The Predator: Shane Black spiega perché Arnold Schwarzenegger non sarà nel film

Arnold Schwarzenegger non apparirà in "The Predator", Shane Black spiega il perché.

The Predator debutta negli States questo fine settimana e Shane Black conferma ufficialmente che Arnold Schwarzenegger non apparirà nel piccolo ruolo che era stato pensato per lui. Black ha spiegato perché "Dutch" è stato relegato ad un cameo e soprattutto perché Schwarzenegger ha passato la mano quando è arrivato il momento di riprendere il ruolo.

La sceneggiatura originale di "The Predator" prevedeva l'arrivo di Dutch a salvare la situazione durante il terzo atto del film. Inizialmente il ruolo era stato pensato in quel modo, ma quando Schwarzenegger ha letto la sceneggiatura ha detto no. L'attore voleva più di un cameo, quindi ha rifiutato. Dopo il rifiuto di Schwarzenegger il finale è stato riscritto. Ma sembra ci sia un po' di più dietro al mancato cameo. Parlando con il sito Digital Spy, Shane Black ha spiegato esattamente come è andata la cosa.

Lo studio voleva un film più fresco che presentasse un cast in evoluzione. Non volevano che il film sembrasse fondarsi sulla ricomparsa di Schwarzenegger. Loro volevano che la sua partecipazione fosse una breve apparizione e che arrivasse alla fine, al culmine del film. Era comprensibile, e credetemi ho capito completamente il loro punto di vista. Lui ha detto: "Senti è una una parte davvero piccola e non penso di aver voglia di farlo. Vado a fare Terminator con Jim Cameron."...Quindi l'ho compreso pienamente, sai se fossi Schwarzenegger anche io vorrei essere una delle star di un film, o niente.

 

Questo è il quarto film di "Predator", se si includono i due film crossover di Alien Vs Predator, in totale sono sei. Il personaggio Dutch è apparso solo nell'originale del 1987, Schwarzenegger doveva essere protagonista anche di Predator 2, ma ci sono stati problemi con il suo compenso ritenuto troppo elevato. Come "The Predator" anche il Predators del 2010 includeva un cameo di Dutch nelle prime bozze della sceneggiatura, ma Schwarzenegger anche in quel caso ha passato la mano.

Quando "The Predator" era in procinto di dare il via alle riprese c'era la certezza che Arnold Schwarzenegger sarebbe spuntato da qualche parte nel film, tanto che si era pianificata una linea di giocattoli che includeva il personaggio di Dutch. Ma ora sappiamo che quel primo rifiuto era definitivo e bisogna ammettere che è un gran peccato. Dopo aver cambiato il finale per escludere Schwarzenegger, Shane Black ha poi dovuto girare di nuovo il finale che a quanto sembra non funzionava a dovere.

Se "The Predator" avrà successo sono previsti altri sequel e chissà che Dutch possa tornare in futuro, come dichiara speranzoso Black.

Se c'è un altro film, non c'è motivo per cui non possa essere a bordo, anche come protagonista, o qualunque altra cosa decida in una data futura.

 

"The Predator" è stato già proiettato per la stampa americana e ha suscitato reazioni contrastanti che vanno dal confusionario al molto divertente. Il film arriva nelle sale italiane l'11 ottobre.

 

 

Fonte: Digital Spy

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail