Pirati dei Caraibi: Disney pianifica un reboot con gli sceneggiatori di "Deadpool"

Incontro tra Disney e gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick per parlare di un potenziale reboot della saga "Pirati dei Caraibi".

La Disney sembra intenzionata a riavviare la saga Pirati dei Caraibi con la coppia di sceneggiatori più in voga a Hollywood in questo momento. Rhett Reese e Paul Wernick, la coppia dietro ai film di Deadpool, hanno incontrato Disney per discutere di un possibile punto di ripartenza per il franchise campione d'incassi.

Anche se non hanno ancora concluso un accordo, e sembra che questa sia solo una discussione iniziale, all'orizzonte si prospetta un progetto di proporzioni epiche che potrebbe includere anche lo Jack Sparrow di Johnny Depp, anche se i problemi di Depp, inclusi presunti abusi nei confronti della sua ex moglie Amber Heard, potrebbero aver spinto Disney a portare la saga verso nuovi lidi e personaggi nuovi di zecca. Il recente licenziamento di James Gunn da Guardiani della Galassia 3 sembra aver fissato un rigido e comprensibile codice di comportamento per le collaborazioni con lo studio, codice che non ammette "ombre".

Il sito Deadline riporta che Rhett Reese e Paul Wernick sono in trattative per scrivere la sceneggiatura di un reboot di "Pirati dei Caraibi". Reese e Wernick, oltre al blockbuster "Deadpool" e al memorabile sequel Deadpool 2, hanno anche scritto Benvenuti a Zombieland (così come il suo sequel di prossima uscita) e l'action 6 Underground, diretto da Michael Bay per Netflix e con Ryan Reynolds a bordo. Inoltre il duo ha anche scritto il thriller di fantascienza Life - Non oltrepassare il limite e sono legati ad un remake di Signori, il delitto è servito (Clue).

I film della saga "Pirati dei Caraibi" hanno incassato ad oggi 4,5 miliardi di dollari in tutto il mondo. Con cinque film all'attivo è abbastanza probabile che il pubblico sia pronto per qualcosa di nuovo. Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar dello scorso anno ha incassato 794 milioni in tutto il mondo, che è il secondo incasso più basso nella storia del franchise.

Un aggiornamento dello scorso agosto riportava che Disney stava lavorando allo sviluppo di Pirati dei Caraibi 6. All'epoca però si parlava di un sequel e non di un reboot, ma ora sembra che i piani siano cambiati prendendo tutt'altra direzione.

 

 

 

Fonte: Deadline

 

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail