Oscar 2016: Arnold Schwarzenegger commenta l'Oscar mancato di Sylvester Stallone

Dopo il mancato Oscar di Sylvester Stallone andato a Mark Rylance, Arnold Schwarzenegger, Michael Rapaport e Frank Stallone sono intervenuti online per dire la loro.

Gli Oscar hanno quasi sempre riservato qualche sorpresa e una delle più grandi sorprese di quest'anno è stata la mancata vittoria del vincitore del Golden Globe Sylvester Stallone che era il favorito nella categoria miglior attore non protagonista per Creed, ma l'attore ha perso contro Mark Rylance interprete di Il ponte delle spie.

Dopo la triste notizia molti dei fan più famosi dell'icona hanno voluto far sentire la loro voce su Twitter, tra di loro l'amico di lunga data Arnold Schwarzenegger, Michael Rapaport e anche Frank Stallone, fratello di Sylvester Stallone.

Arnold Schwarzenegger ha inviato un breve video messaggio attraverso il suo account Twitter la scorsa notte, dicendo al suo amico, "Sly, ricorda questo, non importa quello che dicono, per me tu eri il migliore. Sei stato il vincitore. Sono fiero di te". Questo video commovente è già stato ritwittato più di 28.000 volte dalla sua pubblicazione, ma i messaggi di Michael Rapaport e Frank Stallone erano decisamente più polemici. Michael Rapaport ha caricato un video di lui che sta guardando l'annuncio degli Oscar e quando sente  il nome di Mark Rylance ha una reazione piuttosto colorita seguita dal lancio dell' hashtag #OscarsSoWack.

Frank Stallone è stato meno colorito, ma non meno efficace dicendo che all'Academy dovrebbero vergognarsi aggiungendo a proposito del vincitore "Mark chi?". Lo stesso Sylvester Stallone ha invece preso la cosa con sportività ringraziando i fan per tutto il loro supporto attraverso le sue pagine di Twitter e Instagram.

Per tutti i veri Rocky del mondo, aggrappatevi ai vostri sogni, non cedete mai, non mollate...mai! Grazie per il sostegno.

Sylvester Stallone è stato nominato per il suo primo Oscar nel 1977 per il primo Rocky, dove è stato anche nominato per la migliore sceneggiatura originale. Ha perso il premio come miglior attore contro Peter Finch di Quinto potere e il premio come miglior sceneggiatura originale contro Paddy Chayefsky sempre per Quinto potere. Sylvester Stallone è stata la terza persona nella storia degli Oscar ad essere nominato per la sceneggiatura e la recitazione nello stesso anno, una prodezza compiuta solo da Charlie Chaplin per Il grande dittatore e da Orson Welles per Quarto Potere.

Molti, incluso il sottoscritto, pensavano che Sylvester Stallone avrebbe vinto a mani basse non solo per la sua toccante performance in Creed, ma che il premio sarebbe stati anche un doveroso riconoscimento alla sua leggendaria carriera di oltre 40 anni. Mentre la carriera di Sylvester Stallone certamente non è ancora finita, molti pensavano che questo spin-off di Rocky poteva essere la sua ultima possibilità di vincere quello sfuggente primo Oscar.

 






 

Una foto pubblicata da Sly Stallone (@officialslystallone) in data:


 

oscar-2016-arnold-schwarzenegger-commenta-loscar-mancato-di-sylvester-stallone.jpg

 

Fonte: Movieweb

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 288 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO