I Guardiani della Galassia 2, James Gunn sognava un cameo di David Bowie

Benicio Del Toro e il suo Collezionista non prenderanno parte a I Guardiani della Galassia 2, come annunciato dallo stesso attore.

Guardians of the Galaxy nuovo trailer esteso, video virale e locandine del cinecomic Marvel (7)

La morte choc di David Bowie, stroncato dal cancro a 69 anni, ha traumatizzato il mondo intero. Il Duca Bianco aveva a lungo incrociato il mondo della settima arte, con James Gunn, regista dell'acclamato I Guardiani della Galassia 2, che sognava un suo cameo nel sequel in uscita il 5 maggio del 2017. A rivelarlo lo stesso Gunn, via Facebook.

”Solo poco tempo fa Kevin Feige e io stavamo parlando della possibilità di un cameo ne I Guardiani della Galassia 2, e siamo arrivati al nome di Bowie”. ”Gli ho detto che nulla al mondo mi avrebbe reso più felice, ma ho saputo da amici in comune che non stava bene. Poi abbiamo saputo che stava di nuovo bene e che la cosa poteva potenzialmente concretizzarsi. Che se lo immaginava?”. ”Bowie era un mio idolo, enorme e onnipresente. Pochi artisti in qualsiasi campo hanno lasciato un’impressione indelebile su di me come lui. Secondo me, Ziggy Stardust è forse il più grande album rock and roll di tutti i tempi. Abbiamo inserito ”Moonage Daydream” ne I Guardiani della Galassia, ma ho sempre pensato che il carattere dell’album fosse al di là di questo, nell’estetica, nel collegamento apparentemente naturale e integrale con la pop cultura del rock anni ’70 e nella space opera. Ho cercato di inserire un altro pezzo di Bowie nel sequel, il che renderebbe Bowie l’unico artista ad avere una canzone sia nel Vol 1 che nel Vol 2. Penso che questo sia giusto e appropriato. Anche se ho tagliato la scena che poi abbiamo usato dallo script, ne abbiamo i diritti. Chi lo sa. Forse riuscirò a trovare un modo”.

Un Gunn affranto, come milioni di devoti fan di Bowie sparsi in giro per il mondo, per un sequel che potrebbe concedersi la voce di David. Di nuovo. Protagonisti della pellicola Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel e Bradley Cooper, mentre Benicio Del Toro e il suo Collezionista, è notizia dell'ultima ora, non prenderanno parte al sequel, come annunciato dallo stesso attore.

"Non credo che tornerò, a questo punto avrebbero dovuto dirmelo, spero...Spero comuqnue di tornare a interpretare questo personaggio."

Fonte: Comingsoon.net


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 42 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO