Zombieland 2: Woody Harrelson e Jesse Eisenberg aggiornano sulle riprese in corso

Woody Harrelson e Jesse Eisenberg aggiornano in un'intervista sulle riprese in corso del sequel "Zombieland 2".

Dopo voci smentite e false partenze hanno finalmente preso il via le riprese di Zombieland 2 (Zombieland: Double Tap). A dieci dall'uscita dell'originale Zombieland, uscito in Italia come Benvenuti a Zombieland, la cricca di sopravvissuti capitanati da Tallahassee di Woody Harrelson torna al gran completo in un sequel diretto che promette faville.

L'originale "Zombieland" oltre ad avere una delle intro più "cool" di sempre è stato anche ben accolto dalla critica con il suo azzeccato mix di zombie, commedia e post-apocalittico in grado di non sconfinare mai nella parodia tout-court, nello stile di un altre grande classico del genere, lo Shaun of the Dead aka L'alba dei morti dementi di Edgar Wright.

Recentemente Woody Harrelson promuovendo il suo nuovo film Netflix, The Highwaymen, ha parlato delle riprese di "Zombieland 2" descrivendo un clima sul set spassoso e rilassato.

Per quanto riguarda ciò che abbiamo girato finora, sono davvero impressionato. Poter passare del tempo con questi ragazzi, Emma e Abbie, e Jesse e Ruben, mi sento così fortunato, davvero, davvero fortunato. Sai si ride letteralmente tutto il giorno, e questo è il tuo lavoro. Capisci, il mio lavoro è ridere tutto il giorno, non sembra incredibile? Quindi mi sento davvero fortunato in questo momento.

 

                  [Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Ad Affiancare Harrelson nel sequel tornano Emma Stone, Jesse Eisenberg e Abigail Breslin che stanno riprendendo i loro ruoli, con Zoey Deutch, Avan Jogia, Luke Wilson e Rosario Dawson che sono le nuove aggiunte al cast. Anche Jesse Eisenberg ha recentemente parlato in un'intervista delle riprese in corso.

Sta andando davvero bene, stiamo solo riposando sugli allori e siamo davvero arroganti [ride]. No, al contrario, stiamo lavorando duramente. E' uno di quei film che la gente ha amato per motivi personali, quindi non è solo un grande film di successo, la gente lo ama per motivi personali, quindi vuoi essere sicuro che sia divertente e personale come l'altro.

 

"Zombieland: Double Tap" ci porterà alla Casa Bianca nel cuore di Washington con gli zombie che nel frattempo si sono evoluti, quindi mostrano caratteristiche che non avevano all'inizio dell'epidemia.

"Zombieland 2" vede anche il ritorno del regista Ruben Fleischer che ha recentemente diretto il blockbuster Venom e degli sceneggiatori originali Paul Wernick e Rhett Reese, che nel frattempo hanno sbancato il box-office con i film di Deadpool.

 

 

Fonte: Entertainment Weekly / Movieweb

 

 

 

  • shares
  • +1
  • Mail