Oscar 2016 miglior attrice protagonista: Room, Carol, Joy, 45 anni, Brooklyn

Il prossimo 28 febbraio saranno annunciati i vincitori degli Oscar 2016. Scopri e vota con Blogo tutti i candidati alla categoria Miglior attrice protagonista.

Prosegue la nostra carrellata sui candidati ai prossimi Oscar 2016 categoria per categoria, in un countdown che ci accompagnerà fino alla cerimonia di premiazione fissata per domenica 28 febbraio.

Archiviate le categorie migliore scenografia, costumi, trucco, fotografia, sonoro, montaggio sonoro, colonna sonora, miglior canzone, effetti speciali, sceneggiatura originale, sceneggiatura non originale e cortometraggio d'animazione, oggi ci occupiamo della categoria Miglior attrice protagonista.

Le attrici "protagoniste" candidate in questa edizione sono: Cate Blanchett per Carol, Brie Larson per Room, Jennifer Lawrence per Joy, Charlotte Rampling per 45 anni e Saoirse Ronan per Brooklyn.

A seguire trovate un sondaggio in cui potete esprimere la vostra preferenza sulla categoria e una serie di schede su film e attrici candidate in questa ottantottesima edizione.

 

Cate Blanchett per "Carol"


oscar-2016-miglior-attrice-protagonista-room-carol-joy-45-anni-brooklyn-1.jpg

- Sono 6 in totale le candidature per il dramma romantico Carol di Todd Haynes basato sul romanzo “The price of salt” della scrittrice americana Patricia Highsmith. Il film ambientato nella New York del 1952 segue la storia di una giovane aspirante fotografa, Therese Belivet interpretata da Rooney Mara e la sua relazione romantica con Carol Aird, una donna sposata interpretata da Cate Blanchett alle prese con un difficile divorzio.

- Sesta candidatura all'Oscar per Cate Blanchett e due statuette vinte, una nel 2005 come miglior attrice non protagonista per il biografico The Aviator con il ruolo dell'attrice Katharine Hepburn e un secondo Oscar, stavolta come miglior attrice protagonista, per il film Jasmine di Woody Allen. Le altre nomination la Blanchett le ha ricevute nel 1999 per il ruolo da protagonista della regina Elisabetta I d'Inghilterra nel biopic storico Elizabeth, nel 2007 per il ruolo di non protagonista nel dramma Diario di uno scandalo e nel 2008 anno in cui l'attrice bissa con una doppia candidatura come "non protagonista" per Io non sono qui biopic musicale su Bob Dylan e come "protagonista" per il sequel Elizabeth: The Golden Age in cui torna a vestire i panni della regina Elisabetta I d'Inghilterra.

 

 

Brie Larson per "Room"


oscar-2016-miglior-attrice-protagonista-room-carol-joy-45-anni-brooklyn-2.jpg

- Sono 4 in totale le candidature all'Oscar ricevute da Room di Lenny Abrahamson. La pellicola candidata anche al miglior film, regista, sceneggiatura non originale e attrice protagonista (Brie Larson) è l'adattamento cinematografico del romanzo "Stanza, letto, armadio, specchio" di Emma Donoghue. La trama ci racconta di una madre, rapita e abusata, che vive con il figlioletto segregata in una stanza da diversi anni. La donna per difendere il suo bambino crea per lui un intero mondo tutto costruito e immaginato all'interno di quelle mura.

- Brie Larson alla sua prima candidatura all'Oscar è l'attrice meno nota della cinquina di questa edizione, ma è anche la favorita per la vittoria finale, dopo essersi aggiudicata per il suo ruolo in "Room" un Golden Globe per la migliore attrice drammatica e un BAFTA come miglior attrice protagonista.

- Tra i crediti della Larson, che ricordiamo è anche una cantautrice, ci sono ruoli in oltre 20 lungometraggi cinematografici tra questi 30 anni in un secondo, Lo stravagante mondo di Greenberg, Scott Pilgrim vs. the World, 21 Jump Street, The Spectacular Now e Short Term 12.

 

 

Jennifer Lawrence per "Joy"


oscar-2016-miglior-attrice-protagonista-room-carol-joy-45-anni-brooklyn-5.jpg

- Unica candidatura per il dramma biografico Joy ispirato alla vita di Joy Mangano, imprenditrice americana e inventrice della scopa per lavare i pavimenti "Miracle Mop". Il film scritto e diretto da David O. Russell vede protagonisti Jennifer Lawrence, Robert De Niro e Bradley Cooper. Questo per Russell, Lawrence, Cooper e De Niro è il terzo film insieme dopo Il lato positivo - Silver Linings Playbook e American Hustle - L'apparenza inganna.

- Quarta nomination all'Oscar per Jennifer Lawrence con una statuetta vinta nel 2013 per il ruolo di protagonista nell'adattamento Il lato positivo - Silver Linings Playbook. Le altre canddiature collezionate dalla Lawrence sono per il film Un gelido inverno (attrice protagonista) e American Hustle - L'apparenza inganna (attrice non protagonista).

- Jennifer Lawrence per il ruolo in Joy ha già ricevuto un Golden Globe per la migliore attrice in un film commedia o musicale.

 

 

Charlotte Rampling per "45 anni"


oscar-2016-miglior-attrice-protagonista-room-carol-joy-45-anni-brooklyn-3.jpg

- Unica candidatura per il dramma britannico 45 anni scritto e diretto da Andrew Haigh. Il film vede protagonisti Charlotte Rampling e Tom Courtenay nei panni di una coppia che si appresta a festeggiare il loro anniversario con una grande festa, ma il ritrovamento in un ghiacciaio del corpo di una ex del marito sconvolge e mina l'equilibrio della coppia.

- Prima candidatura all'Oscar per Charlotte Rampling che per il ruolo in questo film si è aggiudicata anche un Orso d'Oro per la Migliore interpretazione femminile al Festival di Berlino 2015.

 

 

Saoirse Ronan per "Brooklyn"


oscar-2016-miglior-attrice-protagonista-room-carol-joy-45-anni-brooklyn-4.jpg

- Sono 3 in totale le candidature all'Oscar ricevute da Brooklyn di John Crowley (anche Miglior film e Miglior attrice protagonista). Basato sul romanzo omonimo di Colm Tóibín, il film vede protagonista Saoirse Ronan nei panni di un giovane donna irlandese che decide di emigrare negli Stati Uniti alla ricerca di un futuro migliore.

- Seconda candidatura all'Oscar per Saoirse Ronan dopo quella ricevuta nel 2008 come miglior attrice non protagonista dell'adattamento Espiazione di Joe Wright.

 

 

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 19 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO