Batman v Superman: le recensioni Straniere e Italiane

I critici commentano Batman v Superman

E come preannunciato dal nostro Federico, ecco le recensioni (perlopiù negative) Straniere e Italiane di Batman v Superman: Dawn of Justice, diretto da Zack Snyder e interpretato da Henry Cavill, Ben Affleck, Diane Lane, Amy Adams, Laurence Fishburne, Gal Gadot, Jason Momoa, Jesse Eisenberg, Jeremy Irons, Holly Hunter, Scoot McNairy, Callan Mulvey, Tao Okamoto.

Mentre scrivo, il film ha raccolto il 28% di voti negativi su RottenTomatoes; mentre l'audience score è del 72%. A voi è piaciuto?




Michael Phillips - Chicago Tribune: sembra un remake di "La strana coppia", in cui Oscar e Felix cercano letteralmente di uccidersi a vicenda. Voto: 1.5 / 4

Stephen Whitty - Newark Star-Ledger: un po' di Dark Knight Rises qui, un po' di Batman Begins lì, tutto condito con un po' di attualità alla X-Men. Il fatto è che niente convince. Voto: 2/4

Rafer Guzman - Newsday: Troppo lungo, sottosviluppato e quasi del tutto privo di senso dell'umorismo, il film può piacere ai fan delle due icone. Tutti gli altri potrebbero voler attendere il prossimo film Marvel. Voto: 1.5 / 4

Chris Nashawaty - Entertainment Weekly: E' un altro scontro paralizzante di caos in CGI, con un finale che lascia la porta aperta sufficientemente ampia da giustificare le successive 10 rate. E' troppo tardi per chiedere una rivincita? Voto: C +

Todd McCarthy - Hollywood Reporter: Il film può essere imponente, ma non è divertente.

Rene Rodriguez - Miami Herald: Il cavaliere oscuro e l'Uomo d'Acciaio si scontrano e il pubblico perde. Voto: 2/4

Joshua Rothkopf - Time Out: Se c'è una giustizia il pubblico respingerà il goffo film di Zack Snyder: una pietra tombale di 250 milioni per un genere che ha un disperato bisogno di una pausa. Voto: 2/5

Roger Moore - Movie Nation: ponderoso, ma il tono e il cast tengono il nostro interesse. Voto: 2.5

Matthew Turner - WOW247: la lotta centrale è un disastro, a causa di una trama incoerente. Voto: 2/5

Garth Franklin - Dark Horizons: Un pasticcio ambizioso.

Michael Roffman - Consequence of Sound: Qualcuno fermi Zack Snyder. Voto: C-

Luke Buckmaster - Crikey: il labbro inferiore di Ben Affleck ci regala una solida performance, dominante, ma non apertamente appariscente, incanalando lo spirito di mascelle guerriere dai film di John Ford.

Wilson Morales - BlackFilm.com: Non si può andare via senza notare i fori della trama. Ci sono troppi "Cos'è? Perché? Come?". Voto: 2.5 / 5

Jon Lyus - HeyUGuys: ricco di azione, Batman contro Superman vi regalerà un sorriso da orecchio a orecchio, dall'inizio alla fine. Voto: 4/5

Jake Wilson - Sydney Morning Herald: la premessa trasforma entrambi i protagonisti in vittime passive che solo occasionalmente arrivano a fare qualcosa di eroico. Il resto del loro tempo è speso guardandosi l'ombelico e lamentandosi con i rispettivi confidenti. Voto: 2.5 / 5

Alynda Wheat - People Magazine: Il cast è ineccepibile.

Carolina Ruiz - En Filme: I fan possono stare tranquilli, il film trasporta e lo fa in modo spettacolare. Voto: 2.5 / 5

Matt Maytum - Total Film: La pelle d'oca è inevitabile quando i due icone sono finalmente faccia a faccia. Voto: 3/5

Mark Hughes - Forbes: visivamente mozzafiato, con una potente narrazione emozionale e un maestoso spettacolo action.

Mikel Zorrilla - Blog de ​​cine: potrebbe non essere il film comics perfetto, ma è davvero divertente.

Mike Ryan - Uproxx: Batman v Superman: Dawn of Justice atterra con un grande tonfo. Voto: 4/10

Erin Free - FILMINK (Australia): epico, coinvolgente, emozionante e ambizioso, ma c'è una sensazione innegabile che il meglio debba ancora venire.

Kate Muir - Times (UK): il film si scioglie in una zuppa elettrica di CGI. Gli effetti sono così abusati che qualsiasi convinzione esplode in una palla di fuoco gigante (anzi infinite palle di fuoco). Il risultato sono due e ore mezzo snervanti. Voto: 2/5

Eric Kohn - Indiewire: Come suggerisce il titolo, "Batman v Superman" sembra un mashup di cose che abbiamo già visto. Voto: C-

Scott Mendelson - Forbes: è un piacere per gli occhi, ma farà male al vostro cervello e ferirà il vostro cuore. Voto: 5.0 / 10

Uriel Barco - Garuyo: Non solo è una grande delusione in tutti i sensi, ma ti fa chiedere se il resto dei film DC Comics avrà la stessa sorte. Voto: 6/10

Alessandra Levantesi Kezich - La Stampa: (…) il regista di 300 ha un modo di ritagliare le inquadrature in uno stile grafico da fumetto che risulta divertente; e i colpi di scena e gli effetti mirabolanti fanno il resto (…)

Maurizio Acerbi - il Giornale: La risposta DC Comics all’universo Marvel è eccellente. Attori convincenti, effetti speciali credibili, 3D che fa la differenza, fotografia cupa. Il franchise è partito col piede più che giusto.

Luca Raffaelli - la Repubblica: Superman contro Batman. E già questo potrebbe bastare: l’alieno contro il Cavaliere Nero. E invece c’è molto altro ancora, quasi tutto. Ci sono abbozzi di trama per almeno nove film, intrecciati tra loro creando continui picchi d’emozione fin dall’inizio. La produzione si raccomanda di non rivelare nulla dei tanti colpi di scena del film e non lo facciamo. Possiamo però annunciare la presenza di un altro supereroe e di tutto quel che si può immaginare in un film serissimo, cupo, in cui non mancano scene ridicole, e secondi di romanticismo tra Superman e Lois Lane. E poi il terrorismo, gli inseguimenti (con immagini bellissime), le mille esplosioni, i crolli, la folla in preda al panico, le invenzioni al computer, le scene ironiche sul ruolo dei media, quelle filosofiche sul senso dell’eroe. E tanto spirito americano, riassunto nella frase di Superman: «Non si può rimanere sempre buoni in questo mondo». Alla fine si è esausti, senza capire se questo è un bene o un male.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO