Un'estate in Provenza: trailer italiano con Jean Reno e Anna Galiena

A chi non piacerebbe colmare il gap generazionale, trascorrendo un'estate in Provenza con un nonno burbero come Jean Reno?

Io non ho mai conosciuto mio nonno. Nemmeno Léa (Chloé Jouannet), Adrien (Hugo Dessioux) e il piccolo Théo (Lukas Pelissier), sordo dalla nascita. Tutto per colpa del solito e ostinato dissidio familiare capace di allentare anche i legami di sangue.

Ma quando i genitori si preparano a separarsi, spediscono i ragazzi in vacanza nella tenuta di campagna del nonno Paul “Oliveron”, interpretato da un bisbetico Jean Reno.

“Il primo paese è a due chilometri e il cinema a dieci, il nonno ci starà aspettando alla stazione. Ma se nemmeno lo conosciamo?”

La visita inaspettata e l'inevitabile coabitazione forzata tra i ragazzi e l'ex sessantottino un po’ burbero e amante della campagna, non tarderà però a trasformarsi in profonda esperienza di crescita per tutti, con la complicità di Irène (Anna Galiena) e dei paesaggi del sud della Francia.

"Ho girato nel sud, sui luoghi nei quali sono nata e cresciuta, per catturare un paesaggio immenso e celebrare la libertà e la vita. In fondo, l’unica cosa che consola la vecchiaia sono i legami che durano"

Rose Bosch

Per il nonno che riscopre la gioia di vivere con nuova vitalità il quotidiano, per i ragazzi vissuti sempre a Parigi che entrano in contatto con la natura e un grande affetto per una figura paterna, mentre i genitori si apprestano a divorziare.

"Nel personaggio di Paul c’è parecchio di mio padre. Non era una persona loquace: per lui è stato molto difficile dire ai figli quanto li amava. Era un uomo modesto e nel film ho voluto restituire l’importanza dei suo silenzi. Paul ha vissuto il caos, il dolore: cerca di guarire le ferite del passato rifugiandosi in quell’angolo di mondo. Il viaggio con i nipoti gli farà riscoprire il potere della parola"

Jean Reno

Il conflitto generazionale e l'incontro tra nonni e nipoti che lo supera, nutre la trama di Un'estate in Provenza (Avis de mistral, My summer in Provence, 2014) la commedia francese e agrodolce, diretto da Rose Bosch che Nomad Film distribuirà il 13 aprile 2016.

unestate-in-provenza-rose-bosch-poster-italiano-22.jpg

Via | Nomad Film

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO