Box Office Usa: delude Hellboy e After non sfonda - Shazam mantiene il primato

Il 'nuovo' Hellboy ha fatto flop nei cinema d'America.

Primato confermato al box office americano per Shazam, riuscito ad incassare altri 25 milioni di dollari, arrivando così ad un totale casalingo di 95 milioni. Ne è costati 100 ed è già arrivato ai 221.2 milioni di dollari worldwide. Così si spiega il perché di un sequel presto programmato dalla DC Warner. Esordio in seconda posizione per Little, comedy Universal che ha debuttato con 15.5 milioni dopo esserne costati 20, mentre Hellboy, chiacchierato reboot Lionsgate/Summit, ha inesorabilmente floppato. Costato 'solo' 50 milioni, il film di Neil Marshall ne ha incassati appena 12 in 72 ore. Il primo Hellboy di Guillermo Del Toro ne incassò 23, nel lontano 2004, mentre The Golden Army arrivò ai 34. La speranza, per lo studios, è che il film faccia cassa all'estero, giustificando un sequel che è già stato pianificato.

A quota 90 milioni è arrivato il tutt'altro che esaltante Dumbo (266.9 worldwide), costato ben 170 milioni di dollari, mentre Pet Sematary ha raggiunto i 41 milioni casalinghi (77 in tutto il mondo), dopo esserne costati 21. Dopo sei settimane di programmazione continua ad incassare Captain Marvel, arrivato ai 386 milioni di dollari (1,064,536,581 worldwide), mentre After, che ha fatto furore in Italia nei primi giorni al cinema, negli States ha pesantemente deluso. Solo 6.2 milioni di dollari per il teen drama Aviron, primo potenziale capitolo di una saga editoriale composta da 5 romanzi. Ma il budget ridotto, 15 milioni di dollari appena, potrebbe garantire un futuro al franchise, soprattutto se gli incassi esteri seguiranno quanto capitato in Italia. A quota 163 milioni è arrivato Us - Noi (236 in tutto il mondo, dopo esserne costati 20), seguito dai 5.8 dell'esordiente Missing Link, lanciato addirittura in 3,413 copie. Un mezzo disastro per il lungometraggio in stop-motion diretto da Chris Butler, regista del delizioso ParaNorman. Chiusura di chart con gli 8 milioni di The Best of Enemies, i 16 di Unplanned e i 44 di A un metro da te. Dragon Trainer 3, nel frattempo, ha toccato quota 511.5 milioni di dollari worldwide, superando i 494.9 milioni del primo capitolo ma non i 621.5 del secondo.

Weekend pasquale a tre il prossimo grazie alle uscite del drama Fox Breakthrough, al doc Disney Penguins e soprattutto all'horror Warner The Curse of La Llorona.

  • shares
  • Mail