Avengers 4: nuova teoria su Nick Fury e Captain Marvel

Una nuova teoria su "Avengers 4" coinvolge Nick Fury e la chiamata di soccorso a Captain Marvel nel finale di "Infinity War".

Alla fine di "Infinity War", Thanos porta a compimento la sua missione e spazza via metà dell'universo. Prima di diventare polvere Nick Fury usa un cercapersone per contattare Captain Marvel. Ora una nuova teoria suggerisce che il cercapersone potrebbe essere stato usato per contattare Carol Danvers in passato, insinuando che lei esista in una linea temporale separata dall'attuale Universo Cinematografico Marvel. Sappiamo che il "Regno quantico" giocherà un ruolo importante in Avengers: Endgame, quindi Fury avrebbe potuto usare un cercapersone Quantum per contattare Danvers?

Il fumetto "Captain Marvel Prelude" ha rivelato che a Nick Fury piace pensare a Carol Danvers come al suo proiettile d'argento, o all'ultima spiaggia. E' stato affermato che Danvers è l'eroe più potente dell'UCM, e metterla in campo avrà delle conseguenze.è per questo che Fury ha atteso così tanto prima di entrare in contatto con lei. L'idea è che Danvers potrebbe essere sopravvissuta allo schiocco di Thanos poiché non esiste nella stessa linea temporale. Fury quando invia la chiamata sembra sicuro che quella chiamata di soccorso arriverà a destinazione, quindi doveva sapere che Danvers è ancora viva e che non ha avuto lo stesso destino di metà dell'universo.

Se Captain Marvel vive in un'altra linea temporale, quel cercapersone potrebbe essere stato realizzato negli anni '90 con tecnologia aliena Kree. È già stato confermato che il "Regno quantico" di Ant-Man and the Wasp si collegherà in qualche modo a Carol Danvers, ma non sappiamo ancora come. È possibile che Danvers abbia già usato la misteriosa dimensione per combattere il male a livello temporale, prevenendo futuri disastri, il che spiega perfettamente il motivo per cui Nick Fury chiama in azione Captain Marvel solo come ultima risorsa. Danvers potrebbe combattere nel passato per mantenere sicuro il futuro o viceversa viaggiare verso il futuro per proteggere il passato, ma questo suo spostarsi avanti e indietro potrebbe avere ripercussioni nella linea temporale e quindi un suo intervento andrebbe caldeggiato con molta attenzione, come ha fatto appunto Fury.

Captain Marvel esce nei cinema prima di "Avengers: Endgame", quindi dovremmo avere un'idea migliore di come Carol Danvers sarà coinvolta nel tentativo di invertire gli effetti dell'apocalisse scatenata da Thanos. Se questa teoria del cercapersone Quantum risultasse veritiera, potremmo vedere Capitan Marvel e Ant-Man condividere alcune informazioni su come viaggiare attraverso il Regno Quantico e utilizzare i vortici temporali.

 

 

Fonte: Nerdist

 

 

 

  • shares
  • +1
  • Mail