Robert Redford conferma il suo ritiro dalla recitazione

L'attore Premio Oscar Robert Redford ha annunciato il suo ritiro ufficiale dalla recitazione.

Il vincitore del premio Oscar Robert Redford ha annunciato che si ritirerà dalla recitazione dopo quasi 60 anni di attività. Dal 1960 ad oggi Redford ha recitato in 80 film, ne ha prodotti 50 e ne ha diretti 10. Durante questo periodo l'attore ha ottenuto 4 nomination all'Oscar e vinto due statuette, una come miglior regista per Gente comune e una alla carriera nel 2002. Redford ha collezionato anche 10 nomination al Golden Globe, con 6 vittorie, insieme a due nomination agli Emmy.

Nel 2016 Robert Redford ha annunciato che stava pensando di ritirarsi dopo altri due film. In una recente intervista con Entertainment Weekly, Redford ha confermato che sta andando in pensione. Il prossimo film, The Old Man & the Gun, uscirà il mese prossimo, e sarà l'ultimo film in cui intende recitare.

Mai dire mai, ma sono giunto alla conclusione che questo sarebbe stato per me l'ultimo film per quanto riguarda la recitazione, dopo questo opterò per il ritiro perchè è qualcosa che faccio da quando avevo 21 anni. Ho pensato "Bene, è abbastanza". E perché non uscire di scena con qualcosa di molto ottimista e positivo?

Redford ha poi continuato a spiegare come la sua decisione si collega effettivamente alla trama di "The Old Man & the Gun", la storia vera del criminale e artista dell'evasione Forrest Tucker che ha seguito una carriera criminale per tutta la sua vita prima di ritirarsi.

Per me è stato un personaggio meraviglioso da interpretare a questo punto della mia vita. La cosa che mi ha davvero colpito di lui, che spero mostri il film, è che ha rapinato 17 banche, è stato catturato 17 volte ed è andato in prigione 17 volte, ma è scappato anche 17 volte, quindi mi ha fatto riflettere. Mi chiedo se in realtà non fosse così contrario ad essere catturato così da poter provare il vero brivido della sua vita, che era quello di fuggire?

Redford che ha 81 anni ha voluto spiegare che se la sua attività nella recitazione è giunta a conclusione, potrebbe essere ancora aperto alla regia. I ruoli più recenti di Redford l'hanno visto nel fantascientifico La scoperta e nel dramma Le nostre anime di notte, adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Kent Haruf.

 

Fonte: EW

 

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail