Lezione di pittura: trailer italiano e poster del film di Pablo Perelman

Lezione di pittura: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Pablo Perelman nei cinema italiani dal 16 novembre 2017.

 

Il 16 novembre Ahora! Film porta nei cinema italiani Lezione di pittura, il dramma del regista  Pablo Perelman (Arcipelago) tratto dal romanzo dello scrittore cileno Adolfo Couve morto suicida nel 1998.

Nel cast Daniel Giménez-Cacho (La mala educación, Blancanieves), Verónica Sánchez (Le 13 rose), Catalina Saavedra (Affetti&dispetti) e il giovanissimo Juan José Susacassa nel ruolo di Augusto.

 

In Cile, durante gli anni '60, un ragazzo di campagna, figlio di una povera adolescente single, dimostra di avere un prodigioso talento per la pittura. L'uomo che scopre il talento del ragazzo è il proprietario di una farmacia che si trova nella periferia di una piccola città rurale. L’uomo è a sua volta un pittore amatoriale e cercherà di far diventare il ragazzo un grande artista, come tutti quelli citati nei suoi libri d'arte. La storia è narrata dal punto di vista del farmacista che, nello snodarsi della sua vecchiaia, spiega la storia di questo giovane ragazzo che sarebbe potuto diventare un grande genio dell’arte, se solo non fosse scomparso all'età di 13 anni, insieme a tutte le sue opere, l'11 settembre 1973, il giorno del famigerato Colpo di Stato in Cile.

 

Il cast è completato da Edgardo Bruna, Carmina Riego, Teresa Hales e Carmen Gloria Bresky.

 

lezioni-di-pittura-trailer-e-poster-del-film-di-pablo-perelman.jpg

 

NOTE BIOGRAFICHE

 

Il regista cileno Pablo Perelman dopo il colpo di stato militare del 1973, prima di lasciare il paese per trasferirsi in Belgio. co-dirige con Silvio Caiozzi uno dei pochi film realizzati nei primi anni della dittatura, All'ombra del Sole (1974). Tornato in Cile, realizza con il minimo di risorse materiali il film che meglio lo rappresenta, Imagen latente (1987), e che significa per Perelman molto di più di una semplice esperienza artistica. Anche se non si tratta di un film autobiografico, la storia fa chiaramente riferimento alla scomparsa di suo fratello, fatto che Perelman ha così spiegato in un'intervista: "Mio fratello Juan Carlos è stato arrestato il 20 febbraio 1975 e portato a Villa Grimaldi. Dopo otto giorni di detenzione è stato trasferito insieme a dieci persone in una località sconosciuta. Non ho mai saputo più nulla di lui". Nel 1992, Perelman realizza il suo secondo lungometraggio, Arcipelago, noto in particolare per performance, fotografia e realizzazione tecnica impeccabile. LezionE di Pittura (2011) è il suo terzo lungometraggio, una co-produzione Cile, Messico e Spagna.

 

lezioni-di-pittura-trailer-e-poster-del-film-di-pablo-perelman-2.jpg

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO