Quando eravamo fratelli: trailer italiano del film di Jeremiah Zagar

Quando eravamo fratelli: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Jeremiah Zagar nei cinema italiani dal 16 maggio 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Dopo la fortunata tappa al Sundance Film Festival, il 16 maggio arriva nei cinema italiani, con I Wonder Pictures, il dramma Quando eravamo fratelli (We the Animals) del regista Jeremiah Zagar.

 

La trama ufficiale:

 

Noi tre. Fratelli. Noi re, inseparabili. Tre bambini affrontano l’infanzia nella loro città natale nella campagna di New York, e rispondono come possono al precario affetto dei loro genitori. Il loro amore è capace di fare e disfare una famiglia molte volte. Mentre Manny e Joel crescendo diventando sempre più simili al padre, la mamma (Ma) cerca di tenere il più piccolo, Jonah, “nel bozzolo” di casa. Più sensibile e consapevole dei suoi fratelli maggiori, Jonah abbraccia un mondo di immaginazione che è solo suo.

 

Il sorprendente romanzo d’esordio di Justin Torres, adattato da Dan Kitrosser e Jeremiah Zagarnel è stato paragonato dalla critica a pellicole acclamate come Re della terra selvaggia e Moonlight.

 

 

"Quando eravamo fratelli" è una profonda storia di crescita, efficace e potente grazie alle performance magistrali di un cast emergente, compresi i tre piccoli attori alla loro prima esperienza sul grande schermo , e alle splendide sequenze che danno vita al mondo interiore di Jonah. Ispirandosi al suo background, il regista Jeremiah Zagar crea un ritratto immersivo della vita di una famiglia e del rapporto tra fratelli.

Il film è stato girato su pellicola granulosa da 16 mm e include sequenze animate e colorate a matita colorata. Il direttore della fotografia, Zak Mulligan, ha dichiarato che "c'è stato un grande sforzo per creare un sentimento di intimità" e ha osservato che gran parte del film è stata girata ad altezza bambino. Gli attori che hanno interpretato fratelli e genitori hanno vissuto insieme durante la produzione in modo che si sentissero come una vera famiglia. Il regista Jeremiah Zagar, ha coinvolto l'autore del romanzo Justin Torress durante tutto il processo dichiarando che l'autore "era sul set e ha letto ogni bozza della sceneggiatura...era persino nella sala di montaggio".

 

 

 

 

 

 

  • shares
  • Mail