Iron Man 4, Robert Downey Jr. non crede che si farà

Iron Man 4 non è in programma. Parola di Robert Downey Jr.

iron-man1-700x394.jpg

Che sia solo pura e semplice strategia, in modo da strappare un altro contratto multi-milionario alla Marvel? Nel dubbio Robert Downey Jr. ha di fatto confermato tutti i dubbi che ha lo studios nei confronti di un quarto capitolo di Iron Man. Il divo sarà infatti di nuovo Tony Stark tanto in Captain America: Civil War quanto in Avengers: Infinity War Parte 1 e Parte II, per poi appendere probabilmente l'armatura al chiodo.

Intervistato sull'argomento da Usa Today, Downey è stato particolarmente chiaro.

“Io non credo che sia in programma! In un certo senso è Cap 3, che per me è come il mio piccolo Iron Man 4. E poi si torna alla storia che tutti noi riconosciamo. Quando arriva il tuono di un film Avengers tutti si fanno da parte per lasciarlo passare, perché è così che è, finché non cambia. Se cambia”.

51 anni ad aprile, Robert ha un contratto che lo lega ad Iron Man per un altro film. Con la divisione in due di Avengers: Infinity War è facile immaginare un ampliamento contrattuale per farlo partecipare ad entrambi i progetti, per poi salutare tutti i Vendicatori e pensare ad altro. D'altronde la trilogia di Iron Man si è un certo senso 'chiusa', con la Marvel che in futuro potrà pensare ad un reboot/remake con un altro Tony Stark.

Fonte: Slash

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO