avatar davanti a lui. Ma ancora per molto?

Terzo posto, altri 15 milioni e un totale arrivato ai 116 milioni di dollari per Daddy's Home, con l'horror The Forest debuttante con 13 milioni in 72 ore. Ne è costati 10. Se Sisters ha raggiunto i 75 milioni, calo pesante (-60%) e solo 41 milioni di dollari in tasca per The Hateful Eight di Quentin Tarantino. Al suo secondo weekend di programmazione Django Unchained ne aveva in tasca 106. Ma il budget, in questo caso, è più che dimezzato. 100 milioni contro 44. Bene La Grande Scommessa, invece, con 43 milioni incassati dopo esserne costati 28, seguito dai 75 di Alvin Superstar 4 e dai 47 di Joy, che ne è costati 60. Solo 31 i milioni di dollari incassati fino ad oggi da Concussion con Will Smith, ex Re Mida del box office Usa, con il remake di Point Break disastroso a quota 29 milioni (ne è costati 100). Youth di Paolo Sorrentino, infine, ha raggiunto i 2 milioni di dollari.

Weekend di coppia il prossimo grazie alle uscite di Ride Along 2, chiamato al bis dopo i 134,938,200 dollari incassati dal primo capitolo nel 2014, e 13 Hours, nuovo titolo di Michael Bay.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO