Il festival di Roma premierà Quentin Tarantino all’anteprima di Django Unchained

Nella serata di Anteprima di Django Unchained il regista riceverà il premio alla carriera.

di carla

Quando era iniziato il Festival di Roma 2012 si era diffusa la voce che Django Unchained di Quentin Tarantino sarebbe arrivato nel programma ma non è mai successo. Il direttore Marco Mueller ha però dichiarato a Reuters: “Vedrete Tarantino, presto. Lo vedrete qui per una grande sorpresa”.

Ed eccola: il festival di Roma ha deciso di onorare Tarantino con un premio alla carriera il 4 gennaio in occasione di una speciale serata di anteprima di Django Unchained che uscirà nelle sale italiane il 17 gennaio. Ecco cosa ha spiegato Marco Müller:

“La visione di Quentin Tarantino ha radicalmente influenzato il nostro immaginario collettivo nel corso degli ultimi venti anni. Tarantino è un regista profondamente americano ma molto europeo, (…) ha coltivato un progetto coerente di messa in scena, un progetto autoriale che cresce grazie alla sua sperimentazione con il linguaggio e anche per i costanti rimandi cinematografici. Di conseguenza i suoi film sono vivi e vivaci alle estreme conseguenze, spazzano via i codici e le convenzioni dei generi cinematografici, ma ciascuno di essi esprime bene lo spirito del suo tempo”.

Il premio sarà consegnato dal compositore Ennio Morricone che figura nella colonna sonora insieme ad altri nomi stranieri e alla nostra Elisa con la canzone Ancora qui.

Inutile dire che tutta la redazione di Cineblog aspetta con impazienza Django Unchained, sia perché di Tarantino, sia per vederlo alle prese con il genere western e per capire come omaggerà il film Django di Sergio Corbucci del 1966. E poi: come tratterà il tema della schiavitù? Ci sono già polemiche in giro, avete letto cosa ha detto Spike Lee?

Fonte: DeadLine

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Venezia

Tutto su Venezia →