Kevin Smith vuole un "Batman Beyond" con Michael Keaton

Kevin Smith pensa che un live-action di "Batman Beyond" con protagonista Michael Keaton sbancherebbe facilmente il box-office.

Kevin Smith è convinto che un film live-action di Batman Beyond con Michael Keaton protagonista potrebbe facilmente incassare 1 miliardo di dollari al box-office. Smith ha discusso l'idea sul suo ultimo podcast con il conduttore Marc Bernardin, che è stato il primo a suggerire l'idea, cosa che ha scatenato Smith e i fan. DC Films e Warner Bros. stanno attualmente sviluppando The Batman di Matt Reeves, che presenterà una versione nuova e più giovane del Crociato Incappucciato.

Durante il podcast Kevin Smith e Marc Berdain hanno iniziato a discutere del ventesimo anniversario di "Batman Beyond", in realtà una delle versioni meno apprezzate da Smith. Tuttavia quando Berdain ha lanciato l'idea di un film live-action con Michael Keaton, Smith ha appoggiato subito l'ipotesi.

Sarebbe fottutamente fantastico. Riesci a immaginarlo? Oh mio Dio...quel film farebbe un miliardo, ci scommetto amico. Se Michael Keaton tornasse, la gente impazzirebbe perché sarebbe un Batman Beyond davvero cazzuto. Tutti sarebbero tipo, "E' quello vogliamo da tutta la vita!". Questa idea è fottutamente buona e io l'appoggio in pieno. Quando lo facciamo?

"Batman Beyond" è una serie a fumetti della DC Comics basata sulla serie animata Batman of the Future. In questa versione cupa e futuristica, che esplora l'avanzare della tecnologia e gli effetti sull'umanità, seguiamo le avventure di Terry McGinnis, figlio biologico di Bruce Wayne ed erede del mantello di Batman. Ad oltre 20 anni dal suo debutto questa versione del personaggio è diventata tra le più amate e popolari tra i fan, e come dice Smith sono in molti ad attendere da tempo un film live-action ispirato a McGinnis. Inoltre non è la prima volta che sentiamo il nome di Michael Keaton legato a questa potenziale versione live-action.

Un ritorno di Michael Keaton nei panni del Crociato Incappucciato sarebbe una mossa audace e potenzialmente fruttuosa visto che per molti resta il miglior Batman / Bruce Wayne di sempre. Keaton è tornato recentemente nell'ambito dei film con supereroi interpretando il villain Avvoltoio in Spider-Man: Homecoming.

Dopo i due Batman di Tim Burton, Michael Keaton rifiutò di fare Batman Forever perché, parole sue, la sceneggiatura "faceva schifo". A Keaton non piaceva l'approccio colorato e kitsch del regista Joel Schumacher che invece considerava la visione di Tim Burton troppo cupa. Keaton alla fine ha abbandonato il ruolo e in seguito è stato sostituito da Val Kilmer che è stato poi sostituito da George Clooney per il pacchiano Batman & Robin del 1997, uno dei film più odiati dai fan e di cui Schumacher in seguito si è addirittura scusato. La versione "Beyond" di Batman riporterebbe quell'approccio dark così gradito a Keaton e l'aggiunta di un Bruce Wayne più maturo regalerebbe al personaggio ulteriore fascino.

 

 

 

Fonte: ComicBook

 

 

 

  • shares
  • Mail