Un re allo sbando: il trailer italiano della commedia di Peter Brosens e Jessica Woodworth

Peter Brosens e Jessica Woodworth portano sul grande schermo il road movie turco-balcanico che ha deliziato Venezia 2016

E' online il trailer italiano di Un re allo sbando, film diretto da Peter Brosens e Jessica Woodworth e interpretato da Peter Van den Begin, Lucie Debay, Titus De Voogdt, Bruno Georis, Goran Radakovic, Pieter van der Houwen, Nina Nikolina, Valentin Ganev, Nathalie Laroche. Vediamo la trama ufficiale:

Re Nicola III è una persona sola, che ha la netta sensazione di vivere una vita non sua. Insieme ad un regista inglese, Duncan Lloyd, incaricato dal Palazzo di ravvivare l'alquanto ingrigita immagine della Monarchia, parte per una visita di Stato a Istanbul. Proprio nel mezzo del soggiorno in Turchia, arriva la notizia che la Vallonia, la metà meridionale del Belgio, ha dichiarato l'indipendenza. Il re non si perde d'animo e decide di rientrare immediatamente in patria per salvare il proprio regno. E per una volta, dichiara, se lo scriverà lui stesso, il suo maledetto discorso! Ma proprio mentre stanno organizzando il suo rientro, si scatena una tempesta solare che mette fuori uso le comunicazioni e il traffico aereo. I telefoni non funzionano più e gli aerei restano a terra. A peggiorare la situazione, la sicurezza turca respinge seccamente la proposta del re di tornare via terra. Ma il re non ha nessuna intenzione di aspettare che la tempesta finisca. Lloyd, fiutanto l'occasione di una vita, si inventa un piano di fuga talmente assurdo che prevede abiti fiorati per il re e il suo seguito per confonderli in mezzo ad un gruppo di cantanti bulgare in partenza. È così che inizio questa Odissea attraverso i Balcani, sotto mentite spoglie, un viaggio carico d'imprevisti, incontri inaspettati e momenti di pura euforia, che rappresenteranno un'inimmaginabile occasione di rinascita per il re.

Un re allo sbando: al cinema con il road movie che ha fatto ridere Venezia 2016

Post del 17 dicembre 2016: Forse essere re non è mai stata una passeggiata, ma ad indagare con leggerezza e ironia la solitudine di un monarca di oggi provvede King of the Belgians, noto anche come Kebab Royal, nelle nostre sale da gennaio come Un re allo sbando (Belgio/Olanda/Bulgaria, 2016), il road movie turco-balcanico diretto, sceneggiato e prodotto da Peter Brosens e Jessica Woodworth.

Una sorta di favola immersa in una realtà storica surreale, per un viaggio on the road con Nicolas III Re dei Belgi (Peter Van den Begin), in visita di Stato ad Istanbul, accompagnato dal consigliere diplomatico, l’addetta stampa, il valletto personale, e un videomaker incaricato di realizzare il documentario propagandistico "Il nostro Re", dalla Regina rimasta a Bruxelles per un brutto raffreddore.

La visita di questa anima solitaria che sente di vivere la vita sbagliata, si svolge come di rito fino a quando la Vallonia decide la secessione dal Belgio con un'eloquente dichiarazione d’indipendenza: "Siamo stufi", ma il rientro immediato a Bruxelles del sovrano viene ostacolato da una tempesta solare che blocca il traffico aereo, come successo con l'eruzione del vulcano islandese anni prima.

Determinato a tornare in patria, il Re e il suo seguito si affidano alla soluzione suggerita dal documentarista e, aggregandosi al gruppo folcloristico femminile bulgaro "Le sirene del mar Nero" che torna a casa in pullman, in abiti femminili iniziano la grottesca e spassosa fuga per terra, arrivando in Bulgaria, sfuggendo all'inseguimento die turchi, facendo il giurato di un concorso per il miglior yogurt di un paesino sperduto, dove un'ambulanza scassata è l'unico mezzo di trasporto in grado di portarli in Serbia.

Qui, dopo l'incontro con un pericoloso ex cecchino della guerra amico del documentarista, una sbronza collettiva, la perdita dei passaporti, l'investimento delle ultime banconote in un bagnarola che salpa per l’Italia ma arriva sulle coste dell'Albania dove finiscono in prigione, l'avventura surreale aiuta il re a crescere ed emanciparsi dalla sua condizione i fantoccio nelle mani altrui, mentre il film riflette sulle dinamiche del potere.

Dopo il travolgente La quinta stagione, Jessica Woodworth e Peter Brosens producono questo road movie con la loro Bo Films, in co-produzione con François Touwaide per la franco-belga Entre Chien et Loup, di Arnold Heslenfeld, Frans Van Gestel & Laurette Schillings per l'olandese Topkapi Films, di Mira Staleva & Stefan Kitanov per la bulgara Art Fest, con VAF, Screen Flanders and the CCA.

Dopo l'ottima accoglienza alla 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, il film arriva nelle sale italiane distribuito da Officine Ubu, da giovedì 26 gennaio 2017 con il titolo di Un re allo sbando.

un-re-allo-sbando-king-of-the-belgians-peter-brosens-jessica-woodworth-poster.jpg

Vota l'articolo:
4.33 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO