Black Panther, Ryan Coogler scrive e dirige anche il sequel

Ryan Coogler torna sul set di Black Panther per il sequel.

Incassati 1,346,908,546 dollari in tutto il mondo, 700 dei quali solo negli Stati Uniti d'America, il fenomeno Black Panther andrà presto incontro allo scontato sequel. Ebbene secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter sarà sempre Ryan Coogler a sceneggiare e a dirigere la pellicola.

Tempi sconosciuti dal punto di vista produttivo, anche se Coogler potrebbe tornare sul set tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020, in modo da sbarcare al cinema entro la fine del 2021. D'altronde il regista è attualmente al lavoro su Wrong Answer, dramma che lo vedrà ritrovare Michael B. Jordan, suo attore feticcio.

In casa Disney Marvel puntano tantissimo su Black Panther per i prossimi Oscar, tanto da averlo candidato in tutte le principali categorie. Il film è diventato una sorta di pietra miliare dei cinecomic (e non solo) per la comunità afroamericana, sbancando i botteghini. Solo Star Wars VII e Avatar, nella storia del Cinema, hanno incassato più di Black Panther negli Usa.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail