West Side Story, Steven Spielberg ha trovato la sua Maria: Rachel Zegler

West Side Story torna al cinema con il remake impossibile. Firmato Spielberg.

Steven Spielberg ce l'ha fatta. Dopo mesi di casting il regista di ET ha trovato la sua Maria per l'annunciato remake di West Side Story. Si tratta della 17enne Rachel Zegler, studentessa di un liceo che ha inviato ai produttori un provino in cui cantava "Tonight" e "Me Siento Hermosa". Sarà lei, assolutamente sconosciuta, ad interpretare la leggendaria Maria, nel 1961 interpretata da Natalie Wood. A darne notizia per primo Variety.

"Sono così entusiasta di poter interpretare un ruolo iconico come quello di Maria al fianco di questo cast straordinario", ha detto la Zegler. "West Side Story è stato il primo musical in cui ho visto un protagonista latino. Come americana colombiana, sono onorata dall'opportunità di interpretare un ruolo che significa così tanto per la comunità ispanica".

Al suo fianco la Fox troverà Ariana DeBose nei panni di Anita e David Alvarez in quelli di Bernardo, mentre Josh Andrés Rivera interpreterà Chino. Precedentemente annunciati, Ansel Elgort sarà Tony e Rita Moreno sarà Valentina, versione ampliata e modificata di Doc.

"Quando abbiamo dato il via a questo progetto, un anno fa, abbiamo annunciato che avremmo fatto interpretare i ruoli di Maria, Anita, Bernardo, Chino e tutti gli Squali ad attori latini. Sono così felice che abbiamo assemblato un cast che rifletta la stupefacente profondità dei talenti nella multiforme comunità ispanica americana", ha detto Spielberg. "Sono impressionato dalla forza e dal talento di questi giovani artisti, e credo che porteranno una nuova ed elettrizzante energia in un magnifico un musical che è più che mai rilevante. "

Il film del 1961 diretto da Jerome Robbins e Robert Wise, ottenne 10 nomination agli Oscar vincendone 10. Nessun altro musical ne ha mai vinti tanti.


  • shares
  • +1
  • Mail