Triple Frontier, Ben Affleck rinuncia al film: 'priorità alla famiglia'

Triple Frontier di J.C Chandor perde un altro pezzo. Anche Ben Affleck, dopo Ton Hardy e Channing Tatum, abbandona.

Dopo aver rinunciato alla regia del nuovo Batman, poi affidata a Matt Reeves, Ben Affleck ha detto addio ad un altro progetto inizialmente abbracciato. Triple Frontier di J.C Chandor, prodotto scaricato dalla Paramount ora in mano a Netflix e in passato costretto ai forfait di Tom Hardy e Channing Tatum. Parola di Deadline.

«Affleck si prenderà un po’ di tempo per concentrarsi sul suo benessere e sulla sua famiglia». «Il film andrà avanti senza di lui. Le nuove audizioni procedono velocemente».

Queste le parole di una fonte, per un Affleck uscito malconcio dal flop di Live By Night, da lui scritto, diretto, prodotto e interpretato. Dopo aver divorziato dalla moglie Jennifer Garner, il divo è entrato in rehab per combattere la dipendenza dall'alcool. A metà novembre Ben sarà nuovamente in sala negli abiti di Bruce Wayne grazie alla Justice League.

Progetto sfortunato questo Triple Frontier, da almeno 10 anni in produzione, tanto dall'aver interessato nel corso del tempo divi del calibro di Johnny Depp, Tom Hanks e Will Smith. Sceneggiato da Mark Boal, il film sarà girato tra Paraguay, Argentina e Brasile, con al centro della trama le organizzazioni criminali che fanno i loro porci comodi viste le difficoltà logistiche in cui si trovano.

Fonte: DigitalSpy

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO