Cut Off: trailer e poster del medical-thriller di Christian Alvart

Cut Off: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller-horror di Christian Alvart.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Disponibile un trailer di Cut Off, un nuovo thriller-horror diretto dal regista tedesco Christian Alvart (Pandorum, Case 39). Il film ambientato nel mondo della patologia forense è basato sul romanzo "Abgeschnitten" scritto da Sebastian Fitzek (Il cacciatore di occhi) in collaborazione con il patologo legale Michael Tsokos.

La giovane vignettista Linda è su un'isola dove infuria una violenta tempesta. La ragazza è bloccata sull'isola e minacciata dal suo ex fidanzato, che la perseguita come uno stalker. Mentre fugge di nuovo da lui, incappa in un cadavere sulla spiaggia. Nella tasca dei pantaloni del cadavere squilla un cellulare. Nel frattempo il medico legale Paul Herzfeld (Moritz Bleibtreu) è impegnato con un'autopsia. Nella testa di un cadavere pesantemente mutilato trova una capsula. All'interno un piccolo pezzo di carta con il numero di telefono di Hannah, la figlia del medico che sta per laurearsi e che lui vede raramente. Paul chiama il numero e scopre che sua figlia è stata rapita e che non può informare la polizia...

Nel film recitano Moritz Bleibtreu (World War Z, Lola corre), Jasna Fritzi Bauer (La scelta di Barbara) Lars Eidinger (Personal Shopper), Fahri Yardım (Medicus), Enno Hesse (La caduta - Gli ultimi giorni di Hitler), Christian Kuchenbuch (Gli omicidi del lago), Urs Jucker (Ultima traccia Berlino) e Barbara Prakopenka (Hamburg Distretto 21).

Il regista Christian Alvart parlando del film ha sottolineato l'importanza per lui di di trovare un medium visivo per introdurre lentamente lo spettatore alle disturbanti immagini di autopsie che sono parte cruciale della trama.

"Cut Off" è stato annunciato nella Selezione Ufficiale del 37° Festival Internazionale del Cinema Fantastico di Bruxelles dove sarà proiettato il prossimo 4 aprile.

 

 

 

Fonte: Bloody Disgusting

 

 

 

  • shares
  • Mail