Venezia Film Festival 2013

FESTIVAL DI VENEZIA 2013

Venezia 2013: tutti i vincitori

Venezia 2013: il diario

FESTIVAL DI VENEZIA 2013: RECENSIONI

L'arbitro: recensione

Gravity: recensione

Gerontophilia: recensione

Via Castellana Bandiera: recensione

Why Don't You Play in Hell?: recensione

The Canyons: recensione

Tracks: recensione

Joe: recensione

The Police Officer's Wife: recensione

Night Moves: recensione

Child of god: recensione

Philomena: recensione

The Wind Rises: recensione

Miss Violence: recensione

Parkland: recensione

Tom à la ferme: recensione

The Zero Theorem: recensione

Locke: recensione

Still Life: recensione

Ana Arabia: recensione

The Unknown Known: recensione

Under The Skin: recensione

Moebius: recensione

Une promesse: recensione

L'intrepido: recensione

Stray Dogs: recensione

Sacro Gra: recensione

Les Terrasses: recensione

At Berkley: recensione

Unforgiven (Yurusarezaru mono): recensione

Die Andere Heimat: recensione

Wolf Creek 2: recensione

Amazonia 3D: recensione

Festival di Venezia 2013 Story

Venezia 2013: programma

Festival di Venezia 2013 Presentazione

La Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunge nel 2013 alla sua 70. edizione. Il festival si tiene dal 28 agosto al 7 settembre, giorno in cui vengono assegnati i premi ufficiali di questa edizione, tra cui il Leone d'oro al miglior film.

Eva Riccobono è la madrina delle cerimonie di apertura e chiusura.

Bernardo Bertolucci è il Presidente di Giuria. Si tratta della seconda volta che il grande regista italiano copre questo ruolo: la prima fu nell'edizione del 1983, alla fine della quale premiò Prénom Carmen di Jean-Luc Godard.

Paul Schrader è il Presidente di Giuria della sezione Orizzonti. Il suo ultimo lavoro, The Canyons, scritto da Bret Eston Elliss, e che vede per protagonisti James Deen e Lindsay Lohan, viene presentato fuori concorso.

Gravity di Alfonso Cuarón è il film d'apertura, in prima mondiale e fuori concorso. Cuarón è un habitué della Mostra: nel 2001 presentò in concorso Y tu mamá también (Premio Mastroianni per Gael García Bernal e Diego Luna, e Premio Osella per la sceneggiatura); nel 2006 presentò in concorso I figli degli uomini (Premio Osella per la fotografia). Gravity è un film di fantascienza che vede per protagonisti Sandra Bullock e George Clooney.

Le mani sulla città di Francesco Rosi è il film di pre-apertura, e viene proiettato il 27 agosto all'Arena di Campo San Polo il 27 agosto in una nuova copia restaurata per l’occasione e presentata in prima mondiale.

Il poster ufficiale della 70. edizione è realizzato da Simone Massi, animatore, regista ed illustratore della sigla della Mostra. L'immagine che rappresenta la kermesse veneziana è un omaggio al cinema di Theo Anghelopulos e di Federico Fellini. Massi ha scelto un’inquadratura del film di Anghelopulos L’eternità e un giorno (1998) interpretato da Bruno Ganz.

I tre film di Biennale College - Cinema che vengono proiettati sono i primi in assoluto prodotti grazie al laboratorio del festival, e sono Mary is happy, Mary is happy di Nawapol Thamrongrattanarit (Thailandia), Memphis di Tim Sutton (Usa) e Yuri Esposito di Alessio Fava (Italia).

La conferenza stampa di presentazione del programma si tiene il 25 luglio, giorno in cui vengono svelati i titoli della selezione ufficiale (concorso Venezia 70, fuori concorso e Orizzonti). Le conferenze stampa delle sezioni collaterali, Settimana della Critica e Giornate degli Autori, si tengono invece rispettivamente il 22 e 23 luglio.

Joe: recensione in anteprima del film di David Gordon Green

Dopo il premio per la miglior regia vinto a Berlino con Prince Avalanche, David Gordon Green porta Joe in concorso a... Continua...

The Canyons: recensione in anteprima del film di Paul Schrader

I mondi di Paul Schrader e Bret Easton Ellis s'incontrano nel discusso The Canyons, con protagonisti Lindsay Lohan e... Continua...

Why Don't You Play in Hell?: Recensione in Anteprima del film di Sion Sono

Nella sezione Orizzonti si fa largo Sion Sono, che con il suo pazzo Why Don't You Play in Hell? porta al Lido sangue e... Continua...

Via Castellana Bandiera: Un film è un’avventura, se non è un’avventura che film è?

Le isole siciliane sono occupate dai turisti, dai politici, dai picciotti… ma Palermo è una strana Sicilia dove i... Continua...

Via Castellana Bandiera: recensione in anteprima del film di Emma Dante

Il primo film a scendere in campo nella corsa per il Leone d'Oro è Via Castellana Bandiera, esordio alla regia di Emma... Continua...

Venezia 2013 - L'arbitro: prima clip del film con Stefano Accorsi

Stefano Accorsi è protagonista de L'Arbitro, l'opera prima del regista oristanese Paolo Zucca nei cinema dal 12... Continua...

Gerontophilia: recensione in anteprima del film di Bruce LaBruce

Il film che per alcuni doveva essere lo scandalo del festival è un'ironica e tenera storia d'amore. Leggi la recensione... Continua...

Gravity: Recensione in Anteprima

Parte a razzo la 70. Mostra del Cinema di Venezia, che apre ufficialmente con "Gravity" di Alfonso Cuarón. Film fuori... Continua...

Neri Parenti smentisce Barbera: "il cinema italiano è di qualità."

Il re dei cinepanettoni replica alle critiche rivolte dal Direttore del Festival di Venezia al cinema nostrano. Continua...

Venezia 2013: Il direttore Alberto Barbera parla di provocazioni

A differenza di direttori musoni, Alberto Barbera ha un sorriso per tutti e prudenza nelle interviste Continua...