Stasera in tv: "Batman v Superman: Dawn of Justice" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "Batman v Superman: Dawn of Justice", film d'azione con supereroi del 2016 diretto da Zack Snyder e interpretato da Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Amy Adams, Jesse Eisenberg e Jeremy Irons.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Ben Affleck: Bruce Wayne / Batman
Henry Cavill: Kal-El / Clark Kent / Superman
Amy Adams: Lois Lane
Jesse Eisenberg: Lex Luthor
Diane Lane: Martha Kent
Laurence Fishburne: Perry White
Jeremy Irons: Alfred Pennyworth
Holly Hunter: June Finch
Gal Gadot: Diana Prince / Wonder Woman
Scoot McNairy: Wallace Keefe
Callan Mulvey: Anatoli Knyazev
Tao Okamoto: Mercy Graves
Robin Atkin Downes: Doomsday

Doppiatori originali

Carla Gugino: astronave Kelor

Doppiatori italiani

Riccardo Rossi: Bruce Wayne / Batman
Gianfranco Miranda: Kal-El / Clark Kent / Superman
Ilaria Latini: Lois Lane
Davide Perino: Lex Luthor
Roberta Pellini: Martha Kent
Massimo Corvo: Perry White
Mario Cordova: Alfred Pennyworth
Cinzia De Carolis: June Finch
Claudia Catani: Diana Prince / Wonder Woman
Edoardo Stoppacciaro: Wallace Keefe
Enrico Chirico: Anatoli Knyazev
Jun Ichikawa: Mercy Graves
Raffaella Castelli: astronave Kelor

 

La trama


 

Temendo le azioni incontrollate di un Supereroe semidio, il potente giustiziere di
Gotham City affronta il più rispettato eroe dei nostri tempi di Metropolis, mentre il mondo si divide su quale tipo di eroe abbia veramente bisogno. E con Batman e Superman in lotta tra di loro, una nuova minaccia si staglia rapidamente all’orizzonte, ponendo la razza umana nel più grande pericolo mai affrontato prima.

 

Il nostro commento


 

In piena rincorsa sulla Marvel, che nel frattempo con i suoi supereroi macina record e incassi, Warner Bros. inaugura l'Universo Esteso DC di Zack Snyder con Batman v Superman: Dawn of Justice inglobando come prequel il reboot L'uomo d'acciaio e facendo esordire in un sol colpo la Wonder Woman di Gal Gadot e il nuovo Batman di Ben Affleck, tostissima incarnazione del Cavaliere Oscuro ispirata dall'immaginario di Frank Miller.

La premessa sembra già gridare "troppa carne al fuoco" e purtroppo è così. Seppur visivamente spettacolare, questo crossover da sogno, allestito con evidente fretta da Snyder e Warner Bros., non permetterà ai fan DC di metabolizzare quello che la Marvel ha costruito invece in cinque anni e altrettanti film. Un lasso di tempo in quel caso che ha permesso di introdurre diversi supereroi con film ad hoc, ponendo solide basi per l'Universo Cinematografico Marvel prima di arrivare al corale The Avengers.

La domanda sorge quindi spontanea: "Batman v Superman" a conti fatti è così brutto come è stato dipinto dalla critica? Assolutamente no, la maggior parte degli strali caduti sul film erano in realtà indirizzati all'odiato Zack Snyder, diventato negli anni una sorta di bersaglio da abbattere a prescindere. E' indubbio che Snyder sia il rappresentante di un cinema tutto puntato all'intrattenimento duro e puro e spesso votato all'eccesso visivo, ma con "Batman v Superman" Snyder in realtà fa un mezzo miracolo perché alla fine porta a casa una sufficienza piena con un film che poteva risultare piuttosto indigesto se messo nelle mani di un altro regista dotato di una visione meno "iperdinamica" e "stilosa" di quella di Snyder.

"Batman v Superman" alla fine fa il suo dovere anche se con indubbia fatica, purtroppo dopo questo secondo film l'UEDC finirà nel tritacarne del web e della critica che boccerà anche il discreto Justice League, che avrà anche l'accortezza di inseguire la "massa" e rincorrere la Marvel infarcendo il film di gag spesso forzate, in netto contrasto con l'idea di Snyder di creare un universo di stampo "dark" come alternativa a quello Marvel. Nonostante le pressioni dello studio per rendere più "simpatico" il film, alla fine "Justice League" non avrà il successo sperato e dovranno arrivare prima il film di Wonder Woman e poi quello di Aquaman a salvare capra e cavoli. Il film in solitaria della supereroina amazzone riuscirà ad equilibrare l'umorismo grazie alla prospettiva al femminile, mentre il recente exploit in solitaria del nerboruto supereroe atlantideo interpretato da Jason Momoa ci ha regalato qualche momento imbarazzante grazie ad alcuni siparietti comici e momenti "per famiglie" che avremmo volentieri evitato di sorbirci, ma il miliardo d'incasso sfiorato dal film parla per tutti, quindi possiamo tranquillamente dare un caro saluto a quella ventilata alternativa "dark" all'Universo Cinematografico Marvel di cui "Batman v Superman" è tutto ciò che rimane.

 

 

Curiosità




  •  In questo film Batman indossa un modulatore vocale nel suo costume per alterare elettronicamente la sua voce. Dopo il casting di Ben Affleck nel ruolo, questa idea è stata suggerita dal suo amico, il regista Kevin Smith, poiché sentiva che la voce naturale di Affleck era troppo acuta per Batman.

  • Ben Affleck ha guadagnato 9 chili di muscoli e ha raggiunto l'otto per cento di grasso corporeo per il suo ruolo di Bruce Wayne aka Batman.

  • Il batcostume indossato da Ben Affleck è basato sul costume di Batman nel fumetto "The Dark Knight Returns", scritto da Frank Miller e pubblicato nel 1986.

  • Un estratto del film è stato mostrato ai dirigenti della Warner Bros. che sono rimasti così impressionati che non solo gli hanno tributato una standing ovation, ma hanno anche iniziato a negoziare un accordo con Ben Affleck per fargli realizzare tre film in solitaria di Batman, piuttosto che il piano originale di realizzarne uno solo.

  • Il costumista Michael Wilkinson ha inserito della scrittura amazzone nel design del costume di Wonder Woman, simile a come la scrittura di kryptoniana è stata inserita nel design di Superman.

  • Il costume di Superman è considerevolmente più luminoso, con il blu della tuta alleggerito per adattarsi alla versione a fumetti. Lo sfondo giallo dietro la "S" è stato trasformato in dorato brillante.

  • Quando viene mostrata la raccolta di foto di giornali di Bruce Wayne aka Batman che riguardano Superman, si vede una foto in cui Superman sta sollevando una macchina ed è sul punto di scaraventarla contro una roccia. L'immagine è una versione fotografica della copertina dell'albo "Action Comics #1" del 1938, il debutto di Superman.

  • Dopo aver visto la sua interpretazione in Cloud Atlas (2012), lo studio voleva che Tom Hanks interpretasse Lex Luthor.

  • Si tratta dell'undicesima volta che Batman è stato interpretato dal 1943. Superman invece è stato ritratto sedici volte dal 1939.

  • Originariamente a Ben Affleck era stato offerto di dirigere il precedente L'uomo d'acciaio (2013), ma rifiutò l'offerta, spiegando che non era esperto di riprese con effetti visivi. In seguito l'attore ha dichiarato: "Una lezione che ho imparato è di non guardare i film in base al budget, quanto spenderanno per gli effetti o dove gireranno. La storia è ciò che è importante".

  • Al suo picco assoluto durante il processo di allenamento per il film e la sua realizzazione, Henry Cavill ha raggiunto un peso di 100 chilogrammi. Tuttavia non è rimasto di quelle dimensioni per l'intera durata delle riprese o dell'allenamento.

  • Il ritratto di Batman di Ben Affleck era stato in realtà indirettamente predetto e annunciato ben due decenni prima. Nei titoli di testa del film di Kevin Smith Generazione X (1995), ci sono parodie di copertine di fumetti con i protagonisti del film. Quello con Ben Affleck è una parodia nientemeno che di Batman.

  • Prima che Jesse Eisenberg accettase il ruolo di Lex Luthor, Matt Damon, Bradley Cooper, Joaquin Phoenix, Adam Driver e Jean Dujardin erano nella lista stilata da Warner Bros. per potenziali candidati al ruolo.

  • Verso la fine del film, Batman si aggrappa ad un muro in una posizione simile alla copertina del fumetto "The Dark Knight Returns".

  • La produttrice Deborah Snyder è scoppiata in lacrime quando Gal Gadot è uscita per la prima volta sul set nel suo costume da Wonder Woman.

  • Bill Finger ha sviluppato e co-creato Batman, originariamente chiamato "Bat-Man" che è apparso per la prima volta nell'albo "Detective Comics #27 (maggio 1939)". Tuttavia Bob Kane non ha riconosciuto pubblicamente il contributo di Finger fino a diversi anni dopo la morte di Finger. In quanto tale, questo film è il primo lungometraggio cinematografico ad accreditare ufficialmente Finger come co-creatore di Batman.

  • Questa versione di Batman è basata sulla versione di Frank Miller del personaggio. Ben Affleck ha detto che è in parte il motivo per cui ha accettato il ruolo.

  • Lex Luthor viene indicato come Prigioniero A-C-23-19-4. Luthor appare per la prima volta nell'albo "Action Comics n. 23 (aprile 1940)".

  • Ben Affleck (Bruce Wayne / Batman) ha fatto un'audizione per il ruolo di Dick Grayson / Robin nel Batman di Tim Burton (1989) prima che il personaggio venisse tagliato dalla sceneggiatura.

  • Questo film segna l'undicesima uscita cinematografica di Batman: Batman (1943), Batman and Robin (1949), Batman (1966), Batman (1989), Batman - Il ritorno (1992), Batman Forever (1995), Batman & Robin (1997), Batman Begins (2005), Il cavaliere oscuro (2008) e Il cavaliere oscuro - Il ritorno (2012).

  • Michael Shannon non ha mai girato nessuna scena per questo film, la produzione ha usato un manichino di gomma per il cadavere di Zod.

  • Il cast del film comprende quattro vincitori dell'Oscar: Ben Affleck, Jeremy Irons, Holly Hunter e Kevin Costner; e cinque candidati all'Oscar: Amy Adams, Jesse Eisenberg, Diane Lane, Laurence Fishburne e Michael Shannon.

  • L'incarnazione di Lex Luthor in questo film si basa sulla versione "Superman Birthright" del personaggio.

  • Questo film segna la decima apparizione cinematografica di Superman: Superman (1948), Atom Man vs Superman (1950), Superman vs the Mole Men (1951), Superman (1978), Superman II (1981), Superman III (1983), Superman IV (1987), Superman Returns (2006), L'uomo d'acciaio (2013).

  • Batman ha un costume di Robin conuna scritta che dice: "Ci sei cascato!". Questo è un riferimento a Jason Todd, che è stato il secondo Robin, la spalla di Batman, e che è stato torturato e picchiato a morte dal Joker. In alcune trame alternative Jason Todd ritorna come il vigilante assassino "Cappuccio Rosso", e in altre non è mai realmente morto, ma invece ha sofferto incessantemente per mano del Joker nel tentativo di quest'ultimo di trasformarlo in un erede del Principe Pagliaccio del Crimine.

  • Il Flash che appare dal futuro per consegnare un messaggio minaccioso a Bruce Wayne è un cenno al fumetto crossover "Crisi sulle Terre infinite" di Marv Wolfman, in cui Flash faceva la stessa identica cosa, incluso scomparire prima che potesse chiarire su cosa stesse esattamente avvertendo Batman.

  • Nel film Superman apparentemente muore, ma alla fine il suo cuore si sente battere durante il suo funerale. Nel fumetto "The Dark Knight Returns", Batman finge la sua morte e Superman è l'unico che sente il suo cuore battere.

  • Durante la sequenza dell'incubo mentre Bruce attende che i dati vengano decrittati, un simbolo Omega gigante sulla sabbia e alcuni Parademoni che aiutano i soldati di Superman possono essere visti nella scena. I Parademoni e il simbolo Omega sono collegati a Darkseid, sovrano del pianeta Apokalips nonché acerrimo nemico della Justice League.

  • Almeno tre dei corpo a corpo di Batman nel magazzino sono presi direttamente dai videogiochi Batman: Arkham. Uno dove irrompe attraverso un muro, un altro quando rompe il braccio di un delinquente, e uno dove sbatte il volto del delinquente dritto a terra.

  • Nella scena in cui Diana/ Wonder Woman sta preparando le sue cose, si possono vedere quattro fumetti incorniciati sul letto: Justice League, Action Comics, Detective Comics e Wonder Woman.

  • Il ruolo di Lex Luthor in questo film si basa sulla sua apparizione nel fumetto "All-Star Superman", in cui è sprezzante verso Superman a causa della sua natura aliena.

  • Lex Luthor usa il proprio sangue per far risorgere il generale Zod e trasformarlo in Doomsday. Nei fumetti DC un laboratorio segreto chiamato "Project Cadmus" usa il sangue di Luthor per mescolarlo con il DNA di Superman per replicare L'uomo d'acciaio dopo la sua morte per mano di Doomsday, creando così Conner Kent, il nuovo Superboy.

  • Una creatura gigantesca emerge dalla tomba di Martha Wayne nel sogno di Bruce. Assomiglia a Kirk Langstrom, il Man-Bat, uno degli avversari di Batman, che appare per la prima volta nell'albo "Detective Comics #400 (Giugno 1970)".

  • Alfred scherza sulla possibilità che Bruce Wayne un giorno si trasformi nel padre di una nuova generazione di Wayne. Nel fumetto "Batman: Son of the Demon", pubblicato nel 1987, Batman e Talia Al'Ghul diventano i genitori di Damian Wayne, che alla fine diventa il quinto Robin dopo Dick Grayson, Jason Todd, Tim Drake e Stephanie Brown.

  • Il mercenario russo che lavora per Lex Luthor è KG Beast, un villain che è apparso nella storia di "Le dieci notti della bestia" di Batman.

  • Nel video che introduce Cyborg, suo padre si riferisce al misterioso cubo che cambia forma (Scatola Madre) come "Oggetto 61982". Sebbene sia apparso per la prima volta nell'albo "DC Comics Presents #26" nell'ottobre del 1980, Cyborg ha in realtà debuttato come Teen Titan in "Tales of the New Teen Titans" il 19 giugno 1982.

  • Il film costato 250 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 873.


 

 

 

La colonna sonora




  •  Le musiche originali del film sono frutto della collaborazione tra i compositori Hans Zimmer e Junkie XL (aka Tom Holkenborg).

  • Hans Zimmer ha descritto la collaborazione con Junkie XL come perfettamente sintonica: "Junkie XL è un compositore di colonne sonore incredibilmente perspicace. E' stata un'idea perfetta per noi lavorare insieme sulle musiche di Batman v Superman. Idem per Junkie XL che ha mostrato pari entusiasmo affermando: "Hans ha un'eredità incredibile e si è dimostrato estremamente entusiasta quando si è avvicinato a me per lavorare su 'Batman v Superman" con lui.

  • I compositori hanno discusso il loro stretto rapporto di collaborazione con il regista Zack Snyder con Zimmer che a questo proposito ha detto: "Zack ci ha permesso di provare cose che non avevamo mai provato prima. Lui è molto favorevole alle eccentricità che abbiamo portato" e Junkie XL dal canto suo si è detto d'accordo: "E' molto aperto nell'accettare le nostre idee e infonde il processo creativo con un'energia che ti ispira".

  • Il regista Zack Snyder parla dei due compositori: "Hans e Tom (Junkie XL) hanno creato un nuovo mondo musicale incredibilmente avvincente e interessante per Batman, pur continuando a espandere il mondo sorprendente temi che Hans aveva precedentemente creato per Superman. Allineando la loro visione con la mia prospettiva e guardando i personaggi di nuovo attraverso la lente del film sono stati in grado di sostenere gli aspetti visivi di film in modo da elevare il film ad un altro livello. In molti modi diventano la trama finale, la nota finale del processo di creazione di un mondo".


 

TRACK LISTINGS:

1. Beautiful Lie
2. Their War Here
3. The Red Capes Are Coming
4. Day Of The Dead
5. Must There Be A Superman?
6. New Rules
7. Do You Bleed?
8. Problems Up Here
9. Black and Blue
10. Tuesday
11. Is She With You?
12. This Is My World
13. Men Are Still Good (The Batman Suite)
14. Blood Of My Blood
15. Vigilante
16. May I Help You, Mr. Wayne?
17. They Were Hunters
18. Fight Night

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

 

  • shares
  • +1
  • Mail