Oscar 2016 miglior montaggio sonoro: Revenant, Star Wars 7, The Martian, Sicario, Mad Max Fury Road

Il prossimo 28 febbraio saranno annunciati i vincitori degli Oscar 2016. Scopri e vota con Blogo tutti i candidati alla categoria Miglior montaggio sonoro.

Prosegue la nostra carrellata sui candidati ai prossimi Oscar 2016 categoria per categoria, in un countdown che ci accompagnerà fino alla cerimonia di premiazione fissata per domenica 28 febbraio.

Archiviate le categorie migliore scenografia, costumi, trucco, fotografia e sonoro ancora una categoria tecnica con le nomination per il Miglior montaggio sonoro.

Candidati di questa edizione il dramma biografico Revenant – Redivivo, il reboot post-apocalittico Mad Max: Fury Road, il sequel Star Wars: Il risveglio della Forza, il dramma fantascientifico Sopravvissuto - The Martian e il crime-thriller Sicario.

A seguire trovate un sondaggio in cui potete esprimere la vostra preferenza sulla categoria e una serie di schede su film e sound designer candidati in questa ottantottesima edizione.

 

Mark Mangini e David White per Mad Max: Fury Road


oscar-2016-miglior-montaggio-sonoro-revenant-star-wars-7-the-martian-sicario-mad-max-fury-road-2.jpg

- Sono 10 in totale le candidature ricevute dal film di George Miller che ha definito il suo quarto "Mad Max" non un remake o reboot, bensì una rivisitazione della celebre saga sci-fi ambientata in un devastato futuro post-apocalittico.

- Quarta candidatura all'Oscar per Mark Mangini (nella foto) dopo quelle ricevute nel 1987 per il sequel Star Trek: Rotta verso la Terra, nel 1993 per il classico d'animazione Aladdin e nel 1998 per il fantascientifico Il quinto elemento di Luc Besson.

- Prima candidatura all'Oscar per David White che è anche al suo primo lungometraggio per il grande schermo. Tra i suoi altri crediti alcuni cortometraggi, diversi documentari e la serie tv fantascientifica Farscape.

 

 

Alan Robert Murray per Sicario


oscar-2016-miglior-montaggio-sonoro-revenant-star-wars-7-the-martian-sicario-mad-max-fury-road-4.jpg

- Sono 3 in totale le candidature ricevuta dal crime-thriller di Denis Villeneuve interpretato da Emily Blunt, Benicio del Toro e Josh Brolin. Il film scritto da Taylor Sheridan racconta di un agente dell'FBI che si unisce ad una task-force del governo la cui missione è eliminare il brutale leader di un cartello della droga messicano.

- Ottava candidatura all'Oscar per Alan Robert Murray e due statuette vinte per American Sniper e Lettere da Iwo Jima. Murray è un assiduo collaboratore del regista Clint Eastwood, tra altre nomination ricevute da Murray ci sono quelle per Space Cowboys e Flags of Our Fathers entrambi film diretti da Eastwood.

- La prima candidatura di Murray risale al lontano 1987 per il fantasy Ladyhawke a cui sono seguite ulteriori nomination per gli action Arma letale 2 (1989) e L'eliminatore - Eraser (1996).

 

 

Matthew Wood e David Acord per Star Wars: Il risveglio della Forza


oscar-2016-miglior-montaggio-sonoro-revenant-star-wars-7-the-martian-sicario-mad-max-fury-road-3.jpg

- Sono 5 in totale le nomination collezionate dal settimo capitolo della saga Star Wars diretto e co-sceneggiato da JJ Abrams. Il film è ambientato trent'anni dopo gli eventi narrati nel sequel "Il ritorno dello Jedi" e vede il ritorno di parte del cast principale della trilogia originale inclusi Harrison Ford, Carrie Fisher e Mark Hamill.

- Terza candidatura per Matthew Wood dopo quelle ricevute nel 2008 per il dramma Il petroliere e nel 2009 per il film d'animazione WALL·E. Tra gli altri crediti di Wood ricordiamo il cinecomic Guardiani della Galassia, il fantascientifico Super 8, i sequel Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo e Into Darkness - Star Trek  e la trilogia prequel di Star Wars.

- Prima nomination all'Oscar per David Acord. Tra gli altri crediti di Acord ricordiamo i cinecomic Captain America: The Winter Soldier e Thor: The Dark World e i film d'animazione Cars - Motori ruggenti, L'era glaciale 2 - Il disgelo e Gli Incredibili.

 

 

Oliver Tarney per Sopravvissuto - The Martian


oscar-2016-miglior-montaggio-sonoro-revenant-star-wars-7-the-martian-sicario-mad-max-fury-road-5.jpg

- Sono 7 in totale le nomination ricevute dal film di Ridley Scott basato sul romanzo "L'uomo di Marte" di Andy Weir. Il film che vede protagonista l'astronauta Mark Watney, interpretato da Matt Damon, che dato per morto viene lasciato su Marte e racconta la sua lotta per la sopravvivenza e gli innumerevoli sforzi per salvarlo e riportarlo a casa.

- Seconda candidatura all'Oscar per Oliver Tarney dopo quella ricevuta nel 2014 per Captain Phillips. Tra gli altri crediti di Tarney ricordiamo i primi due capitoli della saga di Harry Potter ("La pietra filosofale" e "La camera dei segreti"), King Arthur, Le crociate - Kingdom of Heaven, un paio di 007 ("Casinò Royale" e "Quantum of Solace") e il film d'animazione Frankenweenie di Tim Burton.

 

 

Martin Hernandez e Lon Bender per Revenant - Redivivo


oscar-2016-miglior-montaggio-sonoro-revenant-star-wars-7-the-martian-sicario-mad-max-fury-road-1.jpg

- Sono 12 in totale le nomination ricevute dal film di Alejandro González Iñárritu. Parzialmente ispirato alla vita del cacciatore di pelli Hugh Glass il film ci racconta di come Glass, interpretato da Leonardo DiCaprio, durante una spedizione venne abbandonato in fin di vita dai suoi compagni dopo l'attacco di un orso riuscendo nonostante le gravi ferite a sopravvivere.

- Seconda candidatura all'Oscar per Martin Hernandez dopo quella ricevuta per lo scorso anno per Birdman. Hernandez e il regista Alejandro González Iñárritu hanno collaborato anche per Amores Perros, 21 grammi, Babel e Biutiful. Tra gli altri crediti di Hernandez ricordiamo un paio di collaborazioni con il regista Guillermo del Toro per Hellboy: The Golden Army e Il labirinto del fauno.

- Lon Bender (nella foto) è alla sua quarta candidatura con una statuetta vinta nel 1996 per il sonoro di Braveheart. Le altre candidature Bender le ha ricevute per Blood Diamond e Drive. I crediti di Bender includono anche La storia fantastica, La maschera di ferro, Vento di passioni, Assassini nati - Natural Born Killers, L'ultimo dei Mohicani e i film d'animazione Il principe d'Egitto, Mulan e Il gobbo di Notre Dame.

 

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO