Gotti - Il primo padrino: nuove clip in italiano del film con John Travolta

Gotti: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film biografico di Kevin Connolly nei cinema italiani dal 13 settembre 2017.

 

Ha debuttato nei cinema italiani Gotti - Il Primo Padrino e Eagle Pictures ha reso disponibili due clip con scene in italiano del film.

"Gotti" è un dramma biografico a tinte crime interpretato da John Travolta (Grease, Pulp Fiction) e Kelly Preston (I gemelli, Jerry Maguire), che racconta la vera storia di uno dei più famosi e crudeli gangster dei nostri tempi.

La pellicola, diretta dall’attore e regista Kevin Connolly (Entourage, La verità è che non gli piaci abbastanza), ripercorre gli eventi che hanno definito la carriera criminale di John Joseph Gotti, capo della famiglia criminale Gambino, una delle più potenti organizzazioni malavitose di New York, gettando nuova luce anche sulla vita personale del famoso gangster.

 

 

Gotti - Il primo padrino: trailer italiano del biopic crime con John Travolta

 

Il 13 settembre Eagle Pictures porta nei cinema italiani Gotti - Il primo padrino, il film biografico che racconta vita e carriera criminale del boss John Gotti (John Travolta) nel suo percorso per diventare il "Don" della famiglia criminale Gambino di New York. Attraverso tre decenni e raccontato da suo figlio John Jr. (Spencer Lofranco), il film esamina la vita tumultuosa di Gotti mentre lui e sua moglie (Kelly Preston) cercano di tenere unita la famiglia tra tragedie e processi giudiziari.

 

Il gangster John Joseph Gotti (John Travolta) scala i ranghi della mafia italiana di New York senza pietà. Dopo aver organizzato un sanguinoso colpo nelle strade di Manhattan all’inizio degli anni ’80, Gotti diventò il capo della famiglia criminale dei Gambino, assicurandosi un posto nei libri di storia con il nome di “Teflon Don” – il protetto del sottocapo Aniello Della Croce (Stacey Keach). Ripercorrendo gli eventi cruciali che hanno definito la sua carriera criminale durante gli anni ’70, e le conseguenze di quei giorni di gloria fino a quando negli anni ’90 fu colpito dalla malattia, il film presenta il ritratto di un uomo il cui percorso è stato segnato da violenza, ambizione, e, nonostante tutto, amore per la famiglia. A fare cornice alla narrazione, è una conversazione avvenuta in prigione nel 1999 tra Gotti e suo figlio John Gotti Jr. (Spencer LoFranco), in cui il protagonista ricorda le sue scelte come leader e come padre.

 

Il cast è completato da Pruitt Taylor Vince, William DeMeo, Chris Mulkey, Leo Rossi, Chris Kerson, Victor Gojcaj e Sal Rendino.

 

 

Gotti riuscì a muovere i fili della malavita, e a trasformare ciò che era stato creato dalla famiglia Gambino in una delle organizzazioni criminali più potenti della storia di New York. Racket, droga, gioco d'azzardo, estorsione e omicidio, divennero di uso comune per Gotti e la sua banda, rendendo così proibito il tradimento e qualsiasi coinvolgimento con la polizia. Intrecciati all’intensa e avvincente sequenza di eventi, che portarono all’ascesa di Gotti, ci furono anche la decisione di Gotti Jr di lasciare la carriera da militare per unirsi agli affari della famiglia, e l’amore di Gotti per la devota moglie Victoria (Kelly Preston), la quale rimase sempre a fianco del marito. La sua notorietà e le sue azioni cruente, portarono Gotti a diventare rapidamente il sospettato principale delle indagini dell’FBI, volte a smascherare le proficue attività dell’organizzazione criminale cui faceva capo. Incapaci di incastrarlo in più occasioni, le autorità convinsero l’uomo di fiducia di Gotti, Sammy "Il Toro" Gravano, a diventare un informatore. Condannato all’ergastolo, senza aver mai patteggiato, Gotti morì per un cancro alla gola all’età di 61 anni, in una prigione Federale del Missouri.

Dirigendo John Travolta ho imparato molto sulla recitazione, e ho osservato come ci si approccia a un personaggio e alla scena. Il suo intero coinvolgimento nel film è pazzesco. Non ho mai lavorato con un attore così preparato. Si impegna duramente e si porta il lavoro a casa. Non è una persona che si presenta sul set e improvvisa, e i suoi metodi sono sorprendenti da osservare. Ho le idee chiare sulle cose che mi piacciono, ma se un attore, in particolare uno con l’esperienza di John Travolta, ha un'idea diversa, sono sempre aperto ad altre proposte. Voglio permettere agli attori di considerare le loro scelte, e quindi di provare a riadattarle per metterli a loro agio.

Kevin Connolly - Regista

 

gotti-il-primo-padrino-foto-e-poster-del-biopic-con-john-travolta-8.jpg

 

 

Gotti: trailer e poster del biopic crime con John Travolta

 

Lionsgate ha reso disponibili trailer e poster del dramma biografico Gotti del regista Kevin Connolly. Con John Travolta protagonista nei panni del boss del crimine John Gotti, il film racconta la vera storia del gangster più famoso della nostra generazione.

Gotti segue il boss del crimine John Gotti (John Travolta) nel suo percorso per diventare il "Don" della famiglia criminale Gambino di New York. Attraverso tre decenni e raccontato da suo figlio John Jr. (Spencer Lofranco), il film esamina la vita tumultuosa di Gotti mentre lui e sua moglie (Kelly Preston) cercano di tenere unita la famiglia tra tragedie e processi giudiziari.

Sono trascorsi oltre sei anni dall'annuncio di questo progetto con la notizia del casting di John Travolta risalente a gennaio 2011. Mentre il progetto proseguiva lo sviluppo si è parlato di Kim Kardashian come candidata al ruolo di Kim Gotti, la nuora di John Gotti, mentre Lindsey Lohan era in lizza per il interpretare Victoria Gotti, figlia di John. Il cast ora include Kelly Preston, la vera moglie di John Travolta che interpreterà la moglie di John Gotti, Victoria DiGiorgio in Gotti. Durante lo sviluppo sono stati diversi i registi collegati al progetto tra cui Nick Cassavettes e Barry Levinson perduti lungo la strada.

Nell'agosto del 2011 il processo di casting era ancora in corso con Ben Foster a bordo per interpretare John Gotti Jr. e Chazz Palminteri nei panni del capo mafia Paul Castellano, ruoli adesso interpretati rispettivamente da Spencer Lofranco e Donald John Volpenhein. Mentre sembrava che il cast stesse prendendo forma, la produzione tardava ad iniziare, anche se nel 2013 un aggiornamento riportava che Joe Johnston avrebbe diretto il film da una sceneggiatura di Leo Rossi e Lem Dobbs, basata su una storia del figlio del boss mafioso John Gotti Jr. L'ultima volta che abbiamo sentito parlare del progetto è stato a maggio 2013, quando Anthony Hopkins era in procinto di firmare in un ruolo non specificato, ma l'attore non è più coinvolto nel progetto.

Il cast di supporto ora include Pruitt Taylor Vince come Angelo Ruggiero, Stacy Keach come Neil Dellacroce, Meagan Leonard come Kim Gotti, William DeMeo come Sammy Gravano e Ella Bleu Travolta come Angel Gotti. Gotti è diretto da Kevin Connolly e scritto da Leo Rossi e Lem Dobbs.

 

gotti-trailer-e-poster-del-biopic-crime-con-john-travolta-2.jpg

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail