Neuromante per il regista di Deadpool

Dopo oltre 30 anni d'attesa, Neuromante diventa cinema.

screen-shot-2017-08-09-at-5-00-12-pm-e1502323372502-1.jpg

Sarà Tim Miller, regista di Deadpool, a dirigere l'adattamento cinematografico di Neuromante, cult cyberpunk di William Gibson. Abbandonato Deadpool 2 per divergenze creative con Channing Tatum e attualmente al lavoro con James Cameron per il rilancio di Terminator, Miller produrrà la pellicola con la sua VFX Blur per la Fox.

Neuromante, edito nel 1984, viene considerato il manifesto del genere cyberpunk nonché l'opera che ha imposto il medesimo all'attenzione del grande pubblico. E' stato inoltre il primo romanzo ad aggiudicarsi tutti i maggiori premi letterari dedicati alla science-fiction: Premio Hugo, Nebula e Philip K. Dick Award.

In un mondo in cui le mafie della finanza e dell'elettronica possono tutto, un mondo attraversato da autostrade informatiche e hacker dai poteri neuromantici, si svolge l'avventura violenta e disperata di Case, l'uomo che ha avuto il torto di mettersi contro l'organizzazione sbagliata. Per vendetta lo hanno privato della capacità di connettersi al cyberspazio, isolandolo nella prigione di carne del suo corpo materiale. Ora qualcuno è disposto a offrirgli un'alternativa, a ricostruirgli le sinapsi bruciate. A patto che Case porti a termine un'ultima missione, oltre i limiti del conosciuto...

Fonte: Comingsoon.net

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO