The Flash, Ezra Miller riscrive la sceneggiatura

Sarà proprio Ezra Miller a riscrivere il suo 'The Flash', più dark rispetto alla prima versione di John Francis Daley e Jonathan Goldstein.

Battaglia all'interno del DC Extended Universe. Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, Ezra Miller, protagonista della pellicola, si è pesantemente scontrato con gli sceneggiatori / registi John Francis Daley e Jonathan Goldstein (Game Night, Spider-Man: Homecoming) per la loro visione creativa nei confronti dell'atteso e annunciato film da solista su The Flash.

Daley e Goldstein vorrebbero imporre un taglio più leggero, mentre Ezra vorrebbe andare incontro ad un percorso più dark. Per risolvere il conflitto, la Warner Bros. ha ingaggiato lo stesso Miller e Grant Morrison (The Invisibles, JLA, Happy!) per riscrivere la sceneggiatura. A quel punto, dinanzi ad uno script rinnovato, le parti si ritroveranno e prenderanno una decisione. Ezra potrebbe addirittura abbandonare il ruolo, visto e considerato che l'accordo per il film scadrà nel mese di maggio. Persi Ben Affleck, Henry Cavill e Will Smith, ovvero Batman, Superman e Deadshot, la Warner/DC potrebbe ritrovarsi nella condizione di sostituire un altro dei suoi supereroi.

Va detto che non è una novità assoluta, la co-sceneggiatura di un protagonista all'interno di un cinecomic. Christopher Reeve scrisse Superman IV, Edward Norton co-scrisse l'Incredibile Hulk con lo pseudonimo di Edward Harrison, Paul Rudd ha co-scritto sia Ant-Man che Ant-Man e Wasp, mentre Ryan Reynolds ha co-sceneggiato Deadpool 2.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • +1
  • Mail