Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag film cult

Supercut: tutti i pugni in faccia del Road House

pubblicato da carloprevosti

Il Supercut di oggi è dedicato al compianto Patrick Swayze e a uno dei suoi film più amati dalla generazione che oggi ha quasi toccato la quota degli “anta”. Stiamo parlando de Il duro del Road House, un film del 1989 diretto da Rowdy Herrington dove Swayze faceva la parte di un manesco buttafuori di un squallido bar da strada, che deventa il paladino della città contro un corrotto uomo d’affari.

Il film è un tripudio di pugni in faccia, ma quanti sono in tutta la pellicola? Questo supercut (quasi un uppercut, passatemi la battuta boxistica) è un omaggio che ce li fa contare tutti! Quanti sono?

....
condividi 0 Commenti

Quando i Simpson rifanno Pulp Fiction

pubblicato da Carla Cigognini

Quando i Simpson rifanno Pulp Fiction

Abbiamo parlato qualche giorno fa di Pulp Fiction presentandolo in ordine cronologico. Il film di Quentin Tarantino è ormai un cult della storia del cinema e persino I Simpson lo omaggiano… Non so chi ha realizzato i disegni ma… grazie.

Fonte: CoffeeAndCookies

Quando i Simpson rifanno Pulp FictionQuando i Simpson rifanno Pulp FictionQuando i Simpson rifanno Pulp FictionQuando i Simpson rifanno Pulp FictionQuando i Simpson rifanno Pulp FictionQuando i Simpson rifanno Pulp FictionQuando i Simpson rifanno Pulp FictionQuando i Simpson rifanno Pulp Fiction

....
condividi 8 Commenti

Anita Ekberg compie 80 anni: "Fellini era un genio ma La dolce vita non era un gran film"

pubblicato da Carla Cigognini

La_DOLCE_VITA_ANITA_MARCELLO

Anita Ekberg, all’anagrafe Kerstin Anita Marianne Ekberg, nasce in Svezia il 29 settembre del 1931. Oggi sul Corriere appare una sua foto in prima pagina e un articolo sulla sua situazione attuale. E’ ricoverata in una clinica, nel reparto di lungodegenza appena fuori Roma per la rottura del femore. E racconta:

“Vuol sapere se mi sento un po’ sola? Sì, un po’ sì. Ma non ho rimpianti. Ho amato, pianto, sono stata pazza di felicità. Ho vinto e ho perso. Non ho un marito, non ho figli. Quella suorina che è entrata prima è diventata una mia cara amica. (…) Un anno fa, si spezzò il femore di sinistra… poi, a metà agosto, ha fatto crack il destro. L’operazione è andata bene, ora stanno cercando di rimettermi in piedi. E pensare che a Fellini piaceva moltissimo come camminavo. Dentro la Fontana di Trevi, durante le riprese, feci su e giù una notte intera, senza mai inciampare. Marcello invece aveva freddo e così vuotò una bottiglia di whisky. Cadde tre volte. E per tre volte furono costretti ad asciugarlo. Alla fine gli fecero indossare gli stivaloni da pesca sotto i pantaloni. (…) La Dolce Vita Però non era un gran film. Quel film esiste per quella scena pazzesca. E in quella scena c’eravamo io e Marcello. Più io, in verità, che lui. Ero bellissima. Lo so. (…) Fellini era un genio assoluto. Non ho mai capito quale fu il reale motivo che lo spinse a scegliermi come protagonista de “La dolce vita”. Va bene, ero stata eletta Miss Svezia, e questo forse sarebbe potuto bastare a tanti altri registi, non a lui. Lui leggeva nel cuore degli attori, e li dirigeva come fossero farfalle”.

Anita, non credo che tu ci legga ma tanti auguri. E guarisci presto.

....
condividi 6 Commenti

Indovinate il film dal costume di Halloween

pubblicato da Carla Cigognini

INDOVINA_FILM_COSTUME_HALLOWEEN

Questa ragazza ha scelto un look decisamente originale per una festa di Halloween. L’idea mi piace moltissimo, riuscite a capire il titolo del film?

Emmet Brown ritorna dal futuro per uno spot argentino

pubblicato da carloprevosti

Christopher Lloyd, nei panni di Doc Emmet L. Brown, torna a guidare la sua macchina del tempo (una DeLorean DMC12) oltre le 88 miglia orarie come nella saga di Ritorno al futuro.

Nessun quarto episodio della celebre saga, almeno per ora. Si tratta infatti di uno spot televisivo per una nota marca di elettrodomestici sud americani che come promozione regala una copia di Back to the Future a tutti i nuovi acquirenti.

....
condividi 0 Commenti

La casa 4: Sam Raimi sceglie Fede Alvarez alla regia

pubblicato da carloprevosti

La casa

Oltre un anno fa avevamo parlato di come Sam Raimi fosse rimasto colpito da Panic Attack! un cortometraggio di Fede Alvarez. Pochi giorni fa invece sono circolate notizie sulla possibile produzione di un quarto episodio della saga de La Casa, un possibile reboot del primo episodio. Visti gli impegni lavorativi appariva evidente che lo zio Sam non fosse disponibile a girare, la notizia di oggi è che il progetto è stato passato proprio a Fede Alvarez, mentre la sceneggiatura sarà scritta a quattro mani proprio da Raimi e da Diablo Cody.

Per Bruce Campbell invece, oltre a un ruolo produttivo pare confermato ci sarà un ruolo cameo. Campbell sarà l’unico volto noto del cast e comparirà probabilmente verso la fine del film.

Per i pochi che non non lo sanno, il film La Casa racconta la storia di cinque amici che trascorrono un fine settimana in una baita dispersa in un bosco. In questo luogo un archeologo stava studiando un antico manoscritto “rilegato in pelle umana e scritto col sangue”, il Necronomicon o libro dei morti. Su quelle pagine però grava una maledizione che risale a un antichissimo culto del popolo Sumero.

....
condividi 5 Commenti

Indovinate il film dall'uncinetto

pubblicato da Carla Cigognini

Uncinetto_FILM

Si si lo so: l’IndovinaFilm di oggi è facilissimo ma come potevo non mostrarvi un capolavoro come questo realizzato all’uncinetto? Entrambi i pupazzini hanno delle espressioni meravigliose!

....
condividi 9 Commenti

Auguri Michael J. Fox! Buon 50esimo compleanno da Cineblog

pubblicato da Carla Cigognini

Auguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincere

Il 9 giugno del 1961 nasceva ad Edmonton (Canada) Michael J. Fox, nome d’arte di Michael Andrew Fox. Lo ricordiamo naturalmente per il suo ruolo di Marty McFly in Ritorno al futuro, per Voglia di Vincere (Teen Wolf) dove scopre di essere un licantropo e per il telefilm Casa Keaton

Nel 1991 Michael viene colpito dal morbo di Parkinson, malattia che non gli impedisce di tornare sulle scene. Con grande coraggio ha recentemente recitato nella serie tv The Good Wife dove si prende gioco del morbo interpretando un avvocato con problemi neurologici che usa il Parkinson per ottenere la simpatia dei giurati.

L’attore ha realizzato anche la Fondazione Michael J. Fox per “tradurre le scoperte scientifiche fatte sul campo” con cure che cercano di aiutare 6 milioni di persone colpite dal Parkinson. La Fondazione ha finanziato la ricerca con 126 milioni di dollari.

Cineblog è davvero affezionata a Michael, praticamente tutta la redazione è cresciuta con i suoi film; ecco per lui e per voi lettori una ricca galleria di foto tratta dai suoi lavori televisivi e cinematografici.

Auguri Michael J. Fox!
Auguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincereAuguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincereAuguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincereAuguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincereAuguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincereAuguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincereAuguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincereAuguri Michael J. Fox! Festeggiamolo guardando Voglia di vincere

Continua a leggere: Auguri Michael J. Fox! Buon 50esimo compleanno da Cineblog

Le silhouettes cinematografiche di Olly Moss

pubblicato da Carla Cigognini

Le silhouettes cinematografiche di Olly Moss

Date un’occhiata a queste “figurine” di carta ritagliate da Olly Moss: divertentissime, ben realizzate e molte legate al mondo del cinema. Le silhouettes sono state addirittura esposte nella Gallery1988 in una mostra. Riuscite a riconoscere ogni immagine?

Le silhouettes cinematografiche di Olly Moss
Le silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly MossLe silhouettes cinematografiche di Olly Moss

....
condividi 4 Commenti