Carlo Vanzina in 10 film

E' scomparso a 67 anni Carlo Vanzina e Blogo ricorda il regista, sceneggiatore e produttore romano con 10 film realizzati con il fratello Enrico.

 

I Fratelli Vanzina sono stati parte integrante e motore di un mutamento generazionale tra gli anni '80 e '90 che ha coinvolto la cosiddetta "commedia all'italiana", spesso criticati per un cinema definito troppo commerciale, dalla deriva televisiva e tutto puntato agli incassi.

La recente scomparsa di Carlo Vanzina ci fornisce l'occasione per ripercorrere la filmografia di questa coppia di cineasti che di fatto hanno prodotto il primo "cinepanettone" in assoluto con l'antesignano e ormai nostalgico Vacanze di Natale del 1983, la cui colonna sonora ha segnato un'epoca. I Vanzina hanno inoltre diretto il classico "balneare" Sapore di mare tratteggiando una galeotta Versilia anni '60 accompagnata da una colonna sonora irresistibile; regalato a Diego Abatantuono il suo primo film da protagonista assoluto, il cult Eccezzziunale... veramente, e diretto anche le prove generali della futura coppia da "cinepanettone" formata da Christian De Sica e Massimo Boldi in Yuppies - I giovani di successo (1986), coppia comica che poi esordirà ufficialmente in Vacanze di Natale '90 di Enrico Oldoini, film che darà il via ufficiale all'epoca dei "cinepanettoni" e ad un sodalizio artistico tra i due comici durato oltre vent'anni.

A seguire trovate una selezione dei film più riusciti dei fratelli Vanzina che attraversano tre decenni: dall'Eccezzziunale... veramente del 1982, passando per I mitici - Colpo gobbo a Milano del 1994 fino al più recente Torno indietro e cambio vita del 2015 interpretato da Raoul Bova e Ricky Memphis.

 

1. Eccezzziunale... veramente (1982)


 

"Eccezzziunale... veramente" è un piccolo cult della commedia italiana anni '80, alla stregua di "Vieni avanti cretino" con Lino Banfi uscito lo stesso anno.

In origine il film includeva quattro episodi per quattro diversi protagonisti: Carlo Verdone, Massimo Troisi, Roberto Benigni e Diego Abatantuono. Dopo il rifiuto di Verdone, Troisi e Benigni si optò per il solo Abatantuono, ma in tre diverse caratterizzazioni: il milanista Donato, l'interista Franco e lo juventino Tirzan.

Allora, oggi vi leggerò quacche brano tratto da "i' Vangelo secondo Me". Era la prima domenica de i' ggirone di ritorno dell'anno di grazia millenuvecient' sessantadue. Sullo stadio di San Sir' il cielo da sereno di colpo, per incanto, si scurò. Tutti i nuvolon' ner' hann' accuminciat' a scuntrarse, e buttavano saette, lambi, strill', un burdello tremendo dentro il celo, di colpo, dalle nubi squarciat' come da due potenti mani spunta il crapino di Dio – un bell'uomo, sui quarant'anni – che punta il suo indice tremendo su i' ccampo di San Siro e dice: "Gianni Rivera, ciapp' questo pallone, un Tango, e vai in giro per il mondo a insegnare il giuoco del calcio!

Donato - Diego Abatantuono

 

2. Sapore di mare (1983)


 

In Versilia, in un'estate degli anni '60, si incrociano le storie di diverse famiglie e in particolar modo dei loro figli, provenienti da diverse città Italiane.

Operazione nostalgia perfettamente riuscita per i Vanzina, che con "Sapore di Mare" ci raccontano e rivisitano un periodo emotivo e cinematografico solare, pregno di leggerezza e ottimismo.

ll cast del film include Jerry Calà, Marina Suma, Christian De Sica e Virna Lisi che per il suo ruolo quell'anno si aggiudicò un David di Donatello e un Nastro d'argento alla Migliore attrice non protagonista.

Marchesini Pucci, va bene che siete dei nobili, ma, la mattina, cercate di scendere dal quadro di famiglia, per piacere!

Luca - Jerry Calà

 

3. Vacanze di Natale (1983)


 

"Vacanze di Natale" è l'antesignano del cosidetto "cinepanettone" e mette in scena in quel di Cortina l'incontro di alcune famiglie italiane tra cui gli snob milanesi Covelli e i ruspanti romani Marchetti.

Il cast del film include Claudio Amedola che l'anno dopo sarà ancora diretto dai Vanzina in Amarsi un po' e Vacanze in America. Al fianco di Amendola troviamo Jerry Calà, Christian De Sica, Antonella Interlenghi, Karina Huff e Guido Nicheli nel ruolo del "cumenda" Braghetti.

 

4. Vacanze in America (1984)


 

"Vacanze in America", unico cinepanettone targato Cecchi Gori, racconta di un viaggio "on the road" di un gruppo di studenti di una scuola cattolica di Roma. Il film inanella una serie di gag davvero spassose nella cornice di un America da sognatori di periferia. Nel cast Christian De Sica nel ruolo di don Buro ("Che simpatica gioventù scapijata!") e Jerry Calà in quelli dell'ex studente Peo Colombo ("Ma questa non è Las Vegas, questa è Las Sfigas").

Il cast del film include anche Fabio Ferrari, Giacomo Rosselli, Isaac George e Fabio Camilli, tutti nel cast della serie televisiva I ragazzi della 3ª C, la stessa classe degli studenti del film.

Tiè, beccate 'sto santino, è un santo delle mi parti, è San Crispino che protegge il bianco, il nero e il burino!

Don Buro - Christian De Sica

 

5. Yuppies - I giovani di successo (1986)


 

In una Milano di metà anni '80, Willy, Giacomo, Lorenzo e Sandro sono quattro giovani e rampanti yuppie che vivono le loro giornate nel mito dei grandi nomi della finanza, ma invece di seguirne le orme dei loro idoli,  finiscono per diventarne una surreale parodia.

"Yuppies - I giovani di successo" racconta lo yuppismo anni '80 tratteggiando una satira non sempre ficcante, ma divertente sull'iconica "Milano da bere".

I quattro aspiranti "Yuppies" sono interpretati da Massimo Boldi, Jerry Calà, Christian De Sica ed Ezio Greggio.

 

6. Sognando la California (1992)


 

Quattro vecchi ex compagni di università (Massimo Boldi, Nino Frassica, Antonello Fassari e Maurizio Ferrini) si ritrovano dopo quindici anni e decidono, all'insaputa delle rispettive famiglie, di coronare un loro vecchio sogno: la traversata degli Stati Uniti "coast to coast".

I Vanzina ammiccano alle atmosfere dello spassoso "Vacanze in America" con un divertente e nostalgico raod-movie all'insegna della goliardia.

Ho prenotato un volo per Miami, poi m'affitto una macchina e mi butto sulle spiagge di Malibu. Non c'ho moglie, non c'ho figli, non c'ho animali... vuol dire che la compagnia me la trovo per strada, on the road: autostoppisti, austre, aliane, belghe, bulghe, bergamasche, pellerosse, indiane, lesbiche, presbiche... basta che respirino!

Tonino - Nino Frassica

 

7. I mitici - Colpo gobbo a Milano (1994)


 

Due rapinatori imporvvisati tentano il colpo di una vita ad una gioielleria milanese, ma per farlo dovranno assemblare una squadra di "specialisti".

"I mitici - Colpo gobbo a Milano" è uno spassoso tributo al classico Audace colpo dei soliti ignoti per una delle migliori commedie dei Vanzina.

Nel cast Claudio Amendola, Ricky Memphis, Tony Sperandeo e un'inedita Monica Bellucci.

 

8. Il cielo in una stanza (1999)


 

Nostalgia canaglia in stile "Sapore di Mare" per questa commedia dei Vanzina dalla premessa bizzara e molto americana.

Marco è in perenne conflitto con il padre Paolo che lo critica continuamente, fino a quando i toni non si alzano a tal punto che il padre, etichettato dal figlio come "vecchio", per far capire che un tempo anche lui è stato giovane porta Marco con sé negli anni '60.

Il cast include Elio Germano nei panni di un giovane Paolo, Gabriele Mainetti in quelli del figlio Marco (in seguito Mainetti dirigerà "Lo chiamavano Jeeg Robot"), Francesco Venditti, Maurizio Mattioli, Ricky Tognazzi, Tosca D'Aquino e
Cristiana Capotondi.

 

9. Febbre da cavallo - La mandrakata (2002)


 

Con "Febbre da cavallo - La mandrakata" i fratelli Vanzina omaggiano il padre Steno con il sequel di uno dei cult indiscussi della commedia all'italiana, il memorabile Febbre da cavallo.

Operazione rischiosa, ma nel complesso riuscita quella dei Vanzina che riescono con questo sequel ad omaggiare l'originale senza troppe sbavature. Intendiamoci nulla di memorabile, ma tutto ben calibrato e divertente come nel successivo Eccezzziunale veramente - Capitolo secondo...me altra divertente operazione sequel.

Per "Febbre da cavallo 2" tornano Gigi Proietti alias "Mandrake" ed Enrico Montesano detto "Er Pomata" (in un cameo nel finale). I due comici sono affiancati da Nancy Brilli, Rodolfo Laganà, Andrea Ascolese e Carlo Buccirosso.

Signor Conte io non scherzo. Non scherzo mai..Io gioco. Sì, er gioco è una cosa serissima. Perché chi scherza lo fa pe divertisse, ma chi gioca punta, s'illude, s'inventa un lieto fine.. Che non arriva mai.

Mandrake - Gigi Proietti

 

10. Torno indietro e cambio vita (2015)


 

Marco appena mollato dalla moglie Giulia, si ritrova con l'amico di sempre Claudio catapultato indietro nel tempo fino agli anni '90, dopo che Marco ha espresso il desiderio di voler cambiare gli eventi che l'hanno portato ad incontrare la sua futura moglie. I due si ritroveranno così a vivere di nuovo un'adolescenza fatta di pochi soldi in tasca, orari imposti, interrogazioni, e per Marco quel primo fatidico incontro con Giulia.

Due protagonisti in parte, Raoul Bova e Ricky Memphis amici di lunga data anche nella vita reale, per una commedia godibile e poco incline ad una stereotipata comicità di stampo televisivo.

Nel cast anche Giulia Michelini, Max Tortora, Michela Andreozzi, Paola Minaccioni, Emanuele Propizio e Stefano Masciarelli.

 

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO