E' morto John G. Avildsen, regista di Rocky e Karate Kid

E' scomparso a 81 anni John G. Avildsen, regista di Rocky, Karate Kid e Salvate la tigre.

 

John G. Avildsen, che ha vinto un Oscar per aver diretto l'iconico Rocky originale e regista di tutti tre i film di Karate Kid, è scomparso a 81 anni. Il rappresentante del regista ha confermato la sua morte avvenuta al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles per un tumore al pancreas.

John G. Avildsen nasce il 21 dicembre 1935 a Oak Park in Illinois (Stati Uniti). L'esordio nel settore cinematografico è come aiuto regista in film diretti da Arthur Penn e Otto Preminger.

Il debutto dietro la macchina da presa di Avildsen arriva nel 1969 con Turn To Love, un film a basso costo che lo ha visto anche in veste di direttore della fotografia. Il suo primo successo arriva con La guerra del cittadino Joe (1970) in cui dirige Susan Sarandon, seguito da Salvate la tigre (1972) con protagonista Jack Lemmon vincitore di un Oscar. Nel 1976 arriva il fenomeno Rocky, il film riscuote un successo planetario, vince tre Premi Oscar (Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Montaggio) e lancia come star l'allora esordiente Sylvester Stallone, anche autore della sceneggiatura.

Avildsen era stato incaricato di dirigere anche il sequel Rocky II, ma passò la mano rimpiazzato da Sylvester Stallone che avrebbe poi diretto anche Rocky III e Rocky IV, prima del ritorno di John G. Alvidsen al franchise con Rocky V nel 1990. Avildsen ha diretto sette attori candidati all'Oscar, tra cui le star di Rocky Sylvester Stallone, Burt Young, Burgess Meredith e Talia Shire, il co-protagonista di Karate Kid Pat Morita e naturalmente Jack Lemmon in Salvate la tigre che ha vinto l'Oscar per l'interpretazione dell'imprenditore Harry Stoner.

 

 

Dopo il primo Rocky, John G. Avildsen ha diretto Ballando lo slow nella grande città (1978) con Paul Sorvino, La Formula (1980) interpretato da George C. Scott e Marlon Brando, I vicini di casa (1981) interpretato da John Belushi e Nudi in paradiso (1983) con protagonista Lesley Ann Warren. Nel 1984 arriva un altro successo mondiale con la regia del classico Per vincere domani - The Karate Kid. Avildsen tornerà a dirigere Karate Kid II - La storia continua... nel 1986, seguito Un'idea geniale (1987) con Peter Falk, Per gioco e...per amore del 1988 con Molly Ringwald e Conta su di me del 1989 interpretato da Morgan Freeman, lo stesso anno dirigerà anche Karate Kid III - La sfida finale. Gli anni '90 vedranno Avildsen alla regia dell'adattamento La forza del singolo (1992) con Morgan Freeman e Stephen Dorff, del biopic sportivo 8 Seconds (1994) con Luke Perry e l'action Fino all'inferno (1999) con Jean-Claude Van Damme. Secondo quanto riporta IMDB Avildsen stava preparando un nuovo film ad oltre vent'anni dalla sua ultima regia, il dramma Nate & Al che aveva appena terminato la pre-produzione con un cast che avrebbe incluso Richard Dreyfuss, Josh Peck e Martin Landau.

 

Filmografia


SANTA BARBARA, CA - FEBRUARY 04: Director John G. Avildsen speaks onstage at a screening of 'John G. Avildsen: King of the Underdogs' during the 32nd Santa Barbara International Film Festiva at the Lobero Theatre on February 4, 2017 in Santa Barbara, California. (Photo by Matt Winkelmeyer/Getty Images for SBIFF)

E venne la notte (Hurry Sundown) (1967)
Joe (Joe) (1970)
Okay Bill (1971)
Ore 10 lezione di sesso (Guess What We Learned in School Today?) (1971)
Il PornOcchio (Cry Uncle!) (1971)
The Stoolie (1972)
Salvate la tigre (Save the Tiger) (1973)
Fore Play (1975)
Un uomo da buttare (W.W. and the Dixie Dancekings) (1975)
Rocky (1976)
Ballando lo slow nella grande città (Slow Dancing in the Big City) (1978)
La formula (The Formula) (1980)
I vicini di casa (Neighbors) (1981)
Traveling Hopefully (1982)
Nudi in paradiso (A Night in Heaven) (1983)
Per vincere domani - The Karate Kid (The Karate Kid) (1984)
Karate Kid II - La storia continua... (The Karate Kid, Part II) (1986)
Un'idea geniale (Happy New Year) (1987)
Per gioco e... per amore (For Keeps?) (1988)
Conta su di me (Lean on Me) (1989)
Karate Kid III - La sfida finale (The Karate Kid, Part III) (1989)
Rocky V (1990)
La forza del singolo (The Power of One) (1992)
8 Seconds (1994)
A Fine and Private Place (1998)
Fino all'inferno (Inferno) (1999)
Dancing Into the Future (2006)

 

 

Fonte: Variety

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO