Film 2017-2018: lo sci-fi Tale Life per Ryan Reynolds - Samuel L. Jackson in Thor 3?

Donnie Yen confermato villain in XXX3, mentre Pekka Strang diverrà Tom of Finland nel biopic cinematografico.

nick-fury-2.jpg

- Thor: Ragnarok : anni fa, quando Iron Man doveva ancora uscire in sala, Samuel L. Jackson firmò un contratto da nove film con la Marvel. Ebbene l'attore è arrivato a solo due titoli dalla fine di quel contratto, con Thor: Ragnarok, terzo capitolo del franchise, che potrebbe divenire uno di quegli ultimi due film. Questo raccontano gli ultimi rumor in arrivo da Hollywood, con Nick Fury che potrebbe quindi ricomparire al fianco di Chris Hemsworth e Mark Ruffalo, di fatto co-protagonista nei muscoli di Hulk. A completare il cast Tom Hiddleston, Anthony Hopkins e Cate Blanchett, ancora in trattative per far suo il ruolo del 'cattivo'. Il film uscirà a fine novembre del 2017.

- Tale Life: rilanciato dal boom di Deadpool, Ryan Reynolds ha subito trovato un altro progetto da cavalcare, ovvero Tale Life. Parola di Deadline. Sceneggiato da Rhett Reese e Paul Wernick, sceneggiatori proprio di Deadpool, il film è uno sci-fi che ha già fatto sua Rebecca Ferguson. La storia ruota attorno ad una stazione spaziale internazionale e al suo equipaggio che, una volta recuperato un campione su Marte, scopre della vita al suo intenro. Vita che dimostrerà di essere molto più furba e intelligente del previsto. In cabina di regia spazio a Daniel Espinosa, visto all'opera con Safe House.

- xXx: The Return of Xander Cage: ancora novità dal cast di XXX3 grazie all'arrivo di Donnie Yen. L'attore, esperto di arti marziali, andrà ad indossare gli abiti di Xiang, nemico di Xander Cage, ovvero Vin Diesel. Riprese iniziate, con Yen che è andato a raggiungere Samuel L. Jackson, Deepika Padukone, Nina Dobrev e Ruby Rose.

- Tom of Finland: nato in Finlandia, Touko Laaksonen è diventato noto in tutto il mondo per le sue illustrazioni omoerotiche che hanno influenzato la cultura gay del ventesimo secolo. Oltre 3.500 illustrazioni, spesso raffiguranti uomini muscolosi con peni di grosse dimensioni, ha lasciato Finland in eredità. Nel 1957 i primi schizzi, realizzati per la rivista americana Physique. Fu allora che Touko divenne per tutti ‘Tom of Finland’. Ebbene la sua vita diverrà ora biopic cinematografico, come annunciato al Festival di Berlino. Diretta da Dome Karukoski, la pellicola vedrà Pekka Strang indossare gli abiti del giovane protagonista Touko Laaksonen, con Lauri Tilkanen negli abiti di Veli, sua compagna, amante e musa per 28 anni. Jessica Grabowsky e Werner Daehn saranno invece rispettivamente Kaija, sorella di Tom, e il collezionista d'arte Müller. Il film ci mostrerà Laaksonen tornare ad Helsinki dopo aver preso parte alla Seconda Guerra Mondiale, per ritrovarsi discriminato a causa della sua omosessualità. C’era chi voleva farlo sposare con una donna, ma in gran segreto Touko iniziò a frequentare uomini, trovando rifugio e liberazione nella sua espressione artistica. Via alle riprese questa primavera, per un'uscita in sala datata 24 febbraio 2017.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO