Frank Vincent, è morto il 'bravo ragazzo' di Martin Scorsese

Insieme a Joe Pesci e Robert De Niro ha rappresentato la faccia della mafia italo-americana nel cinema di Scorsese. E' morto Frank Vincent.

attends the HBO premiere of The Sopranos at Radio City Music Hall on March 27, 2007 in New York City.

Si è spento all'età di 78 anni Frank Vincent, attore statunitense di origini italoamericane deceduto a causa di una complicazione al termine di un'operazione al cuore. Nel 1975 Vincent partecipò al fianco di Joe Pesci a The Death Collector, gangster movie a basso costo che lo fece conoscere a Martin Scorsese. Fu amore a prima vista, con prima apparizione in sala nel 1980, con Toro scatenato.

Il ruolo del mafioso italo-americano gli si appiccica addoso, diventando Billy Batts in Quei bravi Ragazzi e Frankie Marino in Casinò, fino a diventare il celebre boss newyorkese Phil Leotardo nella pluri-premiata serie HBO I Soprano.

Visto anche in Cadaveri e compari, Fà la cosa giusta, Jungle Fever, Cop Land, Prove apparenti di Sidney Lumet, Gun Shy - Un revolver in analisi e Lucky Man, Frank ha girato il suo ultimo film nel 2010. The Tested il titolo. Appassionato suonatore di batteria, tromba e pianoforte, Vincent ha co-scritto nel 2006 il libro A Guy’s Guide to Being a Man’s Man.

Fonte: HollywoodReporter

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO